La cura dell’ufficio stampa del Festival dei Castelli Romani è affidata in via esclusiva a Doc Servizi 

www.blogfoolk.com 2017

Concorsi e premi della scena folk, world e cantautorale in Italia...

http://www.blogfoolk.com/p/ contests.html 

www.meiweb.it 2017

La Rete dei Festival segnala // I Marcondiro vincono il Festival dei Castelli Romani 2017. Unminuto vince il Premio come miglior testo.

http://www.meiweb.it/la-rete- dei-festival-segnala-i- marcondiro-vincono-il- festival-dei-castelli-romani- 2017/ 

musicalnews.com 2017

Marcondiro vince la sesta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://www.musicalnews.com/ articolo.php?codice=36153&sz=5 

ondamusicale.it 2017

La VI edizione del Festival dei Castelli Romani premia il cantautore Marcondiro

http://www.ondamusicale.it/ index.php/musica/10368-la-vi- edizione-del-festival-dei- castelli-romani-premia-il- cantautore-marcondiro 

Gazzettaregionale.it 2017

Festival dei Castelli Romani: 6ª edizione a Marcondiro

 https://www.gazzettaregionale. it/notizie/festival-dei- castelli-romani-6-edizione-a- marcondiro 

ilmamilio.it 2017

È Marcondiro il vincitore della VI^ edizione del Festival dei Castelli Romani

http://www.ilmamilio.it/c/ comuni/321-e-marcondiro-il- vincitore-della-vi-edizione- del-festival-dei-castelli- romani.html

castellinotizie.it 2017

Marcondiro vince la sesta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://www.castellinotizie.it/ 2017/07/12/musica-e- marcondiro-il-vincitore-della- 6-edizione-del-festival-dei- castelli-romani/

castellinews.it 2017

Marcondiro Omo si racconta “La musica è materia necessaria”

http://www.castellinews.it/ 7662/attualita/marcondiro-omo- si-racconta-la-musica-materia- necessaria/ 

tusciatimes.eu 2017

È MARCONDIRO IL VINCITORE DELLA 6° EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.tusciatimes.eu/ marcondiro-vincitore-della-6- edizione-del-festival-dei- castelli-romani/ 

velletrilife 2017

È Marcondiro il vincitore della sesta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://velletrilife.blogspot. it/2017/07/e-marcondiro-il- vincitore-della-sesta.html 

metamagazine.it 2017

Festival dei Castelli Romani vince Marcondiro

http://www.metamagazine.it/ festival-castelli-romani- marcondiro/ 

studio93.it

Si chiude il Festival dei Castelli Romani: vince Marcondiro

http://www.studio93.it/si- chiude-festival-dei-castelli- romani-vince-marcondiro/

ilcaffe.tv 2017

Marcondiro è il vincitore della sesta edizione del Festival dei Castelli Romani

 http://www.ilcaffe.tv/ articolo/35641/marcondiro-e- il-vincitore-della-sesta- edizione-del-festival-dei- castelli-romani 

www.rockit.it 2017

La guida ai migliori festival estivi 2017

https://www.rockit.it/ articolo/festival-estate- italia-2017 

http://www.ilcaffe.tv 2017

Festival dei Castelli Romani al PalaBandinelli con Marco Conidi e Ilenia Volpe

 http://www.ilcaffe.tv/ articolo/35477/festival-dei- castelli-romani-al- palabandinelli-con-marco- conidi-e-ilenia-volpe 

http://www.deliriprogressivi.com 2017

Festival dei Castelli Romani 2017

http://www.deliriprogressivi. com/musica/festival-dei- castelli-romani-vi-edizione- velletri-678-luglio 

Musictraks.com 2017

Festival dei Castelli Romani 2017: per una nuova cultura musicale

http://www.musictraks.com/ festival-dei-castelli-romani- 2017.html

tusciatimes.eu 2017

A VELLETRI, LA VI EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.tusciatimes.eu/ velletri-la-vi-edizione-del- festival-dei-castelli-romani/

metamagazine.it 2017

Festival dei Castelli Romani torna a Velletri

 http://www.metamagazine.it/f estival-dei-castelli-romani-to rna-velletri/ 

mondosabino.it 2017

Al via la VI edizione del Festival dei Castelli Romani

http://www.lazioinfesta.com/ evento/58730/festival-dei-cast elli-romani-vi-edizione.html 

Romasuona.it 2017

Festival dei Castelli Romani sono aperte le iscrizioni


Gazzettaregionale.it 2017

Festival dei Castelli Romani: iscrizioni fino al 20 maggio

https://www.gazzettaregionale. it/notizie/festival-dei- castelli-romani-iscrizioni- fino-al-20-maggio 

Fermataspettacolo.it 2017

Festival dei Castelli Romani sono aperte le iscrizioni

http://www.fermataspettacolo. it/eventi/festival-dei- castelli-romani-vi-edizione 

Radiocolonna.it 2017

Festival dei Castelli Romani sono aperte le iscrizioni

http://www.radiocolonna.it/ arte-e-cultura/2017/05/09/ festival-dei-castelli-romani- iscrizioni-aperte/ 

IL CAFFE' 2017

Marco Conidi Band (Orchestraccia) e Ilenia Volpe tra gli ospiti musicali

Scarica questo articolo

oma.fanpage.it 2017

Cosa fare a Roma stasera, 6 luglio: cinque eventi da non perdere continua su: roma.fanpage.it

http://roma.fanpage.it/cosa- fare-a-roma-stasera-6-luglio- cinque-eventi-da-non-perdere/ 

https://vivilazio.it 2017

Festival dei Castelli Romani 2017: per una nuova cultura musicale

https://vivilazio.it/eventi/ festival-dei-castelli-romani- vi-edizione?utm_source=event_ creation&utm_medium=email&utm_ campaign=notification

Nonsensemag.it 2017

No Press – Festival dei Castelli Romani 2017: proroga iscrizioni fino al 20 maggio

http://www.nonsensemag.it/no- press-festival-dei-castelli- romani-2017-proroga- iscrizioni-al-20-maggio/

lazioeventi.com 2017

Festival dei Castelli Romani – VI EDIZIONE

https://lazioeventi.com/ eventi/festival-dei-castelli- romani-vi-edizione/

http://www.studio93.it 2017

Velletri, dal 6 all’8 luglio storna il Festival dei Castelli Romani

http://www.studio93.it/ velletri-dal-6-all8-luglio- storna-festival-dei-castelli- romani/ 

http://www.musictraks.com 2017

Festival dei Castelli Romani 2017: in scena la VI edizione

http://www.musictraks.com/ festival-dei-castelli-romani- 2017-2.html 

www.romasuona.it 2017

Festival Castelli Romani

http://www.romasuona.it/ eventi/festival-castelli- romani/ 

http://www.radiondablu.it 2017

Festival dei Castelli Romani al Palabandinelli 6-7-8 luglio: Street Food Fest e Live Music

http://www.radiondablu.it/11 1305/festival-dei-castelli-rom ani-live-music-artisti-di-stra da-e-street-food-fest.html 

http://www.romatoday.it 2017

Festival dei Castelli Romani 2017

http://www.romatoday.it/even ti/festival-dei-castelli-roman i-2017.html

http://velletrilife.blogspot.it 2017

Festival dei Castelli Romani al Palabandinelli 6-7-8 luglio: Street Food Fest e Live Music

http://velletrilife.blogspot .it/2017/06/festival-dei-caste lli-romani-al.html 

http://www.eventiesagre.it 2017

Festival Dei Castelli Romani 6^ Edizione - 2017 Da Giovedì 06 a Sabato 08 Luglio 2017 - dalle ore 19:30 alle ore 23:55 Palabandinelli - Via Ariana - Velletri (RM)

http://www.eventiesagre.it/ Concorsi_Musicali/21154865_ Festival+Dei+Castelli+Romani. html 

http://www.castellinotizie.it 2017

velletri, cresce l'attesa per la 6° edizione del festival dei castelli romani

http://www.castellinotizie.i t/2017/06/27/velletri-appuntam ento-con-il-festival-dei-caste lli-romani/

http://www.iltabloid.it 2017

VI° Edizione del Festival dei Castelli Romani, a Velletri dal 6 all’8 luglio

 http://www.iltabloid.it/blog /2017/06/28/vi-edizione-del-fe stival-dei-castelli-romani-vel letri-dal-6-all8-luglio/

http://www.usertv.it 2017

Cervinara | La Capera di Ivan Romano vince il web contest del Festival dei Castelli Romani.

 http://www.usertv.it/2017/06 /28/cervinara-la-capera-di-iva n-romano-vince-il-web-contest- del-festival-dei-castelli-roma ni/ 

http://www.giraitalia.it 2017

VI edizione del Festival dei Castelli Romani 2017

 http://www.giraitalia.it/cul tura_spettacolo/67827_vi_edizi one_del_festival_dei_castelli_ romani.html

http://www.exitwell.com 2017

Festival dei Castelli Romani – VI EDIZIONE

NEWTUSCIA.IT 2017

A Velletri il 6, 7 e l’8 luglio la Sesta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://www.newtuscia.it/ 2017/06/27/velletri-6-7-l8- luglio-la-sesta-edizione-del- festival-dei-castelli-romani/

CASALINANEWS.IT 2017

Velletri, dal 6 all’8 luglio in scena il Festival dei Castelli Romani

http://www.casilinanews.it/ 43696/cultura/eventi-cultura/ velletri-dal-6-all8-luglio-in- scena-il-festival-dei- castelli-romani.html 

Gazzettaregionale.it 2017

A Velletri il Festival dei Castelli: dal 6 all'8 luglio

 https://www. gazzettaregionale.it/notizie/ a-velletri-il-festival-dei- castelli-dal-6-all-8-luglio 

06live.com 2017

Festival dei Castelli Romani 2017

http://www.06live.com/?p=28489

Musicletter.it 2017

Tutto pronto a Velletri per la VI edizione del Festival dei Castelli Romani

 http://www.musicletter.it/?x= entry:entry170622-164039 

Fermataspettacolo.it 2017

Marco Conidi Band (Orchestraccia) e Ilenia Volpe tra gli ospiti musicali

http://www.fermataspettacolo. it/eventi/festival-dei- castelli-romani-vi-edizione-2 

CASTELLI NOTIZIE 2017

Aperte le iscrizioni alla 6^ edizione del Festival dei Castelli Romani

 http://www.castellinotizie.it/ 2017/05/03/musica-velletri- aperte-le-iscrizioni-alla- nuova-edizione-del-festival- dei-castelli-romani/

iLtabloid.it 2017

VI° Edizione del Festival dei Castelli Romani, iscrizioni aperte fino al 20 maggio


METAMEGAZINE.IT 2017

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2017, ISCRIZIONI APERTE FINO AL 20 MAGGIO

Velletri Life 2017

Il Festival dei Castelli Romani torna a Velletri dal 6 all'8 luglio 2017

 http://velletrilife.blogspot. it/2017/04/il-festival-dei- castelli-romani-torna.html

SYSTEM FAILURE WEBZINE DI MUSICA INDIPENDENTE 2017

Si terrà dal 6 all’8 luglio 2017 a Velletri (Palasport Bandinelli) la sesta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://systemfailureb. altervista.org/festival-dei- castelli-romani-2017/ 

Giornale Nuovo.it 2017

VELLETRI – Musica, a luglio tre giorni di Festival dei Castelli Romani

http://www.ilgiornalenuovo.it/ 2017/05/velletri-musica- luglio-tre-giorni-festival- dei-castelli-romani/ 

MUSICALNEWS.COM 2017

Festival dei Castelli Romani a Velletri, iscrizioni fino al 20 maggio per i giovani cantautori

http://www.musicalnews.com/ articolo.php?codice=35637&sz=5

Tusciatimens.eu 2017

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI”, ISCRIZIONI APERTE FINO AL 20 MAGGIO

http://www.tusciatimes.eu/ festival-dei-castelli-romani- iscrizioni-aperte-al-20- maggio/ 

Tutto Disco Corriere del web 2017

Festival dei Castelli Romani VI edizione

http://tuttodisco.blogspot.it/ 2017/05/musica-festival-dei- castelli-romani.html 

06 live 2017

Festival dei Castelli Romani 2017: aperte le iscrizioni al concorso musicale

http://www.06live.com/?p=26913

blogfoolk.com 2017

Concorsi e premi della scena folk, world e cantautorale in Italia...

http://www.blogfoolk.com/p/ contests.html

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 6^ EDIZIONE 2017

FCR inizia la sesta edizione 2017

Sono aperte fino al 30 aprile le iscrizioni al concorso musicale internazionale che si terrà a Velletri (Palasport Baldinelli) dal 6 all’8 luglio 2017. Padrino della manifestazione: Cesareo degli Elio ELST.

Scarica questo articolo

dailycases 2016

IL BRANCO VINCE IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2016


l opinionista 2016

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI VINCE IL GRUPPO “IL BRANCO”


Studio93.it 2016

Festival dei Castelli Romani, vince Il Branco


CASILINA NEWS LA NOTIZIA DI ROMA E FROSINONE 2016

Grande successo per il XV Festival dei Castelli Romani: trionfa “Il Branco”


TUSCIATIMES 2016

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI VINCE IL GRUPPO “IL BRANCO” IRENE GRANDI & PASTIS IN CONCERTO

http://www.tusciatimes.eu/fest ival-dei-castelli-romani-vince -il-gruppo-il-branco-irene- grandi-pastis-in-concerto/

iltabloid 2016

Grande successo per la V° edizione del Festival dei Castelli Romani, vince il gruppo “Il Branco”

http://www.iltabloid.it/blog/2 016/10/19/grande-successo-per- la-v-edizione-del-festival- dei-castelli-romani-vince-il- gruppo-il-branco/

IL CAFFE' 2016

IL BRANCO VINCE IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2016

Scarica questo articolo

KEEPONLIVE 2016

Festival dei Castelli Romani | 13-15 ottobre Velletri (RM)

http://www.keeponlive.com/festival-dei-castelli-romani-13-15-ottobre-velletri-rm.html

TUSCIATIMES 2016

AL TEATRO TOGNAZZI DI VELLETRI ARRIVA LA QUINTA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.tusciatimes.eu/al-teatro-tognazzi-di-velletri-arriva-la-quinta-edizione-del-festival-dei-castelli-romani/

PERIODICOCONTATTO 2016

Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di musica inedita e d’autore

http://www.periodicocontatto.it/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-dautore/

LA VOCE DEL LAZIO 2016

Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di musica inedita e d’autore

http://www.lavocedellazio.it/eventi/1963-festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-d-autore.html

DAILY CASALS 2016

Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di musica inedita e d’autore

http://www.dailycases.it/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-musica-inedita-dautore/

GAZZETTA REGIONALE 2016

Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di musica inedita e d’autore

http://www.gazzettaregionale.it/notizie/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-d-autore-l-evento

CINQUE QUOTIDIANO 2016

Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di musica inedita e d’autore

http://www.cinquequotidiano.it/tempo-libero/esci-con-cinque/2016/10/05/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-musica-inedita-dautore/

IL CAFFE'.TV 2016

A Velletri torna il Festival dei Castelli Romani, tre giorni di musica inedita

http://www.ilcaffe.tv/articolo/28157/a-velletri-torna-il-festival-dei-castelli-romani-tre-giorni-di-musica-inedita

PRIMA PAGINA NEWS 2016

Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di Musica inedita e d’Autore

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news_hr.asp?ctg=6&id=371579

EXIT WELL 2016

Parte il Festival dei Castelli Romani. Velletri 13-15 ottobre

http://www.exitwell.com/parte- il-festival-dei-castelli- romani-velletri-13-15-ottobre/

ROMATODAY 2016

Festival dei Castelli Romani „ Festival dei Castelli Romani - 3 giorni di Musica inedita e d’autore “

http://www.romatoday.it/eventi/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-d-autore-2962028.html

VELLETRI LIFE 2016

Il Festival dei Castelli movimenta Velletri: tanti ospiti e buona musica con Vittorio Nocenzi e Irene Grandi

http://velletrilife.blogspot.it/2016/09/il-festival-dei-castelli-movimenta.html

LAZIO7 2016

Festival dei Castelli Romani: 3 giorni di Musica inedita e d’Autore

http://www.lazio7.it/2016/09/24/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-dautore/

ILGENERALISTA.IT 2016

Festival dei Castelli Romani / Con Irene Grandi, Johnny DalBasso, Aku e Davide Borri, Wolfer, Banda musicale Umberto Cavola

https://ilgeneralista.com/2016/09/24/festival-dei-castelli-romani-irene-grandi-johnny-dalbasso-aku-davide-borri-wolfer-banda-musicale-umberto-cavola/

IL TOBLOID 2016

Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di musica inedita e d’autore

http://www.iltabloid.it/blog/2016/09/26/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-dautore-2/

ALLINFO.IT 2016

Festival dei Castelli Romani | Con Irene Grandi, Johnny DalBasso, Aku e Davide Borri, Wolfer, Banda musicale Umberto Cavola

http://www.allinfo.it/wp/2016/09/24/festival-dei-castelli-romani-con-irene-grandi-johnny-dalbasso-aku-e-davide-borri-wolfer-banda-musicale-umberto-cavola/

06LIVE 2016

Festival dei Castelli Romani 2016

http://www.06live.com/?p=21125

LATINA EDITORIALE OGGI quotidiano della provincia di ltina 2016

Velletri è pronta per il Festival dei Castelli Romani

http://www.latinaoggi.eu/news/velletri/28002/velletri-e-pronta-per-il-festival-dei-castelli-romani.html

