The Dark Side of Venus
Biografia

Un synth a tracolla. Un pianoforte classico. Una chitarra pop/rock. Una sezione ritmica potente. E una voce femminile, limpida ma a tratti oscura, che segue con trasparenza tutti i flussi dell'anima.Nascono così, sul finire del 2009, i Dark Side of Venus: una rock band dalle molteplici influenze e sfaccettature (pop, punk, folk/celtic, goth, musica classica), guidata da Ida Elena De Razza (voce) e Licia Missori (tastiere).Ha subito inizio per loro un'intensa attività live che li porta, tra l'altro, alle finali di molti festival. Vincitori dell'Opening Band Live Music 2011, e con un tour in Inghilterra in programma per il 2012, i Dark Side of Venus raccontano un mondo fatto di passioni contrastanti, sospeso tra buio e luce, rabbia e ironia, spiritualità ed esaltazione dei sensi.Il lato oscuro - talvolta anche aggressivo - della bellezza viene rielaborato, riletto in chiave pop. Tra ritornelli orecchiabili e testi autoriflessivi, espressionisti e diretti, alcuni temi sono ricorrenti: la necessità di essere se stessi al di fuori degli schemi (Oh Claire!, Meant to cross the line), le relazioni morbose (Sadistic pervert, Mr. Sin, I adore your blood), e soprattutto la percezione di sé e della propria vita (Dance till the end of the world, At the end of the night, Happiness, Lady Lee, Everything feels fake). L'esigenza di esprimere nasce dall'ascolto di se stessi.

Brani
I’m not to say it will be easy I’m not to say it’s not that bad All
rivers flow into the seas I’m sure that one day things will change
You will find out that almost nothing is what it seems
Sometimes you’ll want to fight, sometimes you’ll just need
peace You will open your eyes one day and feel a new breeze
And among your old things you will find me I cried out my soul
so many nights My sorrow was too big to be shared You’ve
found a mountain on your way And you have to climb it by
yourself You will find nothing is what you expect it to be
Sometimes you’ll be alone, sometimes in company You will open
your eyes one day and feel a new breeze And among your old
things you will find me And all the good ideals we believe in And
all the wonderful that now you can’t see You will find out that
almost nothing is what it seems Sometimes you’ll want to fight,
sometimes you’ll just need peace You will open your eyes one
day and you will feel a new breeze And among your old things
you will find me
Commenti