Versovest
Biografia

Tutto nasce poco più di un anno fa. Fabio scrive canzoni, musica e parole, Marco le arrangia; insieme le suonano.
Un repertorio di brani in stile pop-rock italiano che evocano la contemporaneità e le vicende sociali e sentimentali proprie e del mondo che ci circonda; mondo che cambia ad ogni battito di orologio, ad ogni tramonto che precede una notte. Viaggiare verso ovest è uscire dalla linea separatrice nord-sud, è voltare pagina, immaginando un cammino diverso fatto di musica, arte e perché no di viaggi.
E’ ad ovest del nostro corpo che si trova il cuore! Venite anche voi versovest?

Fabio Nardini - Chitarra acustica e voce
Marco Giammarioli - Chitarra acustica ed elettrica

Brani
Denti bianchi perfetti
nel sorriso c’è luce
negl’ occhi il verde
di un inverno che muore,
nell’ aria c’è aria
di un vento migliore…

E non ho grandi cose dire
E non ho voglia di prevedere
preferisco viverti così
preferisco un sorriso alle domande,
perché non ho molte risposte da dare
ho solo una canzone
che ti vorrei lasciare…

Una testa un po’ matta
quella lasciala stare
dentro ho un cuore
che vorrebbe imparare
a spostare da se
la sua attenzione

E non ho grandi cose da dire
E non ho voglia di prevedere
preferisco viverti così
preferisco un sorriso alle domande,
perché non ho molte risposte da dare
ho solo una canzone
che ti vorrei lasciare

Preferisco viverti così
non mi aspetto o forse a volte si
ma ora ho qualche cosa da dare
solo una canzone
che ti vorrei lasciare.
Commenti