CASILINA NEWS LA NOTIZIA DI ROMA E FROSINONE

Festival dei Castelli Romani 2016 dal 13 al 15 ottobre: il programma

http://www.casilinanews.it/17468/eventi/festival-dei-castelli-romani-2016-3-giorni-di-musica-inedita-e-dautore.html

META MAGAZINE Una Generazione in Movimento

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI A VELLETRI IL 13, 14 E 15 OTTOBRE

http://www.metamagazine.it/festival-dei-castelli-romani-a-velletri-il-13-14-e-15-ottobre/

Castelli Notizie 2016

Musica- Velletri, anche Irene Grandi alle tre giorni del Festival dei Castelli Romani

http://www.castellinotizie.it/2016/09/14/musica-velletri-anche-irene-grandi-alla-3-giorni-del-festival-dei-castelli-romani/

DOC LIVE 2016

Francesca Cedroni di Guaranà Eventi è l'ideatrice e organizzatrice del Festival dei Castelli Romani, evento che nasce per valorizzare i talenti emergenti che compongono musica originale. Abbiamo fatto qualche domanda a Francesca per saperne

http://www.doclive.it/Notizie/2016/2016Settembre/IntervistaaFrancescaCedronidiGuaran%C3%A0Eventi.aspx

Scarica questo articolo

Studio93.it 2016

Torna a Velletri la quinta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://www.studio93.it/torna-velletri-la-quinta-edizione-del-festival-dei-castelli-romani/

Scarica questo articolo

Bin Rome 2016

Hai una band? Sei pronto per il contest che ti può cambiare la vita…?

http://binrome.com/musica/hai- una-band-sei-pronto-per-il- contest-che-ti-puo-cambiare- la-vita/

Roma Suona 2016

Il festival itinerante dei comuni castellani, solo per quest’anno farà tappa fissa a Velletri e dal 13 al 15 ottobre animerà il Teatro Artemisio

http://www.romasuona.it/ eventi/festival-dei-castelli- romani/

intopic 2016

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.intopic.it/ articolo/247370/

E-Zine 2016

Ecco alcuni particolari della nuova edizione: Premio Banco del Mutuo Soccorso per il miglior testo

http://www.e-zine.it/eventi/ festival-dei-castelli-romani

Reflexlist 2016

Altra novità dell’edizione 2016 è il primo concorso fotografico targato FCR: dal 15 giugno al 30 agosto

http://www.reflexlist.com/ appuntamento-fotografico.asp? id=4727&titolo=Festival%20dei% 20Castelli%20Romani

Mescalina 2016

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.mescalina.it/ musica/news/6239/martepress

Yeaah 2016

FCR – Festival dei Castelli Romani Ogni sera 10 band e ospiti speciali – A breve il programma completo

http://www.yeaah.com/live/ Appuntamenti_view.asp?ID=4734

Allinfo 2016

Arriva il Concorso del Festival dei Castelli Romani

http://www.allinfo.it/wp/2016/ 07/06/arriva-il-concorso-del- festival-dei-castelli-romani/

The Parallelvision 2016

Festival dei Castelli Romani, iscrizioni aperte fino al 30 luglio!

https://theparallelvision.com/2016/07/11/festival-dei-castelli-romani-iscrizioni-aperte-fino-al-30-luglio/

Rome Central 2016

PARTECIPA AL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI ENTRO IL 30 LUGLIO 1 luglio @ 08:00 - 30 luglio @ 12:00 UTC+1

http://www.romecentral.com/ event/partecipa-al-festa-dei- castelli-romani-entro-il-30- luglio/

Prima Pagina News 2016

Lz - Festival dei Castelli Romani, 3 giorni di Musica inedita e d’Autore

http://www.primapaginanews.it/ dettaglio_news_hr.asp?ctg=6& id=358048

LatinaOggi 2016

Festival dei Castelli Romani, un'occasione per la musica d'autore

http://www.latinaoggi.eu/news/tempo-libero/22964/festival-del-castelli-romani-selezioni-musica-d-autore.html

GazzettaRegionale 2016

Il 30 luglio scadono i termini per partecipare alla manifestazione che si svolgerà ad ottobre

http://www.gazzettaregionale.it/notizie/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-d-autore

Meta Magazine 2016

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI, IL 30 LUGLIO TERMINE ULTIMO PER PARTECIPARE

http://www.metamagazine.it/festival-dei-castelli-romani-il-30-luglio-termine-ultimo-per-partecipare/

Controluce.it 2016

VELLETRI – FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 3 GIORNI DI MUSICA INEDITA E D’AUTORE

http://www.controluce.it/notizie/velletri-festival-dei-castelli-romani-3-giorni-musica-inedita-dautore/

CasilinaNews 2016

Festival dei Castelli Romani, il 30 luglio si chiudono le iscrizioni

http://www.casilinanews.it/12568/cultura/eventi-cultura/festival-dei.html

Il Tabloid 2016

Festival dei Castelli Romani: 3 giorni di musica inedita e d’autore

http://www.iltabloid.it/blog/2016/07/06/festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-dautore/

Unfolding Roma 2016

Festival dei Castelli Romani, tre giorni di Musica inedita e d’Autore a Velletri Teatro Artemisio

http://www.unfoldingroma.com/eventi-in-citta/3600/festival-dei-castelli-romani/

Veletri life 2016

Festival dei Castelli Romani, tre giorni di Musica inedita e d’Autore a Velletri

http://velletrilife.blogspot.it/2016/07/festival-dei-castelli-romani-tre-giorni.html?m=1

Il Giornale nuovo.it 2016

VELLETRI – Festival Castelli Romani, il 30 luglio scadono le iscrizioni

http://www.ilgiornalenuovo.it/2016/07/velletri-festival-castelli-romani-30-luglio-scadono-le-iscrizioni/

Il Quotidiano del Lazio 2016

Il Festival Dei Castelli Romani fa Tappa Fissa a Velletri

http://www.ilquotidianodellazio.it/articoli/20641/il-festival-dei-castelli-romani-fa-tappa-fissa-a-velletri

La Notizia h24.com 2016

Velletri, Al via il Festival dei Castelli Romani: 3 giorni di Musica inedita e d’Autore

http://lanotiziah24.com/2016/07/velletri-al-via-il-festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-dautore/

Il Caffè.TV 2016

A Velletri torna il Festival dei Castelli Romani dedicato agli emergenti

http://www.ilcaffe.tv/articolo/25781/a-velletri-torna-il-festival-dei-castelli-romani-dedicato-agli-emergenti

METAMEGAZINE.IT 2016

riaprono le iscrizioni al festival dei Castelli Romani

http://www.metamagazine.it/riaprono-le-iscrizioni-al-festival-dei-castelli-romani/

IL CAFFE'.TV 2016

cambio di rotta in via eccezionale per il Festival dei Castelli Romani

http://www.ilcaffe.tv/articolo/23387/festival-dei-castelli-romani-le-iscrizioni-riaprono-in-via-eccezionale

Scarica questo articolo

SETTIMANALE LA TORRE 2016

Cambio di rotta in via eccezionale per il Festival dei Castelli Romani

http://settimanalelatorre.it/festival-dei-castelli-romani-le-iscrizioni-riaprono-via-eccezionale/

CASTELI NOTIZIE 2016

musica-Festival dei Castelli Romani: la Kermesse di stanza a Velletri 13 14 15 Ottobre

http://www.castellinotizie.it/2016/04/18/musica-festival-dei-castelli-romani-la-kermesse-di-stanza-a-velletri-dal-13-al-15-ottobre/

LA PROVINCIA 2016

tutto concentrato in città

Scarica questo articolo

CONTROLUCE.IT 2016

Festival dei Castelli Romani

http://www.controluce.it/notizie/festival-dei-castelli-romani/

VELLETRI LIFE

Festival dei Castelli Romani, le iscrizioni riaprono in via eccezionale

http://velletrilife.blogspot.it/2016/04/festival-dei-castelli-romani-le.html

VELLETRI LIFE 15 SETTEMBRE 2015

Festival dei Castelli Romani, aperte le iscrizioni per la V edizione

http://velletrilife.blogspot.it/2015/09/festival-dei-castelli-romani-aperte-le.html?spref=fb

CASTELLI NOTIZIE 14 SETTEMBRE 2015

Festival dei Castelli Romani, aperte le iscrizioni per la quinta edizione

http://www.castellinotizie.it/2015/09/14/musica-festival-dei-castelli-romani-aperte-le-iscrizioni-per-la-5-edizione/

EVENTI CONTROLUCE 14 SETTEMBRE 2015

Festival dei Castelli Romani, aperte le iscrizioni per la quinta edizione

http://www.eventi.controluce.it/eventi/castelli-romani/altri-castelli-romani/festival-dei-castelli-romani,-aperte-le-iscrizioni-per-la-quinta-edizione.html

IL CITTADINO NEWS 10 SETTEMBRE 2015

Festival dei Castelli Romani, aperte le iscrizioni per la nuova edizione

http://www.ilcittadinonews.it/2015/09/14/festival-dei-castelli-romani-aperte-le-iscrizioni-per-la-nuova-edizione/

KEEPON 05 AGOSTO 2015

Speciale KeepOn - I Dagomago sono i vincitori del contest del Festival dei Castelli Romani 2015

http://www.keeponlive.com/dagomago-sono-i-vincitori-del-contest-del-festival-dei-castelli-romani-2015.html

CASTELLI NOTIZIE 03 AGOSTO 2015

Il concerto dei Bud Spencer Blues Explosion nel gran finale

http://www.castellinotizie.it/2015/08/03/il-concerto-dei-bud-spencer-blues-explosion-nel-gran-finale-dei-festival-dei-castelli-romani/

IL CITTADINO NEWS 03 AGOSTO 2015

Festival dei Castelli Romani, i Bud Spencer Blues Explosion e la vittoria dei Dagomago segnano la finale 2015

http://www.ilcittadinonews.it/2015/08/03/festival-dei-castelli-romani-i-bud-spencer-blues-explosion-e-la-vittoria-dei-dagomago-segnano-la-finale-2015/

CORRIERE DELLA SERA 01 AGOSTO 2015

CASTEL GANDOLFO - Bud Spencer Blues Explosion e i talenti emergenti

Scarica questo articolo

ROMASUONA 29 LUGLIO 2015

Finale Festival dei Castelli Romani

http://www.romasuona.it/eventi/finale-festival-dei-castelli-romani/

CASTELLINEWS 29 LUGLIO 2015

Cresce l'attesa per la Finale del Festival dei Castelli Romani

http://www.castellinews.it/index.aspx?act=v&id=41308

ROMATODAY 28 LUGLIO 2015

A Castel Gandolfo la finale del Festival dei Castelli Romani con Bud Spencer Blues Explosion

http://www.romatoday.it/eventi/concerti/a-castel-gandolfo-la-finale-del-festival-dei-castelli.html

MIUSIKA 28 LUGLIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI – 1 agosto – BSBE – CASTEL GANDOLFO (Roma)

http://www.miusika.net/event/festival-dei-castelli-romani-1-agosto-bsbe-castel-gandolfo-roma/

IL GIORNALE NUOVO 27 LUGLIO 2015

ROMA – Musica, i Bud Spencer Explosion al Festival dei Castelli

http://ciociarianotizie.it/popup/?url=http://www.ilgiornalenuovo.it/2015/07/roma-musica-i-bud-spencer-explosion-al-festival-dei-castelli/

IL MAMILIO 27 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, i Bud Spencer Blues Explosion in concert

http://www.ilmamilio.it/m/it/attualita/eventi/29049-festival-dei-castelli-romani,-i-bud-spencer-blues-explosion-in-concert.html

IL CAFFE' 27 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani con Bud Spencer Blues Explosion a Castel Gandolfo

http://www.ilcaffe.tv/articolo/15649/festival-dei-castelli-romani-con-bud-spencer-blues-explosion-a-castel-gandolfo

IL CITTADINO NEWS 27 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, in un’unica data le eccellenze 2015 e il concerto dei Bud Spencer Blues Explosion

http://www.ilcittadinonews.it/2015/07/27/festival-dei-castelli-romani-in-ununica-data-le-eccellenze-2015-e-il-concerto-dei-bud-spencer-blues-explosion/

EVENTI CONTROLUCE 27 LUGLIO 2015

Castel Gandolfo - Festival dei Castelli Romani

http://www.eventi.controluce.it/eventi/castelli-romani/castel-gandolfo/castel-gandolfo-festival-dei-castelli-romani.html

LANOTIZIAH24 27 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, in un’unica data le eccellenze 2015 e il concerto dei Bud Spencer Blues Explosion

http://lanotiziah24.com/2015/07/festival-dei-castelli-romani-in-ununica-data-le-eccellenze-2015-e-il-concerto-dei-bud-spencer-blues-explosion/#

06 LIVE 27 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani: la finale con il live dei Bud Spencer Blues Explosion a Castel Gandolfo (1 Agosto 2015)

http://www.06live.com/?p=7119

ROCK BY WILD 26 LUGLIO 2015

Festival Dei Castelli Romani: la finale con Bud Spencer Blues Explosion

http://www.romebywild.it/festival-dei-castelli-romani-finale-con-bud-spencer-blues-explosion/

UKIZERO 25 LUGLIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI: IL 1° AGOSTO IL GRAN FINALE

http://www.ukizero.com/festival-dei-castelli-romani-il-1-agosto-il-gran-finale/

DECODERONLINE 25 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, “eletti” a Nemi i cinque finalisti

http://www.decoderonline.it/site/festival-dei-castelli-romani-eletti-a-nemi-i-cinque-finalisti/

GRANDI PALLE DI FUOCO 24 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani: gran finale a Castel Gandolfo (1° agosto 2015, Roma)

http://www.grandipalledifuoco.com/2015/07/festival-dei-castelli-romani-gran.html

VELLETRI LIFE 24 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, “eletti” a Nemi i cinque finalisti

http://velletrilife.blogspot.it/2015/07/festival-dei-castelli-romani-eletti.html

LOUDVISION 23 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, l’1 agosto la serata finale

http://www.loudvision.it/?news=festival-dei-castelli-romani-l1-agosto-la-serata-finale

ROCKOL 23 LUGLIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http://www.rockol.it/festival-1523/festival-dei-castelli-romani

CASTELLINEWS 23 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, tutto pronto per il gran finale

http://www.castellinews.it/index.aspx?act=v&id=41271

METRO - 17 LUGLIO 2015

Semifinali Festival dei Castelli Romani

Scarica questo articolo

CASTELLI NOTIZIE 19 LUGLIO 2015

Nemi - Questa sera l'ultima tappa delle semifinali del Festival dei Castelli Romani

http://www.castellinotizie.it/2015/07/19/nemi-stasera-lultima-tappa-delle-semifinali-per-il-festival-dei-castelli-romani/

IL CITTADINO NEWS 19 LUGLIO 2015

Il Festival dei Castelli Romani sta per eleggere i suoi cinque finalisti

http://www.ilcittadinonews.it/2015/07/19/il-festival-dei-castelli-romani-sta-per-eleggere-i-suoi-cinque-finalisti/

NEWSGO 17 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, 18 e 19 luglio a Nemi le semifinali

http://newsgo.it/2015/07/festival-dei-castelli-romani-18-e-19-luglio-a-nemi-le-semifinali/

KEEPON 16 LUGLIO 2015

KeepOn Festival Experience. Festival dei Castelli Romani, in esclusiva i nomi dei semifinalisti del concorso musicale giunto alla 4^ edizione

http://www.keeponlive.com/keepon-experience-festival-castelli-romani.html

IL CITTADINO NEWS 12 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, in semifinale anche ‘La Connessione’ e Martina Daniele

http://www.ilcittadinonews.it/2015/07/12/festival-dei-castelli-romani-in-semifinale-anche-la-connessione-e-martina-daniele/

CASTELLI NOTIZIE 12 LUGLIO 2015

Sono otto i semifinalisti ufficiali del Festival dei Castelli Romani

http://www.castellinotizie.it/2015/07/12/sono-otto-i-semifinalisti-ufficiali-del-festival-dei-castelli-romani/

LINDIEPENDENTE 10 LUGLIO 2015

18/19 Luglio - semifinali a Nemi

http://www.lindiependente.it/events/festival-dei-castelli-romani-1819-luglio-nemi-semifinali/

IL CITTADINO NEWS 06 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, dal trittico delle preselezioni ad un altro mese di grande musica

http://www.ilcittadinonews.it/2015/07/06/festival-dei-castelli-romani-dal-trittico-delle-preselezioni-ad-un-altro-mese-di-grande-musica/

CASTELLI NOTIZIE 06 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, dal trittico delle preselezioni ad un altro mese di grande musica

http://www.castellinotizie.it/2015/07/06/territorio-si-concludono-le-preselezioni-del-festival-dei-castelli-romani/

LANOTIZIAH24 06 LUGLIO 2015

Festival dei Castelli Romani, dal trittico delle preselezioni ad un altro mese di grande musica

http://lanotiziah24.com/2015/07/festival-dei-castelli-romani-dal-trittico-delle-preselezioni-ad-un-altro-mese-di-grande-musica/#

GEOSNEWS 06 LUGLIO 2015

Territorio – Si concludono le preselezioni del Festival dei Castelli Romani

http://it.geosnews.com/p/it/lazio/rm/territorio-si-concludono-le-preselezioni-del-festival-dei-castelli-romani_7076674

LA REPUBBLICA 04 LUGLIO 2015

Appuntamento con il Festival dei Castelli Romani ad Ariccia

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/07/04/appuntamenti-1Roma20.html?ref=search

