PENNELLI DI VERMEER
Biografia

"Pennelli di Vermeer” è un progetto musicale e non solo; è un’opera aperta, sempre in evoluzione dove transitano, si scontrano e si fondono il rock, il teatro, la canzone d’autore. L’unica parola che contraddistingue il progetto è contaminazione, di generi, di linguaggi espressivi, di umori e di persone. Siamo un laboratorio musico/teatrale privo di confini (gli unici sono quelli del palcoscenico) dove l’Arte è intesa come esperienza esistenziale, ricerca, TERAPIA!" (P. Sorrentino, voce autore e compositore della band) 

Dopo la loro fondazione, autoproducono nel 2004 il cd "Mod. Barocco, Fragile, Maneggiare con cura, Grazie!" . In seguito dal 2004 al 2006 partecipano a numerosi festival nazionali e la loro canzone "La pipa Operaia" è inserita nella compilation "Napoli Sound System Vol. 2" (2006) in cui compaiono come ospiti anche 24 Grana, Almamegretta e 'o Zulù. Nel 2005 suonano al MeiFest di Faenza distribuendo la loro seconda autoproduzione dal titolo "Processo immaginario... ad un nevrotico dissociato ma non del tutto" realizzato in collaborazione con il regista Mario Amura. Ricevono il Premio della Critica al Festival di musica d'autore Scrivendo Canzoni a cura del Club Tenco di Sermide (Mn). Nel Gennaio 2007 viene pubblicato dall'etichetta napoletana "La Canzonetta/Sintesi3000" link, l'EP "Tramedannata". Dopo varie partecipazioni ad altri importanti festival, la band realizza LP, "La primavera dei sordi". Nell'estate del 2008 i Pennelli di Vermeer vincono il concorso "Suona anche tu con Pino Daniele" bandito dal quotidiano "Il Mattino", aggiudicandosi l'opening act al Vai Mo' Tour 2008 di Pino Daniele in Piazza del Plebiscito a Napoli. Sempre nell'estate del 2008 la band apre il concerto della Premiata Forneria Marconi al Palinuro Coast Festival. Nel 2009 la band presenta al pubblico il b-side project "La Sacra Famiglia", tragicommedia musicale in tre atti con 17 brani inediti. Nello stesso anno il brano "Capa 'e lupo", tratto dallo spettacolo "La Sacra Famiglia", vince il premio speciale della giuria, presieduta da Enzo Avitabile alla Festa di Piedigrotta di Napoli. Nell'ottobre del 2009 i Pennelli di Vermeer vincono il Premio Siae "Sergio Endrigo al "Biella Festival". A fine 2010 viene pubblicato il DVD de "La Sacra Famiglia" (La Canzonetta/Sintesi3000), le cui riprese sono state effettuate dal vivo durante il debutto teatrale dello spettacolo al Nuovo Teatro Nuovo di Napoli nel Febbraio dello stesso anno. In questo periodo il bassista Giovanni Santoro e il chitarrista Pasquale Palomba lasciano la band e vengono sostituiti da due nuovi elementi: Giovanni Vicinanza alla chitarra elettrica e Fulvio Di Nocera al basso. Dopo due anni di tournée in giro per teatri e festival italiani con il b-side project "La Sacra Famiglia", la band comincia a lavorare al nuovo disco rock, un concept album musicalmente trasversale dal titolo "NoiaNoir". Il disco, che vede la produzione artistica della band e la partecipazione di validissimi musicisti e attori dell'area vesuviana, viene stampato grazie alla piattaforma di crowdfunding "Produzioni dal basso" e pubblicato a giugno 2014 dalla giovane casa editrice napoletana Marotta&Cafiero Recorder. Per il nuovo disco, cambia nuovamente la formazione: ritorna infatti nella band il primo chitarrista Pasquale Palomba e si aggiungono la cantante/interprete Stefania Aprea (già collaboratrice abituale della band) e il bassista Maurizio D'Antonio.L'album "NoiaNoir" viene presentato in anteprima al Meeting del Mare di Marina di Camerota il 2 giugno 2014, dove la band ha aperto nuovamente il concerto di Franco Battiato e al PompeiLab (Pompei,NA) il 6 giugno 2014.

Commenti