VELLETRI LIFE 30 GIUGNO 2015

Le emozioni del Festival dei Castelli Romani passano per Ariccia

http://velletrilife.blogspot.it/2015/06/le-emozioni-del-festival-dei-castelli.html?m=1

NEWSGO 29 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani 2015 ad Ariccia, sabato 4 Luglio

http://newsgo.it/2015/06/festival-dei-castelli-romani-2015-ad-ariccia-da-sabato-4-luglio/

CASTELLINEWS 29 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015 - Ai Cafè Chinaski il web contest del FCR

http://www.castellinews.it/index.aspx?act=v&id=41005&d=29062015090000&utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook

OGGIROMA 29 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI - La rassegna nata per premiare i giovani talenti e gli inediti d’autore in lingua italiana

http://www.oggiroma.it/eventi/festival/festival-dei-castelli-romani/17901/

06LIVE 27 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani: il 4 luglio la terza tappa ad Ariccia

http://www.06live.com/?p=6138

LANOTIZIAH24 26 GIUGNO 2015

Arriva ad Ariccia sabato 4 luglio la terza tappa del Festival dei Castelli Romani

http://lanotiziah24.com/2015/06/arriva-ad-ariccia-sabato-4-luglio-la-terza-tappa-del-festival-dei-castelli-romani/#

VELLETRI LIFE 24 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani, i Cafè Chinaski vincono il Web Contest

http://velletrilife.blogspot.it/2015/06/festival-dei-castelli-romani-i-cafe.html

LINDIEPENDENTE 23 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015 - 4 LUGLIO ARICCIA

http://www.lindiependente.it/events/festival-dei-castelli-romani-4-luglio-ariccia-belvedere-3-tappa/

MUSICALT 23 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015 - 4 LUGLIO ARICCIA

http://www.musicalt.it/evento/festival-dei-castelli-romani-3/

UKIZERO 22 GIUGNO 2015

VINCITORE WEB CONTEST FESTIVAL DEI CASTELLI 2015

http://www.ukizero.com/vincitore-web-contest-festival-dei-castelli-2015/

CASTELLI NOTIZIE 22 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani, il 4 Luglio ad Ariccia l'ultima tappa delle preselezioni

http://www.castellinotizie.it/2015/06/22/festival-dei-castelli-romani-il-4-luglio-ad-ariccia-lultima-tappa-delle-preselezioni/

VELLETRI LIFE 17 GIUGNO 2015

I Near e i VZ69 passano il turno alla seconda tappa del Festival dei Castelli Romani

http://velletrilife.blogspot.it/2015/06/i-near-e-i-vz69-passano-il-turno-alla.html

CASTELLI NOTIZIE 16 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani, i Near e i VZ69 passano il turno alla seconda tappa

http://www.castellinotizie.it/2015/06/16/festival-dei-castelli-romani-i-near-i-vz69-passano-il-turno-alla-seconda-tappa-del-festival-dei-castelli-romani/

IL CITTADINO NEWS 16 GIUGNO 2015

LANUVIO – I Near e i VZ69 passano il turno alla seconda tappa del Festival dei Castelli Romani

http://www.ilcittadinonews.it/2015/06/16/lanuvio-i-near-e-i-vz69-passano-il-turno-alla-seconda-tappa-del-festival-dei-castelli-romani/

MUSICALT 12 GIUGNO 2015

Seconda tappa del Festival dei Castelli Romani a Lanuvio

http://www.musicalt.it/evento/festival-dei-castelli-romani-2/

JUST KIDS 11 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI IV EDIZIONE – DAL 6/06 AL 1/08

http://www.justkidsmagazine.it/2015/06/11/festival-dei-castelli-romani-iv-edizione/

ROMATODAY 10 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani a Lanuvio

http://www.romatoday.it/eventi/festival-dei-castelli-romani-lanuvio.html

EVENTIOGGI 10 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani a Lanuvio 13 Giugno

http://www.eventioggi.net/evento-festival-dei-castelli-romani-a-lanuvio-lanuvio-396397

INFONEWS24 10 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani a Lanuvio

http://infonews24.com/it/notizielocali/festival-dei-castelli-romani-a-lanuvio-2/

LANOTIZIAH24 9 GIUGNO 2015

Lanuvio, Dopo il successo della prima tappa prosegue questo sabato 13 giugno la quarta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://lanotiziah24.com/2015/06/lanuvio-dopo-il-successo-della-prima-tappa-prosegue-questo-sabato-13-giugno-la-quarta-edizione-del-festival-dei-castelli-romani/

UKIZERO 09 GIUGNO 2015

WEB CONTEST FESTIVAL DEI CASTELLI 2015 - FINO AL 15 GIUGNO SI POTRÀ VOTARE LA BAND CHE VERRÀ OSPITATA E PREMIATA ALLA FINALE DEL 1 AGOSTO A CASTEL GANDOLFO

http://www.ukizero.com/web-contest-festival-dei-castelli-2015/

DIRE GIOVANI 09 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani, il talento si scopre live

http://www.diregiovani.it/home-diregiovani/41733-festival-castelli-romani-talent-musica-live-.dg

LIBERO GOSSIP 09 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani, il talento si scopre live

http://gossip.libero.it/focus/32704998/festival-dei-castelli-romani-il-talento-si-scopre-live/festival-castelli-romani/?type=

CASTELLINEWS 09 GIUGNO 2015

Il Festival dei Castelli Romani elegge i primi semifinalisti

http://www.castellinews.it/?act=v&id=40805

OZIO MAGAZINE 8 GIUGNO 2015

CESAREO, E IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.oziomagazine.it/almanacco/cesareo-e-il-festival-dei-castelli-romani.html

LAZIONAUTA 08 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http://www.lazionauta.it/festival-dei-castelli-romani-2015/

LINDIEPENDENTE 08 GIUGNO 2015

**FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI – 13 GIUGNO – LANUVIO [RM]** 2° tappa

http://www.lindiependente.it/events/festival-dei-castelli-romani-13-giugno-lanuvio-rm-2-tappa/

IL CITTADINO NEWS 08 GIUGNO 2015

VELLETRI – Il Festival dei Castelli Romani elegge i primi semifinalisti

http://www.ilcittadinonews.it/2015/06/08/velletri-il-festival-dei-castelli-romani-elegge-i-primi-semifinalisti/

CASTELLI NOTIZIE 08 GIUGNO 2015

Velletri - Torna il Festival dei Castelli Romani, Velletri elegge i primi semifinalisti

http://www.castellinotizie.it/2015/06/08/velletri-torna-il-festival-dei-castelli-romani-velletri-elegge-i-primi-semifinalisti/

LA REPUBBLICA 06 GIUGNO 2015

Appuntamento con il Festival dei Castelli Romani a Velletri

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/06/06/fuoriromaRoma17.html?ref=search

RADIO LIBERA TUTTI 06 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani : tutte le date e gli artisti in gara

http://www.radioliberatutti.it/musica/artisti/item/1205-festival-castelli-romani

MUSICLETTER.IT 05 GIUGNO 2015

La quarta edizione del Festival dei Castelli Romani

http://www.musicletter.it/?x=entry:entry150605-095741

OUTSIDERS MUSICA 05 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani 6 giugno- 1 agosto

http://www.outsidersmusica.it/recensione/Roma/news-festival-dei-castelli-romani-6-giugno-1-agosto/

ROMANOTIZIE.IT 05 GIUGNO 2015

FESTIVAL CASTELLI ROMANI DAL 6 GIUGNO AL 1 AGOSTO

http://www.romanotizie.it/festival-dei-castelli-romani-2015.html

LE ULTIME NOTIZIE 05 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http://www.le-ultime-notizie.eu/articulo/festival-dei-castelli-romani-2015/1017656

FAI.INFORMAZIONE 05 GIUGNO 2015

Parte da Velletri il Festival dei Castelli Romani

http://fai.informazione.it/79C75A66-1D70-4C1B-A7E8-4BC0DB92BB2A/Parte-da-Velletri-il-Festival-dei-Castelli-Romani

VELLETRI OGGI 05 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

Scarica questo articolo

IL CITTADINO 05 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani, il 6 giugno la prima data ufficiale

Scarica questo articolo

LATINA OGGI 05 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

Scarica questo articolo

CASTELLINEWS 05 GIUGNO 2015

Parte da Velletri il Festival dei Castelli Romani

http://www.castellinews.it/index.aspx?id=40739&act=v&nf=1

MUSICFEED 05 GIUGNO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http://www.musicfeed.it/category/festival-dei-castelli-romani/

ROCKERILLA 04 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani 2015 dal 6 giugno al 1 agosto: in programma il concerto dei Bud Spencer Blues Explosion

http://www.rockerilla.com/?p=26276

ROCKOUT 04 GIUGNO 2015

Il 6 giugno parte il Festival dei Castelli Romani

http://biglietti.rockout.it/il-6-giugno-parte-il-festival-dei-castelli-romani.htm

MESCALINA.IT 04 GIUGNO 2015

AL VIA IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI A VELLETRI

http://www.mescalina.it/musica/news/4030/libellulamusic

LAZIONAUTA 04 GIUGNO 2015

FESTIVAL CASTELLI ROMANI DAL 6 GIUGNO AL 1 AGOSTO

http://www.lazionauta.it/festival-dei-castelli-romani/

CUBE MAGAZINE 2 GIUGNO 2015

DAL 6 GIUGNO TORNA IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.cubemagazine.it/festival-dei-castelli-romani-2015/

VELLETRI LIFE 01 GIUGNO 2015

Festival dei Castelli Romani, il 6 giugno la prima data ufficiale a Velletri

http://velletrilife.blogspot.it/2015/06/festival-dei-castelli-romani-il-6.html

TEMPI DISPARI.IT 1 GIUGNO 2015

Torna per la sua quarta edizione il Festival dei Castelli Romani

http://www.tempi-dispari.it/2015/05/21/torna-per-la-sua-quarta-edizione-il-festival-dei-castelli-romani/

EVENTI CONTROLUCE 31 MAGGIO 2015

Festival dei Castelli Romani, il 6 giugno la prima data ufficiale

http://www.eventi.controluce.it/eventi/castelli-romani/velletri/festival-dei-castelli-romani,-il-6-giugno-la-prima-data-ufficiale.html

DECODER ONLINE 30 MAGGIO 2015

Festival dei Castelli Romani, il 6 giugno la prima data ufficiale

http://www.decoderonline.it/site/festival-dei-castelli-romani-il-6-giugno-la-prima-data-ufficiale/

kEEPON 27 MAGGIO 2015

Al via il 6 giugno la IV edizione del Festival dei Castelli Romani, nuovi talenti ed ospiti d’eccezione

http://www.keeponlive.com/iv-edizione-festival-dei-castelli-romani.html

CASTELLI NOTIZIE 27 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI, LE IMPERDIBILI DATE DELL'EDIZIONE 2015

http://www.castellinotizie.it/2015/05/27/tutte-le-date-del-festival-dei-castelli-romani/

06LIVE 26 MAGGIO 2015

Festival dei Castelli Romani 2015 dal 6 giugno al 1 agosto: in programma il concerto dei Bud Spencer Blues Explosion

http://www.06live.com/?p=4835

BOLSHYBOG 25 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http:///bolshybog.blogspot.it/2015/05/festival-dei-castelli-romani-2015.html

AUDIOFOLLIA 23 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http://www.audiofollia.it/festival-dei-castelli-romani-2015.html

MESCALINA 22 MAGGIO 2015

BUD SPENCER BLUES EXPLOSION OSPITI IL 1 AGOSTO A CASTEL GANDOLDO PER IL FCR

http://www.mescalina.it/musica/news/3984/festivaldeicastelliromani

ROCK BY WILD 21 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015: Programmazione

http://www.romebywild.it/festival-dei-castelli-romani-2015-programmazione-news/

MAT2020: COMUNICATI STAMPA 21 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http://mat2020comunicatistampa.blogspot.it/2015/05/festival-dei-castelli-romani-2015.html

UNDERGROUNDZINE 21 MAGGIO 2015

FESTIVAL CASTELLI ROMANI DAL 6 GIUGNO AL 1 AGOSTO

http://undergroundzinewebzine.weebly.com/news/festival-castelli-romani-dal-6-giugno-al-1-agosto

SUONI DISTORTI MAGAZINE 20 MAGGIO 2015

Festival dei Castelli Romani 2015: in arrivo la quarta edizione, ecco i dettagli!

http://suonidistortimagazine.com/2015/05/festival-dei-castelli-romani-2015-in-arrivo-la-quarta-edizione-ecco-i-dettagli/

MetaMagazine 20 MAGGIO 2015

Il Festival dei Castelli Romani al via dal prossimo 6 giugno

Torna per la sua quarta edizione il Festival dei Castelli Romani. La manifestazione, nata da un’idea di Francesca Cedroni di Guaranà Eventi, si è affermata in questi anni come uno dei più importanti concorsi per artisti emergenti a livello nazionale, complice la presenza di Cesareo degli Elio e Le Storie Tese come Padrino della manifestazione. Le prime tre serate di selezione del festival, diventato ormai itinerante tra diverse delle località più suggestive dell’area dei Castelli Romani che circonda Roma, si terranno il 6 giugno a Velletri, il 13 giugno a Lanuvio ed il 4 luglio ad Ariccia. In ognuna delle tre serate si esibiranno quattro delle dodici band selezionate, sempre con un ospite in chiusura, il tutto coordinato dalla nuova direttrice artistica del festival Sofia Bucci. Ne verranno quindi selezionati otto, che si esibiranno nuovamente il 18 e il 19 luglio in occasione delle due semifinali. La location questa volta sarà Piazza Umberto I a Nemi, mentre le due serate saranno presentate dallo staff della Associazione Fattore C. I cinque artisti selezionati accederanno alla finale del 1 agosto a Castel Gandolfo in Via Prati. La serata sarà presentata da Tiziana Mammucari. Ospiti d’eccezione saranno i Bud Spencer Blues Explosion. Si partirà il 6 giugno dall’Ossigeno di Velletri, con una serata presentata dagli speaker di SoloRadio. Ad esibirsi come ospiti saranno i Pennelli di Vermeer. L’artista che verrà decretato vincitore al termine del festival si aggiudicherà un premio in denaro di 1000 euro, la realizzazione del videoclip del brano inedito presentato in concorso a cura di Midra ed un servizio di promozione del brano e del rispettivo videoclip su tutti i media nazionali, attraverso l’ufficio stampa Libellula Press.
FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015 6 giugno – 1 agosto 2015
6 giugno OSSIGENO – VELLETRI (Via San Biagio)
Cecilia Lungarini, Fabbricastrofe, Purple Noise, Riccardo Bonino & Band – Special Guest: PENNELLI DI VERMEER
13 giugno LANUVIO (Largo Vittime di Brescia)
Near, Martina Daniele, Oltrevenere, VZ69 – Special Guest: SUNTIAGO
4 luglio ARICCIA (Via San Nicola)
La Connessione, Reesistenze, L’Ipotesi di Aspen, Dagomago – Special Guest: KOO
8 luglio NEMI (Piazza Umberto I)
Prima semifinale – Special Guest: JOHNNY DALBASSO
19 luglio NEMI (Piazza Umberto I)
Seconda semifinale – Special Guest: EMANUELE COLANDREA
1 agosto CASTEL GANDOLFO (Via Prati) Finale – Special Guest: BUD SPENCER BLUES EXPLOSION

ROCKLINE.IT 20 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015

http://www.rockline.it/content/festival-dei-castelli-romani-2015

VELLETRI LIFE 20 MAGGIO 2015

Festival dei Castelli Romani, si scaldano i motori verso la rassegna di tutte le città da Lanuvio a Velletri

http://velletrilife.blogspot.it/2015/05/festival-dei-castelli-romani-si.html?m=1

TUTTO ROCK 20 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015 - 6 GIUGNO - 1 AGOSTO 2015

http://www.tuttorock.net/news/festival-dei-castelli-romani-2015-6-giugno-1-agosto-2015

MEI WEB 19 MAGGIO 2015

Festival dei Castelli Romani, il 1 agosto finalissima con il MEI partner

http://www.meiweb.it/festival-dei-castelli-romani-il-1-agosto-finalissima-con-il-mei-partner/

LA NOTIZIA h24.com 19 MAGGIO 2015

Il Festival dei Castelli Romani “scalda i motori”

Torna per la sua quarta edizione il Festival dei Castelli Romani.
La manifestazione, nata da un’idea di Francesca Cedroni di Guaranà Eventi, si è affermata in questi anni come uno dei più importanti concorsi per artisti emergenti a livello nazionale, complice la presenza di Cesareo degli Elio e Le Storie Tese come Padrino della manifestazione.
Le prime tre serate di selezione del festival, diventato ormai itinerante tra diverse delle località più suggestive dell’area dei Castelli Romani che circonda Roma, si terranno il 6 giugno a Velletri, il 13 giugno a Lanuvio ed il 4 luglio ad Ariccia. In ognuna delle tre serate si esibiranno quattro delle dodici band selezionate, sempre con un ospite in chiusura, il tutto coordinato dalla nuova direttrice artistica del festival Sofia Bucci. Ne verranno quindi selezionati otto, che si esibiranno nuovamente il 18 e il 19 luglio in occasione delle due semifinali. La location questa volta sarà Piazza Umberto I a Nemi, mentre le due serate saranno presentate dallo staff della Associazione Fattore C. I cinque artisti selezionati accederanno alla finale del 1 agosto a Castel Gandolfo in Via Prati.
La serata sarà presentata da Tiziana Mammucari. Ospiti d’eccezione saranno i Bud Spencer Blues Explosion.
Si partirà il 6 giugno dall’Ossigeno di Velletri, con una serata presentata dagli speaker di SoloRadio. Ad esibirsi come ospiti saranno i Pennelli di Vermeer. L’artista che verrà decretato vincitore al termine del festival si aggiudicherà un premio in denaro di 1000 euro, la realizzazione del videoclip del brano inedito presentato in concorso a cura di Midra ed un servizio di promozione del brano e del rispettivo videoclip su tutti i media nazionali, attraverso l’ufficio stampa Libellula Press.

UKIZERO.COM 19 maggio 2015

Festival dei Castelli Romani 2015 Quarta Edizione per il FCR: 6 giugno – 1 agosto. Uno dei migliori Festival in circolazione per la musica d’autore italiana, con tanti ospiti importanti

Parte il 6 giugno da Velletri la Quarta Edizione del Festival dei Castelli Romani, la rassegna nata da un’idea di Francesca Cedroni (Guaranà Eventi) per premiare i giovani talenti e gli inediti d’autore in lingua italiana. Padrino della manifestazione, come da tradizione, sarà Cesareo degli Elio e Le Storie Tese, che in questi anni ha contribuito da vicino alla crescita sempre maggiore del Festival, fino a portarlo ad essere uno dei più importanti contest a livello nazionale. Sei serate in totale tra giugno ed agosto, che andranno ad identificare grazie ad una giuria selezionata composta da musicisti e addetti ai lavori il brano inedito ed il progetto musicale vincitori dell’edizione 2015. Tra i riconoscimenti un premio in denaro di 1000 euro, la realizzazione di un videoclip, la promozione di un brano e di un video su tutti i media nazionali e la possibilità di registrare la propria canzone inedita in uno studio professionale. Il tutto impreziosito dalla presenza di ospiti musicali quali Bud Spencer Blues Explosion, Emanuele Colandrea, Pennelli di Veermer e molti altri, nella splendide cornice di alcuni dei borghi più suggestivi dei Castelli Romani.Ultimata nelle scorse settimane la preselezione, in seguito ad un accurato e attento ascolto della Giuria composta in questa prima fase dallo staff della Guaranà Eventi, sono stati selezionati i dodici progetti che nelle prossime settimane prenderanno parte alle serate live.Questi i loro nomi:– Dagomago– Oltrevenere– Near– Purple Noise– Reesistenze– La Connessione– Riccardo Bonino & Band– Fabbricastrofe– Vz 69– Martina Daniele– Cecilia Lungarini– L’Ipotesi di Aspen Le prime tre serate di selezione del Festival, diventato ormai itinerante tra diverse delle località più suggestive dell’area dei Castelli Romani che circonda Roma, si terranno il 6 giugno a Velletri, il 13 giugno a Lanuvio ed il 4 luglio ad Ariccia. In ognuna delle tre serate si esibiranno quattro delle dodici band selezionate, sempre con un ospite in chiusura, il tutto coordinato dalla nuova direttrice artistica del festival Sofia Bucci. Si partirà il 6 giugno dall’Ossigeno di Velletri, con una serata presentata dagli speaker di SoloRadio. Ad esibirsi come ospiti saranno i Pennelli di Vermeer (proposti da Rock Events): la band campana, in grado di unire il rock con il teatro e la canzone d’autore in un live all’insegna della contaminazione tra diverse forme d’arte, presenterà il recente album "NoiaNoir” uscito ad ottobre 2014. Il 13 giugno ci si sposterà quindi a Lanuvio, in Largo Vittime di Brescia, dove la serata sarà presentata dai responsabili della webzine ExitWell. Il compito di chiudere le danze toccherà ai Suntiago (selezionati proprio dallo staff di ExitWell) che presenteranno il proprio disco d’esordio "Spop", uscito nel 2013 e che li ha portati ad ottenere molti riconoscimenti, tra cui l’esibizione sul palco principale di Arezzo Wave e l’inserimento tra gli artisti di MTV New Generation, fino ad arrivare alla collaborazione con Daniele Coccia de Il Muro del Canto nella riproposizione del brano di Fabrizio De Andrè "Un Ottico”. L’ultima serata della prima fase di selezione live si terrà invece il 4 luglio ad Ariccia in Via San Nicola, presentata dagli speaker di RLT – Radio Libera Tutti. Ospiti della serata, selezionati dalla stessa radio, saranno i Koo, che presenteranno il proprio primo ep "Marea” uscito ad aprile 2014. Tra i dodici artisti che parteciperanno alle tre serate ne verranno quindi selezionati otto, che si esibiranno nuovamente in due gruppi da quattro il 18 e il 19 luglio in occasione delle due semifinali. La location questa volta sarà Piazza Umberto I a Nemi, mentre le due serate saranno presentate dallo staff della Associazione Fattore C. Ospite della serata del 18 luglio sarà Johnny Dal Basso (presentato per l’appunto da Fattore C), l’eclettico e talentuoso one man band che presenterà i brani del suo disco d’esordio "JDB”, prodotto da Giuseppe Fontanella (24 Grana). Un live di grande impatto in grado di alternare e fondere punk-rock, punk’n’roll e momenti più distesi, acustici e cantautorali.Il giorno seguente -il 19 luglio- toccherà invece ad Emanuele Colandrea (presentato da 29Records), nome già noto ai più per le esperienze con Cappello a Cilindro ed Eva Mon Amour. "Ritrattati” è il nome del suo album d’esordio come solista, uscito a marzo 2015 per 29Records, in cui condensa una parte della sua precedente produzione, ritrattata appunto attraverso nuovi arrangiamenti che abbracciano il repertorio di entrambi le precedenti formazioni che lo hanno visto autore, cantante e chitarrista. Un eterogeno percorso musicale ultradecennale rivisitato in questi 15 brani a cui si aggiungono 3 inediti. I cinque artisti selezionati nel corso delle due semifinali accederanno quindi alla finale del 1 agosto, che si terrà nella splendida cornice di Castel Gandolfo in Via Prati. La serata sarà presentata, così come la finale dello scorso anno, da Tiziana Mammuccari, mentre il ruolo del Presidente di Giuria verrà affidato a Giordano Sangiorgi, patron del Meeting delle Etichette Indipendenti, il più grande raduno di etichette indipendenti in Italia. Sangiorgi verrà affiancato nelle valutazioni da uno staff selezionato composto da musicisti ed addetti ai lavori. Ospiti d’eccezione saranno invece i Bud Spencer Blues Explosion, per un live imperdibile. Le infuocate performance dal vivo del duo sono rinomate e non hanno bisogno di presentazioni: per i BSBE ogni sera è diversa da quella prima, può succedere di tutto, i brani si allungano, mutano forma e prendono strade diverse rispetto ai dischi. Cesare Petulicchio e Adriano Viterbini, componenti del combo romano, presenteranno il recente "BSB3”, uscito lo scorso giugno per 42 Records e che ha ricevuto così come i precedenti lavori un’ottima risposta di pubblico e critica. L’artista che verrà decretato vincitore al termine della serata si aggiudicherà, come succitato, un premio in denaro di 1000 euro, la realizzazione del videoclip del brano inedito presentato in concorso a cura di Midra ed un servizio di promozione del brano e del rispettivo videoclip su tutti i media nazionali, attraverso l’ufficio stampa Libellula Press. Il secondo classificato avrà invece la possibilità di registrare il brano presentato in concorso presso lo studio di registrazione professionale Music Ranch.Gli otto semifinalisti vedranno inoltre la versione live del proprio brano, eseguita durante le selezioni, inserito nella compilation "Festival dei Castelli Romani 2015", che verrà pubblicata nel corso dell’estate su i-Tunes e su tutte le altre piattaforme digitali. In parallelo al Festival è stato lanciato infine un Web Contest, in collaborazione con noi di ukizero.com. In palio l’esibizione alla finale del Festival e un pacchetto-base di promozione di 2 mesi con l’Ufficio Stampa di UkiZero. «L’idea di creare un festival di questo tipo è nata con la recente riapertura del Teatro Gianmaria Volontè di Velletri, che negli anni ’50, quando ancora si chiamava Teatro Artemisio, ospitava una rassegna che era in qualche modo il passaggio di vetrina per arrivare al Festival di Sanremo – racconta Francesca Cedroni di Guaranà Eventi, ideatrice del Festival – È stato quindi naturale per me pensare, in corrispondenza con la riapertura del teatro dopo circa trent’anni di chiusura, che sarebbe stato bello riportare in quel luogo una rassegna di brani inediti in Italiano, così come accadeva tanti anni fa. Nelle sue prime due edizioni datate 2012 e 2013 il Festival dei Castelli Romani si è tenuto quindi all’interno del teatro nel mese di dicembre. A partire dal 2014 poi, con la crescita costante della manifestazione, abbiamo deciso di allargare il suo territorio di riferimento a tutta l’area dei Castelli Romani. In questa crescita un ruolo molto importante va riconosciuto a Cesareo, con cui sono legata da un rapporto di amicizia e stima reciproca, oltre che dalla voglia comune di promuovere e offrire occasioni di visibilità alla musica emergente di qualità». «Per me è sempre un piacere prendere parte al Festival dei Castelli Romani e dare il mio contributo per la crescita di questa manifestazione – prosegue Cesareo – La mia visione è che non si debbano cercare artisti che siano i cloni di qualcosa che esiste già, bensì qualcuno che porti idee nuove ed originali in un periodo in cui purtroppo il mercato discografico è in stallo ed è necessaria una ventata di aria fresca. Sono dell’idea che gli spazi come questo che contribuiscono a dare visibilità e spazio agli artisti emergenti che lo meritano vadano sostenuti e preservati il più possibile». «Il Festival dei Castelli Romani mira a trovare un brano inedito da poter lanciare e promuovere – conclude la Direttrice Artistica Sofia Bucci – per poter proporre al grande pubblico una novità qualitativamente valida. Il FCR è un Festival che vuole crescere sempre di più, aperto alle realtà indipendenti e soprattutto originali, che innanzitutto abbiano qualcosa da dire, di diverso e di fresco. È una realtà ancora giovane ma che si sta facendo le ossa, con un occhio e soprattutto un orecchio rivolto alle giovani proposte musicali e indipendenti italiane. Un grande traguardo per noi quest’anno è stato quello di ricevere molte proposte da tutta Italia, il che credo rappresenti sia un modo per far crescere e conoscere il territorio dei Castelli Romani, ma anche e soprattutto un’opportunità per creare una rete tra diverse regioni. Fare rete si può e si deve». La Sigla ufficiale del Festival è il brano de Il Dono "Vita Propria", edito dall’etichetta romana 29Records.
Le serate saranno tutte ad ingresso gratuito, con l’eccezione della finale che avrà un biglietto di 10 euro.

Sito Ufficiale Festival dei Castelli 
UFFICIO STAMPA: Libellula Press – press@libellulamusic.it – +39 392 7208477

ILCAFFE.TV 19 MAGGIO 2015

Il Festival dei Castelli Romani torna a giugno con grandi nomi della musica

http://www.ilcaffe.tv/articolo/13858/il-festival-dei-castelli-romani-torna-a-giugno-con-grandi-nomi-della-musica

MUSICALNEWS.com 19 Maggio 2015

Festival dei Castelli Romani 2015: la premiere il 6 Giugno con I Pennelli di Vermeer... di Elvira Speggio Colasurdo

Velletri, Lanuvio, Ariccia, Nemi e Castel Gandolfo: luoghi magici ed unici, palcoscenici ideali per delle sere d'estate all'insegna della giovane musica italiana. Ogni sera cambia il presentatore: buono il lavoro della Guarana' Eventi.
Velletri, Lanuvio, Ariccia, Nemi e Castel Gandolfo: luoghi magici ed unici, palcoscenici ideali per delle sere d'estate all'insegna della giovane musica italiana. Ogni sera cambia il presentatore: buono il lavoro della Guarana' Eventi.
La sua connotazione itinerante permette un ritorno turistico all'intera regione, con solidi benefici anche per le strutture presenti e tutte le realtà che si muovono in ambito culturale.Il collante è la giovane musica e noi siamo le persone più felici per come è stata organizzata questa quarta edizione del FCR Festival dei Castelli Romani .
Segnatevi subito il calendario dei sei eventi live ed il luogo dove si svolgeranno:
6 Giugno - Velletri
13 Giugno - Lanuvio
4 Luglio - Ariccia
18 Luglio  Nemi
19 Luglio  Nemi
1 Agosto - Castel Gandolfo
Emerge forte la passione con cui delle realtà locali si siano consociate, pur di mettere in piedi un festival così organicato, in un momento storico in cui molte kermesse vanno a morire. Dice il nostro diretur Giancarlo Passarella .. Per questo a Guaranà i complimenti vanno fatti doppi: sarebbe bello poi fidelizzare di più i gruppi finalisti, magari con un seminario basato su come costruirsi un futuro..

EXIT WELL 18 MAGGIO 2015

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015 6 giugno – 1 agosto 2015

http://www.exitwell.com/festival-dei-castelli-romani-2015-6-giugno-1-agosto-2015/

TROVA EVENTI 18 MAGGIO 2015

FESTIVAL CASTELLI ROMANI DAL 6 GIUGNO AL 1 AGOSTO

http://trova-eventi.it/velletri-festival-dei-castelli-romani-6-giugno-ossigeno/

ROCKOL 18 MAGGIO 2015

FESTIVAL CASTELLI ROMANI DAL 6 GIUGNO AL 1 AGOSTO

http://www.rockol.it/festival-1523/festival-dei-castelli-romani

MUSIC ALT 18 MAGGIO 2015

6 GIUGNO, Prima tappa a Velletri

http://www.musicalt.it/evento/festival-dei-castelli-romani/

SCE' SPETTACOLI CULTURA EVENTI 18 MAGGIO 2015

FESTIVAL CASTELLI ROMANI DAL 6 GIUGNO AL 1 AGOSTO

http://spettacoliculturaeventi.it/eventi%20/festival%20dei%20castelli%20romani.html

LA NOTIZIA OGGI 18 MAGGIO 2015

Il Festival dei Castelli Romani “scalda i motori”, Il prossimo 6 giugno partenza da Velletri

http://www.lanotiziaoggi.it/15766/il-festival-dei-castelli-romani-scalda-i-motori-il-prossimo-6-giugno-partenza-velletri.html

IL CITTADINO NEWS 17 MAGGIO 2015

Il Festival dei Castelli Romani ‘scalda i motori’, una panoramica della rassegna targata ‘Guaranà Eventi’

http://www.ilcittadinonews.it/2015/05/17/il-festival-dei-castelli-romani-scalda-i-motori-una-panoramica-della-rassegna-targata-guarana-eventi/

QUBE MUSIC 11 MARZO 2015

Festival dei Castelli: 4° edizione

http://www.qubemusic.it/festival-dei-castelli-4-edizione/

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2015 6 giugno - 1 agosto 2015

Guaranà Eventi con il patrocinio di: Comune di Ariccia, Comune di Castel Gandolfo, Comune di Lanuvio, Comune di Marino, Comune di Frascati, Comune di Nemi presenta

6 giugno OSSIGENO - VELLETRI (Via San Biagio) 

Cecilia Lungarini, 
Fabbricastrofe, 
Purple Noise, 
Riccardo Bonino & Band  
Special Guest: PENNELLI DI VERMEER 
13 giugno LANUVIO (Largo Vittime di Brescia) 
Near, 
Martina Daniele, 
Oltrevenere, 
VZ69  
Special Guest: SUNTIAGO 
4 luglio ARICCIA (Via San Nicola) 
La Connessione, 
Reesistenze, 
L'Ipotesi di Aspen, 
Dagomago  
Special Guest: KOO 
18 luglio NEMI (Piazza Umberto I) 
Prima semifinale  
Special Guest: JOHNNY DALBASSO 
19 luglio NEMI (Piazza Umberto I) 
Seconda semifinale 
Special Guest: EMANUELE COLANDREA 
1 agosto CASTEL GANDOLFO (Via Prati) 
Finale 
Special Guest: BUD SPENCER BLUES EXPLOSION 

tutte le serate sono a ingresso gratuito eccetto la finale (biglietto 10 euro) Parte il 6 giugno da Velletri la quarta edizione del Festival dei Castelli Romani, la rassegna nata per premiare i giovani talenti e gli inediti d’autore in lingua italiana. Padrino della manifestazione, come da tradizione, sarà Cesareo degli Elio e Le Storie Tese, che in questi anni ha contribuito da vicino alla crescita sempre maggiore del festival, fino a portarlo ad essere uno dei più importanti contest a livello nazionale. Sei serate in totale tra giugno ad agosto, che andranno ad identificare grazie ad una giuria selezionata composta da musicisti e addetti ai lavori il brano inedito ed il progetto musicale vincitori dell'edizione 2015. Tra i riconoscimenti un premio in denaro di 1000 euro, la realizzazione di un videoclip, la promozione di un brano e di un video su tutti i media nazionali e la possibilità di registrare la propria canzone inedita in uno studio professionale. Il tutto impreziosito dalla presenza di ospiti musicali quali Bud Spencer Blues Explosion, Emanuele Colandrea, Pennelli di Veermer e molti altri, nella splendide cornice di alcuni dei borghi più suggestivi dei Castelli Romani. Torna per la sua quarta edizione, a partire dal prossimo 6 giugno, il Festival dei Castelli Romani. La manifestazione, nata da un'idea di Francesca Cedroni di Guaranà Eventi, si è affermata in questi anni come uno dei più importanti concorsi per artisti emergenti a livello nazionale, complice la presenza di Cesareo degli Elio e Le Storie Tese come Padrino della manifestazione. Ultimata nelle scorse settimane la preselezione, in seguito ad un accurato e attento ascolto della Giuria composta in questa prima fase dallo staff di Guaranà Eventi, sono stati selezionati i dodici progetti che nelle prossime settimane prenderanno parte alle serate live. Questi i loro nomi: Dagomago, Oltrevenere, Near, Purple Noise, Reesistenze, La Connessione, Riccardo Bonino & Band, Fabbricastrofe, Vz 69, Martina Daniele, Cecilia Lungarini, L'Ipotesi di Aspen. Le prime tre serate di selezione del festival, diventato ormai itinerante tra diverse delle località più suggestive dell'area dei Castelli Romani che circonda Roma, si terranno il 6 giugno a Velletri, il 13 giugno a Lanuvio ed il 4 luglio ad Ariccia. In ognuna delle tre serate si esibiranno quattro delle dodici band selezionate, sempre con un ospite in chiusura, il tutto coordinato dalla nuova direttrice artistica del festival Sofia Bucci. Si partirà il 6 giugno dall'Ossigeno di Velletri, con una serata presentata dagli speaker di SoloRadio. Ad esibirsi come ospiti saranno i Pennelli di Vermeer (proposti da Rock Events): la band campana, in grado di unire il rock con il teatro e la canzone d'autore in un live all'insegna della contaminazione tra diverse forme d'arte, presenterà il recente album "NoiaNoir" uscito ad ottobre 2014. Il 13 giugno ci si sposterà quindi a Lanuvio, in Largo Vittime di Brescia, dove la serata sarà presentata dai responsabili della webzine ExitWell. Il compito di chiudere le danze toccherà ai Suntiago (selezionati proprio dallo staff di ExitWell) che presenteranno il proprio disco d'esordio "SPOP", uscito nel 2013 e che li ha portati ad ottenere molti riconoscimenti, tra cui l'esibizione sul palco principale di Arezzo Wave e l'inserimento tra gli artisti di MTV New Generation, fino ad arrivare alla collaborazione con Daniele Coccia de Il Muro del Canto nella riproposizione del brano di Fabrizio De Andrè "Un Ottico". L'ultima serata della prima fase di selezione live si terrà invece il 4 luglio ad Ariccia in Via San Nicola, presentata dagli speaker di RLT - Radio Libera Tutti. Ospiti della serata, selezionati dalla stessa radio, saranno i Koo, che presenteranno il proprio primo ep "Marea" uscito ad aprile 2014. Tra i dodici artisti che parteciperanno alle tre serate ne verranno quindi selezionati otto, che si esibiranno nuovamente in due gruppi da quattro il 18 e il 19 luglio in occasione delle due semifinali. La location questa volta sarà Piazza Umberto I a Nemi, mentre le due serate saranno presentate dallo staff della Associazione Fattore C. Ospite della serata del 18 luglio sarà Johnny Dal Basso (presentato per l'appunto da Fattore C), l'eclettico e talentuoso one man band che presenterà i brani del suo disco d'esordio "JDB", prodotto da Giuseppe Fontanella (24 Grana). Un live di grande impatto in grado di alternare e fondere punk-rock, punk’n’roll e momenti più distesi, acustici e cantautorali. Il giorno seguente toccherà invece ad Emanuele Colandrea (presentato da 29Records), nome già noto ai più per le esperienze con Cappello a Cilindro ed Eva Mon Amour. "Ritrattati" è il nome del suo album d'esordio come solista, uscito a marzo 2015 per 29Records, in cui condensa una parte della sua precedente produzione, ritrattata appunto attraverso nuovi arrangiamenti che abbracciano il repertorio di entrambi le precedenti formazioni che lo hanno visto autore, cantante e chitarrista. Un eterogeno percorso musicale ultradecennale rivisitato in questi 15 brani a cui si aggiungono 3 inediti. I cinque artisti selezionati nel corso delle due semifinali accederanno quindi alla finale del 1 agosto, che si terrà nella splendida cornice di Castel Gandolfo in Via Prati. La serata sarà presentata, così come la finale dello scorso anno, da Tiziana Mammuccari, mentre il ruolo del Presidente di Giuria verrà affidato a Giordano Sangiorgi, patron del Meeting delle Etichette Indipendenti, il più grande raduno di etichette indipendenti in Italia. Sangiorgi verrà affiancato nelle valutazioni da uno staff selezionato composto da musicisti ed addetti ai lavori. Ospiti d'eccezione saranno invece i Bud Spencer Blues Explosion, per un live imperdibile. Le infuocate performance dal vivo del duo sono rinomate e non hanno bisogno di presentazioni: per i BSBE ogni sera è diversa da quella prima, può succedere di tutto, i brani si allungano, mutano forma e prendono strade diverse rispetto ai dischi. Cesare Petulicchio e Adriano Viterbini, componenti del combo romano, presenteranno il recente "BSB3”, uscito lo scorso giugno per 42 Records e che ha ricevuto così come i precedenti lavori un’ottima risposta di pubblico e critica. L'artista che verrà decretato vincitore al termine della serata si aggiudicherà un premio in denaro di 1000 euro, la realizzazione del videoclip del brano inedito presentato in concorso a cura di Midra ed un servizio di promozione del brano e del rispettivo videoclip su tutti i media nazionali, attraverso l'ufficio stampa Libellula Press. Il secondo classificato avrà invece la possibilità di registrare il brano presentato in concorso presso lo studio di registrazione professionale Music Ranch. Gli otto semifinalisti vedranno inoltre la versione live del proprio brano, eseguita durante le selezioni, inserito nella compilation "Festival dei Castelli Romani 2015", che verrà pubblicata nel corso dell'estate su i-tunes e su tutte le altre piattaforme digitali. In parallelo al festival è stato lanciato infine un web contest, in collaborazione con l'ufficio stampa Ukizero. In palio l'esibizione alla finale del festival e un pacchetto-base di promozione di 2 mesi con la stessa UkiZero. "L'idea di creare un festival di questo tipo è nata con la recente riapertura del Teatro Gianmaria Volontè di Velletri, che negli anni '50, quando ancora si chiamava Teatro Artemisio, ospitava una rassegna che era in qualche modo il passaggio di vetrina per arrivare al Festival di Sanremo - racconta Francesca Cedroni di Guaranà Eventi, ideatrice del festival -. E' stato quindi naturale per me pensare, in corrispondenza con la riapertura del teatro dopo circa trent'anni di chiusura, che sarebbe stato bello riportare in quel luogo una rassegna di brani inediti in Italiano, così come accadeva tanti anni fa. Nelle sue prime due edizioni datate 2012 e 2013 il Festival dei Castelli Romani si è tenuto quindi all'interno del teatro nel mese di dicembre. A partire dal 2014 poi, con la crescita costante della manifestazione, abbiamo deciso di allargare il suo territorio di riferimento a tutta l'area dei Castelli Romani. In questa crescita un ruolo molto importante va riconosciuto a Cesareo, con cui sono legata da un rapporto di amicizia e stima reciproca, oltre che dalla voglia comune di promuovere e offrire occasioni di visibilità alla musica emergente di qualità". "Per me è sempre un piacere prendere parte al Festival dei Castelli Romani e dare il mio contributo per la crescita di questa manifestazione - prosegue Cesareo -. La mia visione è che non si debbano cercare artisti che siano i cloni di qualcosa che esiste già, bensì qualcuno che porti idee nuove ed originali in un periodo in cui purtroppo il mercato discografico è in stallo ed è necessaria una ventata di aria fresca. Sono dell'idea che gli spazi come questo che contribuiscono a dare visibilità e spazio agli artisti emergenti che lo meritano vadano sostenuti e preservati il più possibile." "Il Festival dei Castelli Romani mira a trovare un brano inedito da poter lanciare e promuovere – conclude la direttrice artistica Sofia Bucci -, per poter proporre al grande pubblico una novità qualitativamente valida. Il FCR è un festival che vuole crescere sempre di più, aperto alle realtà indipendenti e soprattutto originali, che innanzitutto abbiano qualcosa da dire, di diverso e di fresco. È una realtà ancora giovane ma che si sta facendo le ossa, con un occhio e soprattutto un orecchio rivolto alle giovani proposte musicali e indipendenti italiane. Un grande traguardo per noi quest’anno è stato quello di ricevere molte proposte da tutta Italia, il che credo rappresenti sia un modo per far crescere e conoscere il territorio dei Castelli Romani, ma anche e soprattutto un’opportunità per creare una rete tra diverse regioni. Fare rete si può e si deve.” La sigla ufficiale del festival è il brano de Il Dono "Vita Propria", edito dall'etichetta romana 29Records. 
Le serate saranno tutte ad ingresso gratuito, con l'eccezione della finale che avrà un biglietto di 10 euro


SUL WEB: www.festivaldeicastelli.it 
UFFICIO STAMPA: Libellula Press - press@libellulamusic.it - +39 392 7208477

METAMAGAZINE.IT 8 Settembre 2014

I Fattori Recessivi vincono il Festival dei Castelli Romani 2014

Anche per il 2014, il cerchio si chiude. Del Festival dei Castelli Romani, finalmente, possiamo avere una visione d’insieme, a dispetto delle singole meritevoli esperienze e all’infuori di ogni possibile pronostico. Sono stati i "Fattori Recessivi” ad aggiudicarsi la vittoria del noto concorso musicale. Direttamente dall’ assolata Trinacria e precisamente dalla Provincia di Enna, la band composta da Ivan Galofaro (voce), Gioacchino Spoto (voce e chitarra), Osvaldo Risiglione (chitarra), Peppe Scornavacche (batteria) e Vito Santoro (basso) ha conquistato il premio della giuria tecnica, con un’arte che cerca di arginare la megalomania – anche attraverso un sapiente uso dei costumi scenici- , veicolando significati attraverso originalità e ottima preparazione. Con le preselezioni i contendenti si sono via via irrobustiti e durante le semifinali i loro talenti si sono forgiati, ma solo la terra genzanese ha avuto l’onere di decretare il vincitore ufficiale. Ma andiamo con ordine: da Lanuvio a Nemi, da Ariccia a Castel Gandolfo, musica, avventura, azione e colpi di scena sono confluiti l’un l’altro per amalgamarsi in un risultato indistinguibile, complice l’iridescente cascata di luci e colori e la magia dei Comuni interessati. Venerdì 5 settembre: la semifinale di Castel Gandolfo, ridente cittadina papalina, dopo ben sette esibizioni dei concorrenti – il doppio contando il pezzo di repertorio che corredava l’inedito- ha visto la sofferta uscita di due ottimi elementi, Matteo Valentino e i "Metaviola”. Quasi tre ore di ottima musica con la partecipazione dell’artista serbo Srdjan Brankovic, ben noto in terra balcanica, il tutto presentato da Andrea Fatale di Ukizero – partner della manifestazione- e Antonella Melito di Solo Radio. La macchina targata Guaranà ha continuato a marciare inesorabile, e ad un solo giorno di distanza si è svolto al PalaCesaroni di Genzano di Roma l’evento conclusivo della rassegna musicale ideata da Francesca Cedroni, che per la terza edizione raccoglie talenti dalle varie regioni italiane, ricalcando le orme del celeberrimo Festival di Velletri del secolo scorso. Squee, Fabbricastrofe, I figli dei Fratelli Marx, Fattori Recessivi e Gestione della Rabbia. Queste le cinque eccellenze dell’edizione 2014. Vite, formazioni e soprattutto provenienze diverse, ma una passione condivisa nonostante le distanze oggettive: l’amore per la musica che non conosce limiti. Le scenografie danzate della locale scuola "Matrix” hanno aperto le danze del Festival, con gli onori di casa dell’Assessore di Genzano Patrizia Mancini. La splendida Tiziana Mammucari ha saputo unire la tecnica di una conduzione elegante con il fascino di un savoir- faire portato avanti per tutta la serata. Tra i membri della giuria, presieduta dal giornalista Dario Salvatori: il produttore discografico Pierluigi Germini, il Direttore d’Orchestra Claudio Maria Micheli, il cantante Luca Guadagnini, Claudio Bastianelli di Music Ranch, Raffaello Del Ninno di Medula Lab, tutte le radio partner, Ivano Paoli di Solo Radio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (Cross Over) Marco Cappa – 29 records-, Matteo Rotondi – Discover-, ass. cult. Carpe Diem, l’attore Carlo Mucari, Andrea Pettinelli e Lorenzo Ciavola – Consorzio ZdB- , Andrea Fatale (Ukizero, com)e la rappresentanza dei comuni patrocinanti. Giurati altamente qualificati che durante le interviste hanno portato in auge i pregi di questo genere di manifestazioni e che hanno supervisionato con accortezza certosina i vari inediti, per arrivare dopo ampia discussione alla proclamazione di "Alice”, firmato ed eseguito dai Fattori Recessivi. Alla presenza di un nutrito cast di Special Guest: Cesareo, padrino della manifestazione, Omar Pedrini, Hand Granade, Acid Muffin. Un plauso anche a Shany Martin e ai Pop Corn, musicalmente attenti e professionali con un particolare gusto per il vaudeville. Vaudeville che caratterizza anche la formazione dei Figli dei Fratelli Marx, finalisti con un inedito originale e dal sapore a tratti profondo e a tratti ironico. Tripudio tra il pubblico durante le esibizioni di Omar Pedrini e Cesareo, che hanno anche voluto regalare a tutti i presenti una performance all’unisono. Il primo classificato sarà premiato con un contratto per un Ufficio Stampa Nazionale F.C.R e promozione per 6 mesi con la possibilità di entrare nell'entourage della stessa (qualora prescelti dallo staff dell'ufficio stampa). Registrazione professionale del brano presso Music Ranch. Un Festival che, al di fuori delle convenzioni e delle consuete determinazioni, poco dopo aver soffiato sulla sua terza candelina già sta programmando il prossimo allestimento, portando al seguito entusiasmo, forza di volontà e l’obiettivo primario di farvi scoprire nuove stelle della musica desiderose di brillare nei cieli castellani.

Festival dei Castelli Romani 2014

I Fattori Recessivi conquistano la vittoria al PalaCesaroni di Genzano

Anche per il 2014, il cerchio si chiude. Del Festival dei Castelli Romani, finalmente, possiamo avere una visione d’insieme, a dispetto delle singole meritevoli esperienze e all’infuori di ogni possibile pronostico. Sono stati i "Fattori Recessivi” ad aggiudicarsi la vittoria del noto concorso musicale. Direttamente dall’ assolata Trinacria e precisamente dalla Provincia di Enna, la band composta da Ivan Galofaro (voce), Gioacchino Spoto (voce e chitarra), Osvaldo Risiglione (chitarra), Peppe Scornavacche (batteria) e Vito Santoro (basso) ha conquistato il premio della giuria tecnica, con un’arte che cerca di arginare la megalomania – anche attraverso un sapiente uso dei costumi scenici- , veicolando significati attraverso originalità e ottima preparazione.
Con le preselezioni i contendenti si sono via via irrobustiti e durante le semifinali i loro talenti si sono forgiati, ma solo la terra genzanese ha avuto l’onere di decretare il vincitore ufficiale.

Ma andiamo con ordine: da Lanuvio a Nemi, da Ariccia a Castel Gandolfo, musica, avventura, azione e colpi di scena sono confluiti l’un l’altro per amalgamarsi in un risultato indistinguibile, complice l’iridescente cascata di luci e colori e la magia dei Comuni interessati.

Venerdì 5 settembre: la semifinale di Castel Gandolfo, ridente cittadina papalina, dopo ben sette esibizioni dei concorrenti – il doppio contando il pezzo di repertorio che corredava l’inedito- ha visto la sofferta uscita di due ottimi elementi, Matteo Valentino e i "Metaviola”. Quasi tre ore di ottima musica con la partecipazione dell’artista serbo Srdjan Brankovic, ben noto in terra balcanica, il tutto presentato da Andrea Fatale di Ukizero – partner della manifestazione- e Antonella Melito di Solo Radio.

La macchina targata Guaranà ha continuato a marciare inesorabile, e ad un solo giorno di distanza si è svolto al PalaCesaroni di Genzano di Roma l’evento conclusivo della rassegna musicale ideata da Francesca Cedroni, che per la terza edizione raccoglie talenti dalle varie regioni italiane, ricalcando le orme del celeberrimo Festival di Velletri del secolo scorso.

Squee, Fabbricastrofe, I figli dei Fratelli Marx, Fattori Recessivi e Gestione della Rabbia. Queste le cinque eccellenze dell’edizione 2014. Vite, formazioni e soprattutto provenienze diverse, ma una passione condivisa nonostante le distanze oggettive: l’amore per la musica che non conosce limiti. Le scenografie danzate della locale scuola "Matrix” hanno aperto le danze del Festival, con gli onori di casa dell’Assessore di Genzano Patrizia Mancini.

La splendida Tiziana Mammucari ha saputo unire la tecnica di una conduzione elegante con il fascino di un savoir- faire portato avanti per tutta la serata.

Tra i membri della giuria, presieduta dal giornalista Dario Salvatori: il produttore discografico Pierluigi Germini, il Direttore d’Orchestra Claudio Maria Micheli, il cantante Luca Guadagnini, Claudio Bastianelli di Music Ranch, Raffaello Del Ninno di Medula Lab, tutte le radio partner, Ivano Paoli di Solo Radio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (Cross Over) Marco Cappa – 29 records-, Matteo Rotondi – Discover-, ass. cult. Carpe Diem, l’attore Carlo Mucari, Andrea Pettinelli e Lorenzo Ciavola – Consorzio ZdB- , Andrea Fatale (Ukizero, com)e la rappresentanza dei comuni patrocinanti.

Giurati altamente qualificati che durante le interviste hanno portato in auge i pregi di questo genere di manifestazioni e che hanno supervisionato con accortezza certosina i vari inediti, per arrivare dopo ampia discussione alla proclamazione di "Alice”, firmato ed eseguito dai Fattori Recessivi.

Alla presenza di un nutrito cast di Special Guest: Cesareo, padrino della manifestazione, Omar Pedrini, Hand Granade, Acid Muffin. Un plauso anche a Shany Martin e ai Pop Corn, musicalmente attenti e professionali con un particolare gusto per il vaudeville. Vaudeville che caratterizza anche la formazione dei Figli dei Fratelli Marx, finalisti con un inedito originale e dal sapore a tratti profondo e a tratti ironico. Tripudio tra il pubblico durante le esibizioni di Omar Pedrini e Cesareo, che hanno anche voluto regalare a tutti i presenti una performance all’unisono.

Il primo classificato sarà premiato con un contratto per un Ufficio Stampa Nazionale F.C.R e promozione per 6 mesi con la possibilità di entrare nell'entourage della stessa (qualora prescelti dallo staff dell'ufficio stampa). Registrazione professionale del brano presso Music Ranch. Un Festival che, al di fuori delle convenzioni e delle consuete determinazioni, poco dopo aver soffiato sulla sua terza candelina già sta programmando il prossimo allestimento, portando al seguito entusiasmo, forza di volontà e l’obiettivo primario di farvi scoprire nuove stelle della musica desiderose di brillare nei cieli castellani.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

Mnews.it - Festival dei Castelli Romani, i Fattori Recessivi vincono la gara canora itinerante. 2014

Al Palasport di Genzano Omar Pedrini e Cesareo (ELIO E LE STORIE TESE) hanno duettato insieme per la finalissima della gara canora itinerante.

I Fattori Recessivi vincono la terza edizione del Festival dei Castelli Romani

Dario Salvatori: "Questa manifestazione fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori di una volta. Come il Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo”

I Fattori Recessivi sono i vincitori della terza edizione del Festival dei Castelli Romani, gara canora nazionale promossa ed organizzata dalla Guaranà Eventi. Originari di Centuripe, nella provincia di Enna, i cinque giovani musicisti sono insieme dal 2003 ed hanno calcato i primi palchi esibendosi come coverband, per poi passare al cantautorato grazie ai testi di Osvaldo Risiglione e infine approdare all'indie rock. Il gruppo, formato da Ivan Galofaro (voce) - Gioacchino Spoto (voce e chitarra) - Osvaldo Risiglione (chitarra) - Peppe Scornavacche (batteria) - Vito Santoro (basso), con indosso una divisa napoleonica, per denunciare la megalomania che affligge il mondo, ha vinto con il brano Alice. "Siamo partiti da un detto siciliano: chi di speranza vive, disperato muore – racconta Osvaldo Risiglione – e abbiamo raccontato chi spera nonostante l'evidenza, spera fino alla disperazione”. Con questa vittoria la Sicilia è ancora protagonista del Festival dei Castelli Romani, come nell'edizione precedente, quando fu il gruppo dei Radiosicula a portare a casa il contratto di promozione per sei mesi del brano vincitore, la registrazione professionale in studio e la realizzazione del videoclip.

La giuria tecnica ha scelto i vincitori tra una rosa di cinque giovani artisti provenienti dal territorio nazionale. A disputarsi la vittoria erano: Fattori Recessivi, Fabbricastrofe, Squee, Figli dei fratelli Marx, Gestione della Rabbia.

"Il Festival dei Castelli Romani fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori del passato. Come quello del Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo” Questo il commento di Dario Salvatori (critico musicale) presidente della giuria composta da: Claudio Scarpa (critico musicale), Luca Guadagnini (cantante), Pierluigi Gelmini (produttore), Claudio Maria Micheli (direttore d'orchestra), Claudio Bastianelli (Music Ranch), Raffaello Del Ninno (Medulalab), Ivano Paoli di SoloRadio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (conduttori del programma radiofonico Cross Over) Carlo Mammucari, Andrea Pettinelli (consorzio Zoo di Berlino), Andrea Fatale (Ukizero, com).

Tiziana Mammucari, conduttrice e speaker radiofonica, è stata la perfetta padrona di casa di un palazzetto dello sport di Genzano entusiasta per l'esibizione, per la prima volta insieme di Omar Pedrini e Cesareo (Elio e le Storie Tese).

Padrino della manifestazione fin dalla sua prima edizione, Cesareo è consapevole: "Ci sono delle piccole cose da migliorare ma lavoreremo insieme e con buona volontà per raggiungere gli alti livelli che il Festival dei Castelli Romani merita. Questa manifestazione è una importante occasione per i gruppi emergenti per tornare a fare musica propria. Che noia tutte queste cover band! State scrivendo dei testi e della musica originali? No? Cosa aspettate?”

Omar Pedrini, dopo aver suonato la canzone del suo ritorno sulle scene dopo otto anni di silenzio, Che ci vado a fare a Londra? Ha incoraggiato i giovani artisti in gara: "Trovate la vostra strada, e ricordate che il Rock 'n roll non muore mai!”

La finalissima della gara canora itinerante che ha visto coinvolte le cittadine di Lanuvio, Nemi, Ariccia, Castel Gandoldo e Genzano, ha anche premiato la band vincitrice del web contest FCR 2014. Con un brano edito dal titolo Il mio nome è l'Italia i giovani Pop Corn hanno vinto il concorso promosso da Ukizero.com. Tra gli ospiti di questa edizione gli Acid Muffin, gli Hand Grenade e il gruppo serbo degli AlogiA. Quest'ultimi, nel corso della loro esibizione per la semifinale che si è disputata il 5 settembre a Castel Gandolfo, hanno suonato il brano tratto dal loro prossimo album in uscita il 30 settembre, Elegia Balcanica. Una delle più acclamate metal band dell'area balcanica, gli AlogiA si sono formato nel 2000 per la volontà dei fratelli Miroslaw e Srdjan Brankovic, entrambi alle chitarre (e principali songwriters) e di Nikola Mijic.

LA NOTIZIA OGGI 2014

Festival dei Castelli Romani, vince il gruppo “I Fattori Recessivi”. Omar Pedrini fra gli ospiti

CULTURA - I Fattori Recessivi sono i vincitori della terza edizione del Festival dei Castelli Romani, gara canora nazionale promossa ed organizzata dalla Guaranà Eventi. Originari di Centuripe, nella provincia di Enna, i cinque giovani musicisti sono insieme dal 2003 ed hanno calcato i primi palchi esibendosi come coverband, per poi passare al cantautorato grazie ai testi di Osvaldo Risiglione e infine approdare all’indie rock.

Il gruppo, formato da Ivan Galofaro (voce) – Gioacchino Spoto (voce e chitarra) – Osvaldo Risiglione (chitarra) – Peppe Scornavacche (batteria) – Vito Santoro (basso), con indosso una divisa napoleonica, per denunciare la megalomania che affligge il mondo, ha vinto con il brano Alice. "Siamo partiti da un detto siciliano: chi di speranza vive, disperato muore – racconta Osvaldo Risiglione – e abbiamo raccontato chi spera nonostante l’evidenza, spera fino alla disperazione”. Con questa vittoria la Sicilia è ancora protagonista del Festival dei Castelli Romani, come nell’edizione precedente, quando fu il gruppo dei Radiosicula a portare a casa il contratto di promozione per sei mesi del brano vincitore, la registrazione professionale in studio e la realizzazione del videoclip.

La giuria tecnica ha scelto i vincitori tra una rosa di cinque giovani artisti provenienti dal territorio nazionale. A disputarsi la vittoria erano: Fattori Recessivi, Fabbricastrofe, Squee, Figli dei fratelli Marx, Gestione della Rabbia.

"Il Festival dei Castelli Romani fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori del passato. Come quello del Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo” Questo il commento di Dario Salvatori (critico musicale) presidente della giuria composta da: Claudio Scarpa (critico musicale), Luca Guadagnini (cantante), Pierluigi Gelmini (produttore), Claudio Maria Micheli (direttore d’orchestra), Claudio Bastianelli (Music Ranch), Raffaello Del Ninno (Medulalab), Ivano Paoli di SoloRadio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (conduttori del programma radiofonico Cross Over) Carlo Mammucari, Andrea Pettinelli (consorzio Zoo di Berlino), Andrea Fatale (Ukizero, com).

Tiziana Mammucari, conduttrice e speaker radiofonica, è stata la perfetta padrona di casa di un palazzetto dello sport di Genzano entusiasta per l’esibizione, per la prima volta insieme di Omar Pedrini e Cesareo (ELIO E LE STORIE TESE).

Padrino della manifestazione fin dalla sua prima edizione, Cesareo è consapevole: "Ci sono delle piccole cose da migliorare ma lavoreremo insieme e con buona volontà per raggiungere gli alti livelli che il Festival dei Castelli Romani merita. Questa manifestazione è una importante occasione per i gruppi emergenti per tornare a fare musica propria. Che noia tutte queste cover band! State scrivendo dei testi e della musica originali? No? Cosa aspettate?”

Omar Pedrini, dopo aver suonato la canzone del suo ritorno sulle scene dopo otto anni di silenzio, Che ci vado a fare a Londra? Ha incoraggiato i giovani artisti in gara: "Trovate la vostra strada, e ricordate che il Rock ‘n roll non muore mai!”.

La finalissima della gara canora itinerante che ha visto coinvolte le cittadine di Lanuvio, Nemi, Ariccia, Castel Gandoldo e Genzano, ha anche premiato la band vincitrice del web contest FCR 2014. Con un brano edito dal titolo Il mio nome è l’Italia i giovani Pop Corn hanno vinto il concorso promosso da Ukizero.com. Tra gli ospiti di questa edizione gli Acid Muffin, gli Hand Grenade e il gruppo serbo degli AlogiA. Quest’ultimi, nel corso della loro esibizione per la semifinale che si è disputata il 5 settembre a Castel Gandolfo, hanno suonato il brano tratto dal loro prossimo album in uscita il 30 settembre, Elegia Balcanica. Una delle più acclamate metal band dell’area balcanica, gli AlogiA si sono formato nel 2000 per la volontà dei fratelli Miroslaw e Srdjan Brankovic, entrambi alle chitarre (e principali songwriters) e di Nikola Mijic.

LA PRIMA PAGINA - Il Quotidiano Italiano 2014

Festival dei Castelli Romani, i Fattori Recessivi vincono la gara canora itinerante

I Fattori Recessivi sono i vincitori della terza edizione del Festival dei Castelli Romani, gara canora nazionale promossa ed organizzata dalla Guaranà Eventi. Originari di Centuripe, nella provincia di Enna, i cinque giovani musicisti sono insieme dal 2003 ed hanno calcato i primi palchi esibendosi come coverband, per poi passare al cantautorato grazie ai testi di Osvaldo Risiglione e infine approdare all’indie rock. Il gruppo, formato da Ivan Galofaro (voce) – Gioacchino Spoto (voce e chitarra) – Osvaldo Risiglione (chitarra) – Peppe Scornavacche (batteria) – Vito Santoro (basso), con indosso una divisa napoleonica, per denunciare la megalomania che affligge il mondo, ha vinto con il brano Alice. "Siamo partiti da un detto siciliano: chi di speranza vive, disperato muore – racconta Osvaldo Risiglione – e abbiamo raccontato chi spera nonostante l’evidenza, spera fino alla disperazione”. Con questa vittoria la Sicilia è ancora protagonista del Festival dei Castelli Romani, come nell’edizione precedente, quando fu il gruppo dei Radiosicula a portare a casa il contratto di promozione per sei mesi del brano vincitore, la registrazione professionale in studio e la realizzazione del videoclip.

La giuria tecnicaha scelto i vincitori tra una rosa di cinque giovani artisti provenienti dal territorio nazionale. A disputarsi la vittoria erano: Fattori Recessivi, Fabbricastrofe, Squee, Figli dei fratelli Marx, Gestione della Rabbia.

"Il Festival dei Castelli Romani fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori del passato. Come quello del Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo” Questo il commento di Dario Salvatori (critico musicale) presidente della giuria composta da: Claudio Scarpa (critico musicale), Luca Guadagnini (cantante), Pierluigi Gelmini (produttore), Claudio Maria Micheli (direttore d’orchestra), Claudio Bastianelli (Music Ranch), Raffaello Del Ninno (Medulalab), Ivano Paoli di SoloRadio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (conduttori del programma radiofonico Cross Over) Carlo Mammucari, Andrea Pettinelli (consorzio Zoo di Berlino), Andrea Fatale (Ukizero, com).

Tiziana Mammucari, conduttrice e speaker radiofonica, è stata la perfetta padrona di casa di un palazzetto dello sport di Genzano entusiasta per l’esibizione, per la prima volta insieme di Omar Pedrini e Cesareo (Elio e le Storie Tese).

Padrino della manifestazione fin dalla sua prima edizione, Cesareo è consapevole: "Ci sono delle piccole cose da migliorare ma lavoreremo insieme e con buona volontà per raggiungere gli alti livelli che il Festival dei Castelli Romani merita. Questa manifestazione è una importante occasione per i gruppi emergenti per tornare a fare musica propria. Che noia tutte queste cover band! State scrivendo dei testi e della musica originali? No? Cosa aspettate?”.

Omar Pedrini, dopo aver suonato la canzone del suo ritorno sulle scene dopo otto anni di silenzio, Che ci vado a fare a Londra? Ha incoraggiato i giovani artisti in gara: "Trovate la vostra strada, e ricordate che il Rock ‘n roll non muore mai!”.

La finalissima della gara canora itinerante che ha visto coinvolte le cittadine di Lanuvio, Nemi, Ariccia, Castel Gandoldo e Genzano, ha anche premiato la band vincitrice del web contest FCR 2014. Con un brano edito dal titolo Il mio nome è l’Italia i giovani Pop Corn hanno vinto il concorso promosso da Ukizero.com. Tra gli ospiti di questa edizione gli Acid Muffin, gli Hand Grenade e il gruppo serbo degli AlogiA. Quest’ultimi, nel corso della loro esibizione per la semifinale che si è disputata il 5 settembre a Castel Gandolfo, hanno suonato il brano tratto dal loro prossimo album in uscita il 30 settembre, Elegia Balcanica. Una delle più acclamate metal band dell’area balcanica, gli AlogiA si sono formato nel 2000 per la volontà dei fratelli Miroslaw e Srdjan Brankovic, entrambi alle chitarre (e principali songwriters) e di Nikola Mijic.

ABITARE A ROMA.NET - I Fattori Recessivi vincono la terza edizione del Festival dei Castelli Romani 2014

Il presidente di giuria, Dario Salvatori: “Questa manifestazione fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori di una volta. Come il Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo” Redazione - 8 settembre 2014

I Fattori Recessivi sono i vincitori della terza edizione del Festival dei Castelli Romani, gara canora nazionale promossa ed organizzata dalla Guaranà Eventi. Originari di Centuripe, nella provincia di Enna, i cinque giovani musicisti sono insieme dal 2003 ed hanno calcato i primi palchi esibendosi come coverband, per poi passare al cantautorato grazie ai testi di Osvaldo Risiglione e infine approdare all’indie rock.

Il gruppo, formato da Ivan Galofaro (voce) – Gioacchino Spoto (voce e chitarra) – Osvaldo Risiglione (chitarra) – Peppe Scornavacche (batteria) – Vito Santoro (basso), con indosso una divisa napoleonica, per denunciare la megalomania che affligge il mondo, ha vinto con il brano Alice. "Siamo partiti da un detto siciliano: chi di speranza vive, disperato muore – racconta Osvaldo Risiglione – e abbiamo raccontato chi spera nonostante l’evidenza, spera fino alla disperazione”.

Con questa vittoria la Sicilia è ancora protagonista del Festival dei Castelli Romani, come nell’edizione precedente, quando fu il gruppo dei Radiosicula a portare a casa il contratto di promozione per sei mesi del brano vincitore, la registrazione professionale in studio e la realizzazione del videoclip.

La giuria tecnica ha scelto i vincitori tra una rosa di cinque giovani artisti provenienti dal territorio nazionale. A disputarsi la vittoria erano: Fattori Recessivi, Fabbricastrofe, Squee, Figli dei fratelli Marx, Gestione della Rabbia.

"Il Festival dei Castelli Romani fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori del passato. Come quello del Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo”. Questo il commento di Dario Salvatori (critico musicale) presidente della giuria composta da: Claudio Scarpa (critico musicale), Luca Guadagnini (cantante), Pierluigi Gelmini (produttore), Claudio Maria Micheli (direttore d’orchestra), Claudio Bastianelli (Music Ranch), Raffaello Del Ninno (Medulalab), Ivano Paoli di SoloRadio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (conduttori del programma radiofonico Cross Over) Carlo Mammucari, Andrea Pettinelli (consorzio Zoo di Berlino), Andrea Fatale (Ukizero, com).

Tiziana Mammucari, conduttrice e speaker radiofonica, è stata la perfetta padrona di casa di un palazzetto dello sport di Genzano entusiasta per l’esibizione, per la prima volta insieme di Omar Pedrini e Cesareo (ELIO E LE STORIE TESE).

Padrino della manifestazione fin dalla sua prima edizione, Cesareo è consapevole: "Ci sono delle piccole cose da migliorare ma lavoreremo insieme e con buona volontà per raggiungere gli alti livelli che il Festival dei Castelli Romani merita. Questa manifestazione è una importante occasione per i gruppi emergenti per tornare a fare musica propria. Che noia tutte queste cover band! State scrivendo dei testi e della musica originali? No? Cosa aspettate?”

Omar Pedrini, dopo aver suonato la canzone del suo ritorno sulle scene dopo otto anni di silenzio "Che ci vado a fare a Londra?” ha incoraggiato i giovani artisti in gara: "Trovate la vostra strada, e ricordate che il Rock ‘n roll non muore mai!”

La finalissima della gara canora itinerante che ha visto coinvolte le cittadine di Lanuvio, Nemi, Ariccia, Castel Gandoldo e Genzano, ha anche premiato la band vincitrice del web contest FCR 2014. Con un brano edito dal titolo "Il mio nome è l’Italia” i giovani Pop Corn hanno vinto il concorso promosso da Ukizero.com. Tra gli ospiti di questa edizione gli Acid Muffin, gli Hand Grenade e il gruppo serbo degli AlogiA. Quest’ultimi, nel corso della loro esibizione per la semifinale che si è disputata il 5 settembre a Castel Gandolfo, hanno suonato il brano tratto dal loro prossimo album in uscita il 30 settembre, Elegia Balcanica. Una delle più acclamate metal band dell’area balcanica, gli AlogiA si sono formato nel 2000 per la volontà dei fratelli Miroslaw e Srdjan Brankovic, entrambi alle chitarre (e principali songwriters) e di Nikola Mijic.

Il Manimilio - I 2014

GENZANO - La rassegna canora andata in scena in questi giorni. Dario Salvatori:

I Fattori Recessivi sono i vincitori della terza edizione del Festival dei Castelli Romani, gara canora nazionale promossa ed organizzata dalla Guaranà Eventi. Originari di Centuripe, nella provincia di Enna, i cinque giovani musicisti sono insieme dal 2003 ed hanno calcato i primi palchi esibendosi come coverband, per poi passare al cantautorato grazie ai testi di Osvaldo Risiglione e infine approdare all'indie rock. Il gruppo, formato da Ivan Galofaro (voce) - Gioacchino Spoto (voce e chitarra) - Osvaldo Risiglione (chitarra) - Peppe Scornavacche (batteria) - Vito Santoro (basso), con indosso una divisa napoleonica, per denunciare la megalomania che affligge il mondo, ha vinto con il brano Alice. "Siamo partiti da un detto siciliano: chi di speranza vive, disperato muore – racconta Osvaldo Risiglione – e abbiamo raccontato chi spera nonostante l'evidenza, spera fino alla disperazione”. Con questa vittoria la Sicilia è ancora protagonista del Festival dei Castelli Romani, come nell'edizione precedente, quando fu il gruppo dei Radiosicula a portare a casa il contratto di promozione per sei mesi del brano vincitore, la registrazione professionale in studio e la realizzazione del videoclip.

La giuria tecnica ha scelto i vincitori tra una rosa di cinque giovani artisti provenienti dal territorio nazionale. A disputarsi la vittoria erano: Fattori Recessivi, Fabbricastrofe, Squee, Figli dei fratelli Marx, Gestione della Rabbia.

"Il Festival dei Castelli Romani fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori del passato. Come quello del Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo”. Questo il commento di Dario Salvatori (critico musicale) presidente della giuria composta da: Claudio Scarpa (critico musicale), Luca Guadagnini (cantante), Pierluigi Gelmini (produttore), Claudio Maria Micheli (direttore d'orchestra), Claudio Bastianelli (Music Ranch), Raffaello Del Ninno (Medulalab), Ivano Paoli di SoloRadio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (conduttori del programma radiofonico Cross Over) Carlo Mammucari, Andrea Pettinelli (consorzio Zoo di Berlino), Andrea Fatale (Ukizero, com).

Tiziana Mammucari, conduttrice e speaker radiofonica, è stata la perfetta padrona di casa di un palazzetto dello sport di Genzano entusiasta per l'esibizione, per la prima volta insieme di Omar Pedrini e Cesareo (ELIO E LE STORIE TESE).

Padrino della manifestazione fin dalla sua prima edizione, Cesareo è consapevole: "Ci sono delle piccole cose da migliorare ma lavoreremo insieme e con buona volontà per raggiungere gli alti livelli che il Festival dei Castelli Romani merita. Questa manifestazione è una importante occasione per i gruppi emergenti per tornare a fare musica propria. Che noia tutte queste cover band! State scrivendo dei testi e della musica originali? No? Cosa aspettate?”

Omar Pedrini, dopo aver suonato la canzone del suo ritorno sulle scene dopo otto anni di silenzio, Che ci vado a fare a Londra? Ha incoraggiato i giovani artisti in gara: "Trovate la vostra strada, e ricordate che il Rock 'n roll non muore mai!”

La finalissima della gara canora itinerante che ha visto coinvolte le cittadine di Lanuvio, Nemi, Ariccia, Castel Gandoldo e Genzano, ha anche premiato la band vincitrice del web contest FCR 2014. Con un brano edito dal titolo Il mio nome è l'Italia i giovani Pop Corn hanno vinto il concorso promosso da Ukizero.com. Tra gli ospiti di questa edizione gli Acid Muffin, gli Hand Grenade e il gruppo serbo degli AlogiA. Quest'ultimi, nel corso della loro esibizione per la semifinale che si è disputata il 5 settembre a Castel Gandolfo, hanno suonato il brano tratto dal loro prossimo album in uscita il 30 settembre, Elegia Balcanica. Una delle più acclamate metal band dell'area balcanica, gli AlogiA si sono formato nel 2000 per la volontà dei fratelli Miroslaw e Srdjan Brankovic, entrambi alle chitarre (e principali songwriters) e di Nikola Mijic.

COMUNICATO STAMPA FCR 2014 - I Fattori Recessivi vincono la terza edizione del Festival dei Castelli Romani

Al Palasport di Genzano Omar Pedrini e Cesareo (Elio e le Storie Tese) hanno duettato insieme per la finalissima della gara canora itinerante.


Dario Salvatori: "Questa manifestazione fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori di una volta. Come il Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo”

I Fattori Recessivi sono i vincitori della terza edizione del Festival dei Castelli Romani, gara canora nazionale promossa ed organizzata dalla Guaranà Eventi. Originari di Centuripe, nella provincia di Enna, i cinque giovani musicisti sono insieme dal 2003 ed hanno calcato i primi palchi esibendosi come coverband, per poi passare al cantautorato grazie ai testi di Osvaldo Risiglione e infine approdare all'indie rock. Il gruppo, formato da Ivan Galofaro (voce) - Gioacchino Spoto (voce e chitarra) - Osvaldo Risiglione (chitarra) - Peppe Scornavacche (batteria) - Vito Santoro (basso), con indosso una divisa napoleonica, per denunciare la megalomania che affligge il mondo, ha vinto con il brano Alice. "Siamo partiti da un detto siciliano: chi di speranza vive, disperato muore – racconta Osvaldo Risiglione – e abbiamo raccontato chi spera nonostante l'evidenza, spera fino alla disperazione”. Con questa vittoria la Sicilia è ancora protagonista del Festival dei Castelli Romani, come nell'edizione precedente, quando fu il gruppo dei Radiosicula a portare a casa il contratto di promozione per sei mesi del brano vincitore, la registrazione professionale in studio e la realizzazione del videoclip.

La giuria tecnica ha scelto i vincitori tra una rosa di cinque giovani artisti provenienti dal territorio nazionale. A disputarsi la vittoria erano: Fattori Recessivi, Fabbricastrofe, Squee, Figli dei fratelli Marx, Gestione della Rabbia.

"Il Festival dei Castelli Romani fa rivivere quello che erano i grandi concorsi canori del passato. Come quello del Festival di Velletri che rivaleggiava con quello di Sanremo” Questo il commento di Dario Salvatori (critico musicale) presidente della giuria composta da: Claudio Scarpa (critico musicale), Luca Guadagnini (cantante), Pierluigi Gelmini (produttore), Claudio Maria Micheli (direttore d'orchestra), Claudio Bastianelli (Music Ranch), Raffaello Del Ninno (Medulalab), Ivano Paoli di SoloRadio, Livio Salvatelli e Emanuele Andreani (conduttori del programma radiofonico Cross Over) Carlo Mammucari, Andrea Pettinelli (consorzio Zoo di Berlino), Andrea Fatale (Ukizero, com).

Tiziana Mammucari, conduttrice e speaker radiofonica, è stata la perfetta padrona di casa di un palazzetto dello sport di Genzano entusiasta per l'esibizione, per la prima volta insieme di Omar Pedrini e Cesareo (ELIO E LE STORIE TESE).

Padrino della manifestazione fin dalla sua prima edizione, Cesareo è consapevole: "Ci sono delle piccole cose da migliorare ma lavoreremo insieme e con buona volontà per raggiungere gli alti livelli che il Festival dei Castelli Romani merita. Questa manifestazione è una importante occasione per i gruppi emergenti per tornare a fare musica propria. Che noia tutte queste cover band! State scrivendo dei testi e della musica originali? No? Cosa aspettate?”

Omar Pedrini, dopo aver suonato la canzone del suo ritorno sulle scene dopo otto anni di silenzio, Che ci vado a fare a Londra? Ha incoraggiato i giovani artisti in gara: "Trovate la vostra strada, e ricordate che il Rock 'n roll non muore mai!”

La finalissima della gara canora itinerante che ha visto coinvolte le cittadine di Lanuvio, Nemi, Ariccia, Castel Gandoldo e Genzano, ha anche premiato la band vincitrice del web contest FCR 2014. Con un brano edito dal titolo Il mio nome è l'Italia i giovani Pop Corn hanno vinto il concorso promosso da Ukizero.com.

Tra gli ospiti di questa edizione gli Acid Muffin, gli Hand Grenade e il gruppo serbo degli AlogiA. Quest'ultimi, nel corso della loro esibizione per la semifinale che si è disputata il 5 settembre a Castel Gandolfo, hanno suonato il brano tratto dal loro prossimo album in uscita il 30 settembre, Elegia Balcanica. Una delle più acclamate metal band dell'area balcanica, gli AlogiA si sono formato nel 2000 per la volontà dei fratelli Miroslaw e Srdjan Brankovic, entrambi alle chitarre (e principali songwriters) e di Nikola Mijic.

Eugenia Belvedere, Ufficio stampa FCR

Per informazioni:

Guaranà Eventi ph. +39 06 9627797+39 06 9627797+39 06 962779739 06 9627797

per ulteriori informazioni:

Francesca: +39 339 5085348+39 339 5085348
Vladia: +39 380 2418179+39 380 2418179
Edoardo: +39 349 7083578+39 349 7083578
Eugenia: +39 338 3873583+39 338 3873583

http://www.festivaldeicastelli.it/
https://www.facebook.com/guaranaeventi

IL CORRIERE LAZIALE.IT 3 Agosto 2014

Omar Pedrini e Cesareo (Elio e le Storie Tese) al Festival dei Castelli Romani

Finalissima per il concorso di voci nuove promosso dalla Guaranà Eventi.Il Festival dei Castelli Romani, giunto alla terza edizione, vedrà sfidarsi sul palco del Palasport di Genzano di Roma, i giovani artisti: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.
Il primo classificato sarà premiato con un contratto per un Ufficio Stampa Nazionale F.C.R e promozione per 6 mesi, con la registrazione professionale del brano presso Music Ranch e la realizzazione di un videoclip professionale.Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell'arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi, Castel Gandolfo, Genzano ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti. Presentatrice della serata Tiziana Mammucari speaker e conduttrice di successo in onda con Bonjour-Bonjour, dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 12.00 del mattino, sulle frequenze di Radio Gamma Stereo 1. Ospiti della serata finale gli Acid Muffin, Hand Grenade, Luca Guadagnini (cantautore promotore di Rock per un Bambino, appuntamento benefico per la raccolta fondi da destinare al Reparto di Neonatologia Medica e Chirurgica del Bambin Gesù di Roma). Special guests: Omar Pedrini (ex Timoria) e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione live del gruppo vincitore del web contest (riservato a brani editi), i PopCorn. In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro. Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d'orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Joyfreepress.com 2014

Festival dei castelli romani, ospiti cesareo (elio e le storie tese) e omar pedrini!

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’.
Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma.
A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.
Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.
Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.
Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

INFONOTIZIE.COM 2014

Festival dei Castelli Romani, ospiti Cesareo (Elio E Le Storie Tese) e Omar Pedrini!

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’.
Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.
Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.
Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.
Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Comunicati.Eu 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2014, CRESCE L'ATTESA PER IL GRAN FINALE

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’.
Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.
Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.
Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.
Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Comunicatistampa.net 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2014, CRESCE L'ATTESA PER IL GRAN FINALE

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’.
Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.
Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.
Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.
Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

dnamusic.it 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2014, CRESCE L'ATTESA PER IL GRAN FINALE

A Castel Gandolfo e a Genzano semifinale e finalissima della gara canora castellana Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’. Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

WEBINITALY 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2014, CRESCE L'ATTESA PER IL GRAN FINALE

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’.
Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.
Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.
Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Lamianotizia.com 2014

Gran finale il 5 e 6 settembre del Festival dei Castelli Romani

A Castel Gandolfo e a Genzano semifinale e finalissima della gara canora castellana

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’.
Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.
Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Informazione.it 2014

Gran finale il 5 e 6 settembre del Festival dei Castelli Romani

A Castel Gandolfo e a Genzano semifinale e finalissima della gara canora castellana

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’. Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma.
A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.
Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Musica, attesa per la finale del Festival dei Castelli Romani 2014

PRIMA PRESS: AGENZIA DI STAMPA NAZIONALE

(PRIMAPRESS) ROMA – Doppia data e doppia location per semifinali e finali del Festival dei Castelli Romani, cresce l’attesa per la rassegna musicale che si concluderà venerdì 5 e sabato 6 settembre con le tappe di Castel Gandolfo e Genzano.
La gara canora è ormai alla sua terza edizione, qualificandosi sempre di più come un ponte di lancio per giovani artisti emergenti. I sei gruppi arrivati in semifinale si esibiranno il 5 settembre a partire dalle 21 in Piazza della Libertà a Castel Gandolfo davanti ad una giuria tecnica, mentre l’ospite speciale della serata sarà : il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Sul palco si contenderanno l’accesso alla finalissima Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia e Squee. I promossi andranno dritti alla finalissima che si terrà il giorno seguente, venerdì 6, al Palasport di Genzano di Roma.
A presentare la serata, dove i cinque finalisti si contenderanno il titolo, Tiziana Mammucari mentre in giuria ci saranno Claudio Scarpa, Dario Salvatori (critico musicale), Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra) e Pierluigi Germini (produttore discografico).
In questo caso ben tre gli ospiti speciali ovvero Acid Muffin, Omar Pedrini e il chitarrista di "Elio e le Storie Tese” Cesareo. Prevista anche l’esibizione dei Pop Corn, vincitori del web contest. La Guaranà Eventi, organizzatrice della manifestazione, darà inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione 2015 del Festival che, con la sua formula itinerante, oltre che spettacolo diventa anche un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell'arco di tre mesi la gara ha toccato i centri di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti. Il festival nasce dalla volontà di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ‘50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell'epoca, da Nilla Pizzi a Claudio Villa.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio. (PRIMAPRESS)

Gran finale il 5 e 6 settembre del Festival dei Castelli Romani

A Castel Gandolfo e a Genzano semifinale e finalissima della gara canora castellana

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’. Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà.
Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
In giuria CLAUDIO SCARPA e DARIO SALVATORI.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.
Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro.
Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria.
Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Festival dei Castelli Romani, il 5 e 6 settembre si chiude 2014

Il 5 e il 6 settembre 2014 attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del ‘Festival dei Castelli Romani’

Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti dà appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee, Ospite speciale: il cantante serbo Srdjan Brankovic.
La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l’appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.
La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l’edizione del Festival Castelli Romani 2015.
Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell’arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri” degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell’epoca, quali Claudio Villa e Nada.
La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro. Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria.
Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d’orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Eugenia Belvedere, Ufficio stampa FCR

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2014, CRESCE L'ATTESA PER IL GRAN FINALE!

Il 5 settembre a Castel Gandolfo e il 6 settembre a Genzano per la semifinale e finalissima della gara canora castellana. Ospiti speciali per la finale: Cesareo(chitarrista di ELIO E LE STORIE TESE), Omar Pedrini e Acid Muffin

Il 5 e il 6 settembre attesissimi appuntamenti con le serate conclusive del 'Festival dei Castelli Romani'. Giunta alla sua terza edizione la gara canora vetrina per i giovani artisti emergenti vi da' appuntamento a Castel Gandolfo il 5 settembre alle 21 in Piazza della Libertà. Davanti ad una giuria tecnica si esibiranno i 6 gruppi arrivati in semifinale: Metaviola, I figli dei fratelli Marx, FabbricaStrofe, Matteo Valentino, Fattori Recessivi, Gestione della Rabbia, Squee.

Ospite speciali: il cantante serbo Srdjan Brankovic. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.

Per conoscere il vincitore del Festival Castelli Romani 2014 l'appuntamento è per il il 6 settembre al Palasport (Via Emilia Romagna 00045) di Genzano di Roma. A presentare la serata, dove i cinque finalisti si sfideranno a colpi di note, Tiziana Mammucari. Special guest: Acid Muffin, Omar Pedrini e Cesareo (chitarrista di Elio e le Storie Tese). Esibizione speciale dei Pop Corn vincitori del web contest.

La Guaranà Eventi darà, inoltre il via alle iscrizioni per l'edizione del Festival Castelli Romani 2015.

Con la sua formula itinerante, il Festival dei Castelli Romani vuole essere, oltre che spettacolo, un viaggio alla scoperta delle città castellane. Nell'arco di tre mesi la gara ha toccato le tappe di Lanuvio, Nemi ed Ariccia, coniugando i luoghi storici alla musica dei giovani artisti emergenti.

Il festival nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio (già ideatrice con l’associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival), di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri" degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell'epoca, quali Claudio Villa e Nada. La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.

Nelle passate edizioni il Festival ha avuto il piacere di ospitare come Special Guests: Roberto Dellera degli Afterhours e The Niro. Mentre, nella giuria tecnica, il festival ha ospitato nomi come: il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli e Cesareo nelle vesti di presidente di giuria. Anche in questa edizione la giuria tecnica avrà nomi come Dario Salvatori (Critico musicale), il Maestro Claudio Maria Micheli (Direttore d'orchestra), Pierluigi Germini (Produttore discografico).

Dicono di noi:

«Grande successo per il Festival dei Castelli Romani che ha eletto venerdì 6 settembre gli otto finalisti della seconda edizione. Una serata ad altissima tensione che ha visto portare a casa la vittoria per voto della giuria tecnica ai Q Artet, Radicasicula, Riccardo Bonino & Low Side Band, Spazio Libero, Distillastorie» Il Messaggero

«Nella cornice dei Castelli Romani torna, a dicembre, l'appuntamento con la buona musica d'autore grazie al Festival dei Castelli Romani organizzato dalla Guaranà Eventi» Adnkronos

Eugenia Belvedere, Ufficio stampa FCR


Per informazioni:

Guaranà Eventi ph. +39 06 9627797+39 06 9627797

per ulteriori informazioni:
Francesca: +39 339 5085348+39 339 5085348
Vladia: +39 380 2418179+39 380 2418179
Edoardo: +39 349 7083578+39 349 7083578
Eugenia: +39 338 3873583+39 338 3873583
http://www.festivaldeicastelli.it/
https://www.facebook.com/guaranaeventi

per i biglietti:
http://srvticket.artacom.it/biglietteria/cercaPostiPub.do?idEvento=7916

metamagazine.it 23 agosto 2014

Festival dei Castelli Romani, disponibili le prenotazioni per il gran finale

Manca ormai una manciata di giorni agli ultimi appassionanti momenti del Festival dei Castelli Romani, che ci ha tenuto compagnia a partire dalla seconda decade di giugno, con talenti musicali da varie regioni italiane pronti a sfidarsi per conquistare l’ambita vittoria. Dopo ben tre tappe – che hanno abbracciato i comuni castellani di Lanuvio, Nemi e Ariccia, la rete territoriale raggiungerà il 5 settembre la tappa di Castel Gandolfo, sede prescelta per la semifinale con le sette eccellenze dell’edizione 2014. Ogni evento di preselezione ha permesso a due concorrenti, gruppi o singoli, di finire nella rosa dei possibili vincitori, a cui se ne è aggiunto un altro grazie al risultato complessivo del televoto nel corso delle serate. I "Metaviola” , "I figli dei fratelli Marx”, i "FabbricaStrofe”, Matteo Valentino, i "Fattori Recessivi”, i "Gestione della Rabbia” e gli "Squee” si sfideranno dunque venerdì 5 settembre a Castel Gandolfo alle ore 21,00. Presenta Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del Fcr Web Contest, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione. Special guest: Sradjan Bracovick.Passando al gran finale, non prendete appuntamenti per sabato 6 settembre, quando verrà decretato il vincitore nel corso dell’evento conclusivo di sabato 6 settembre alle ore 21,00 al PalaCesaroni di Genzano di Roma, presentato da Tiziana Mammucari. Special Guest: Hand Granade, Acid Muffin, Omar Pedrini, Cesareo. Il biglietto per il festival, a soli 5 euro, può essere prenotato fin da subito su Ticket Gate.

http://srvticket.artacom.it/biglietteria/cercaPostiPub.do?idEvento=7916

Il caffè.tv 23 Agosto 2014

Il 5 settembre le semifinali del Festival dei Castelli Romani a Castel Gandolfo. Ospite d'eccezione Omar Pedrini

Manca ormai una manciata di giorni agli ultimi appassionanti momenti del Festival dei Castelli Romani, che ci ha tenuto compagnia a partire dalla seconda decade di giugno, con talenti musicali da varie regioni italiane pronti a sfidarsi per conquistare l’ambita vittoria. Dopo ben tre tappe – che hanno abbracciato i comuni castellani di Lanuvio, Nemi e Ariccia, la rete territoriale raggiungerà il 5 settembre la tappa di Castel Gandolfo, sede prescelta per la semifinale con le sette eccellenze dell’edizione 2014. Ogni evento di preselezione ha permesso a due concorrenti, gruppi o singoli, di finire nella rosa dei possibili vincitori, a cui se ne è aggiunto un altro grazie al risultato complessivo del televoto nel corso delle serate. I "Metaviola” , "I figli dei fratelli Marx”, i "FabbricaStrofe”, Matteo Valentino, i "Fattori Recessivi”, i "Gestione della Rabbia” e gli "Squee” si sfideranno dunque venerdì 5 settembre a Castel Gandolfo alle ore 21,00. Presenta Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del Fcr Web Contest, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione. Special guest: Sradjan Bracovick.Passando al gran finale, non prendete appuntamenti per sabato 6 settembre, quando verrà decretato il vincitore nel corso dell’evento conclusivo di sabato 6 settembre alle ore 21,00 al PalaCesaroni di Genzano di Roma, presentato da Tiziana Mammucari. Special Guest: Hand Granade, Acid Muffin, Omar Pedrini, Cesareo. Il biglietto per il festival, a soli 5 euro, può essere prenotato fin da subito su Ticket Gate.

http://srvticket.artacom.it/biglietteria/cercaPostiPub.do?idEvento=7916

Festival dei Castelli Romani 2014

Disponibili le prenotazioni per il gran finale

Manca ormai una manciata di giorni agli ultimi appassionanti momenti del Festival dei Castelli Romani, che ci ha tenuto compagnia a partire dalla seconda decade di giugno, con talenti musicali da varie regioni italiane pronti a sfidarsi per conquistare l’ambita vittoria. Dopo ben tre tappe – che hanno abbracciato i comuni castellani di Lanuvio, Nemi e Ariccia, la rete territoriale raggiungerà il 5 settembre la tappa di Castel Gandolfo, sede prescelta per la semifinale con le sette eccellenze dell’edizione 2014. Ogni evento di preselezione ha permesso a due concorrenti, gruppi o singoli, di finire nella rosa dei possibili vincitori, a cui se ne è aggiunto un altro grazie al risultato complessivo del televoto nel corso delle serate. I "Metaviola” , "I figli dei fratelli Marx”, i "FabbricaStrofe”, Matteo Valentino, i "Fattori Recessivi”, i "Gestione della Rabbia” e gli "Squee” si sfideranno dunque venerdì 5 settembre a Castel Gandolfo alle ore 21,00. Presenta Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del Fcr Web Contest, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione. Special guest: Sradjan Bracovick.Passando al gran finale, non prendete appuntamenti per sabato 6 settembre, quando verrà decretato il vincitore nel corso dell’evento conclusivo di sabato 6 settembre alle ore 21,00 al PalaCesaroni di Genzano di Roma, presentato da Tiziana Mammucari. Special Guest: Hand Granade, Acid Muffin, Omar Pedrini, Cesareo. Il biglietto per il festival, a soli 5 euro, può essere prenotato fin da subito su Ticket Gate.
http://srvticket.artacom.it/biglietteria/cercaPostiPub.do?idEvento=7916

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

Il Cittadino News 10 agosto 2014

Festival dei Castelli Romani, una pausa estiva prima del gran finale

Agosto 2014: una sorta di pausa soleggiata per dare modo agli artisti e al pubblico di riprendersi dai colpi di scena delle serate del "Festival dei Castelli Romani” che, dopo l’attenta – ed ardua vista la qualità degli artisti – selezione operata dalla giuria hanno visto primeggiare sei contendenti, ai quali ne è stato aggiunto un altro per volere popolare grazie al televoto.
La rete dei comuni castellani è iniziata con la tappa di Lanuvio, per poi toccare a distanza di un mese la Piazza Umberto I di Nemi e per concludere con la serata di Ariccia. Tre punti focali del territorio che hanno visto sfidarsi singoli artisti e gruppi con la forza delle note e dell’arte musicale. Proprio in questo periodo di tranquillità fervono i preparativi per le ultime fasi di questa rassegna musicale di forma concorsuale giunta quest’anno alla terza edizione.
Castel Gandolfo sarà la sede deputata alla semifinale, quando alle ore 21,00 del 5 settembre i sette gruppi si daranno appuntamento in Piazza della Libertà, alla presenza di ben due ospiti speciali: Srdjan Brankovic e i Radicasicula – che i più affezionati ricorderanno come i vincitori ufficiali dell’edizione 2013-. La serata sarà presentata da Ukizero, Partner della Manifestazione e Portale Ufficiale del FCR WEB CONTEST, alla voce Andrea Fatale accompagnato da Antonella Melito di SoloRadio, Radio Partner della Manifestazione.
Le fila dell’evento, dopo oltre tre mesi dalla sua partenza, troveranno la meritata conclusione il 6 settembre a Genzano di Roma, in un PalaCesaroni che verrà "infuocato”dai cinque finalisti decisi a portare a casa la vittoria di questa edizione … Ma di questo ci sarà tempo per parlare, ora non ci resta altro da fare che apprezzare queste calde giornate di sole e cominciare a pronosticare i possibili risultati.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

Scarica questo articolo

metamagazine.it, 27 Luglio 2014

Festival dei Castelli Romani, ad Ariccia completato lotto dei semifinalisti

Si è svolto tra la gioia del pubblico un altro atteso appuntamento dell’estate castellana, Il Festival dei Castelli Romani della "Guaranà Eventi”, che torna in scena anche quest’anno per una terza edizione di qualità. I"Figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della rabbia” hanno raggiunto nella tappa di Ariccia, che ha avuto luogo sabato 26 luglio, il podio delle semifinali, dove saranno nuovamente protagonisti insieme ai vincitori delle serate precedenti per regalarci un "tutti contro tutti” fuori da ogni possibile previsione aprioristica. Questa terza tappa suggella il dénouement delle preselezioni, che a partire dal 15 giugno hanno portato una moltitudine di artisti ad esibirsi sulle splendide piazze cittadine.
Ecco dunque una panoramica dei semifinalisti, ordinati secondo la tappa di appartenenza,: "Metaviola” e "Fattori Recessivi” – Lanuvio – , Matteo Valentino e gli "Squee” – Nemi – , "I figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della Rabbia” – Ariccia -, ai quali si aggiungono per l’insindacabile volere popolare i "Fabbricastrofe”, ovvero il gruppo complessivamente più votato dal pubblico nel corso delle tre serate. Una pioggia battente nelle ore mattutine preannunciava difficoltà organizzative, ma il tempo meteorologico nulla ha potuto contro la forza di volontà dello staff "Guaranà”, il cui lavoro è stato premiato da un rischiaramento temporale nel primo pomeriggio. La radio ufficiale dell’evento di Ariccia, condotto con passione da Antonella Melito, è stata "SOLORADIO”, mentre per la giuria che ha avuto l’onere di decretare i vincitori abbiamo Francesca Brunamonti, Andrea Fatale, Graziano Bagaglini, Claudio Bastianelli, Raffaello Del Ninno e Matteo Mammucari.
Dopo aver ascoltato i quattro contendenti, tra cui i "Lecolecisti” e Velka, la voce dell’ospite speciale "DAEV” – presentato da Discover -, ha emozionato gli spettatori con ben trenta minuti di esecuzioni di ottimo livello e salutando il pubblico con un elogio al talento degli artisti in concorso. "Terminate le preselezioni, – dichiarano gli organizzatori – è doveroso un ringraziamento a tutti i musicisti che hanno onorato il festival della loro presenza, e che hanno contribuito a rendere sempre più vivido l’obiettivo di una rete di realtà comunali unite per portare avanti in sinergia un percorso lungimirante. A tal proposito risulta necessaria una precisazione – continuano – che lungi dall’essere una nota critica si rivela come espressione di un malcelato dispiacere degli ideatori del concorso, soprattutto dopo una pluriennale battaglia per superare le difficoltà di un festival in continua evoluzione e per trovare finalmente una sintesi dello spirito castellano: rispetto alla scintillante esperienza dello scorso anno, questa volta lo staff della Guaranà Eventi, oltre alle inevitabili fatiche che si celano dietro ogni manifestazione, si è trovato di fronte all’assenza delle sedie sulla piazza – parzialmente ovviata grazie all’ausilio del "Caffè del Bernini”-, alla possibilità di effettuare un soundcheck parziale per gli artisti e, soprattutto, alla mancata rappresentanza dell’Amministrazione tra le fila della giuria, presenza che avrebbe qualificato ancora di più la rassegna”.
Dopo i colpi di scena delle preselezioni, l’organizzazione ha deciso di far intercorrere una breve pausa durante il mese di agosto. L’appuntamento per la semifinale è dunque fissato per il 5 settembre a Castel Gandolfo, alla presenza delle sette eccellenze dell’edizione 2014.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

DECODERonline.it, 27 Luglio 2014

Festival dei Castelli Romani, ad Ariccia completato lotto dei semifinalisti

Si è svolto tra la gioia del pubblico un altro atteso appuntamento dell’estate castellana, Il Festival dei Castelli Romani della "Guaranà Eventi”, che torna in scena anche quest’anno per una terza edizione di qualità. I"Figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della rabbia” hanno raggiunto nella tappa di Ariccia, che ha avuto luogo sabato 26 luglio, il podio delle semifinali, dove saranno nuovamente protagonisti insieme ai vincitori delle serate precedenti per regalarci un "tutti contro tutti” fuori da ogni possibile previsione aprioristica.
Questa terza tappa suggella il dénouement delle preselezioni, che a partire dal 15 giugno hanno portato una moltitudine di artisti ad esibirsi sulle splendide piazze cittadine.
Ecco dunque una panoramica dei semifinalisti, ordinati secondo la tappa di appartenenza,: "Metaviola” e "Fattori Recessivi” – Lanuvio – , Matteo Valentino e gli "Squee” – Nemi – , "I figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della Rabbia” – Ariccia -, ai quali si aggiungono per l’insindacabile volere popolare i "Fabbricastrofe”, ovvero il gruppo complessivamente più votato dal pubblico nel corso delle tre serate.
Una pioggia battente nelle ore mattutine preannunciava difficoltà organizzative, ma il tempo meteorologico nulla ha potuto contro la forza di volontà dello staff "Guaranà”, il cui lavoro è stato premiato da un rischiaramento temporale nel primo pomeriggio. La radio ufficiale dell’evento di Ariccia, condotto con passione da Antonella Melito, è stata "SOLORADIO”, mentre per la giuria che ha avuto l’onere di decretare i vincitori abbiamo Francesca Brunamonti, Andrea Fatale, Graziano Bagaglini, Claudio Bastianelli, Raffaello Del Ninno e Matteo Mammucari.
Dopo aver ascoltato i quattro contendenti, tra cui i "Lecolecisti” e Velka, la voce dell’ospite speciale "DAEV” – presentato da Discover -, ha emozionato gli spettatori con ben trenta minuti di esecuzioni di ottimo livello e salutando il pubblico con un elogio al talento degli artisti in concorso. "Terminate le preselezioni, – dichiarano gli organizzatori – è doveroso un ringraziamento a tutti i musicisti che hanno onorato il festival della loro presenza, e che hanno contribuito a rendere sempre più vivido l’obiettivo di una rete di realtà comunali unite per portare avanti in sinergia un percorso lungimirante. A tal proposito risulta necessaria una precisazione – continuano – che lungi dall’essere una nota critica si rivela come espressione di un malcelato dispiacere degli ideatori del concorso, soprattutto dopo una pluriennale battaglia per superare le difficoltà di un festival in continua evoluzione e per trovare finalmente una sintesi dello spirito castellano: rispetto alla scintillante esperienza dello scorso anno, questa volta lo staff della Guaranà Eventi, oltre alle inevitabili fatiche che si celano dietro ogni manifestazione, si è trovato di fronte all’assenza delle sedie sulla piazza – parzialmente ovviata grazie all’ausilio del "Caffè del Bernini”-, alla possibilità di effettuare un soundcheck parziale per gli artisti e, soprattutto, alla mancata rappresentanza dell’Amministrazione tra le fila della giuria, presenza che avrebbe qualificato ancora di più la rassegna”.
Dopo i colpi di scena delle preselezioni, l’organizzazione ha deciso di far intercorrere una breve pausa durante il mese di agosto. L’appuntamento per la semifinale è dunque fissato per il 5 settembre a Castel Gandolfo, alla presenza delle sette eccellenze dell’edizione 2014.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

IlCittadinoNews.it 27 Luglio 2014

Festival dei Castelli Romani, ad Ariccia completato lotto dei semifinalisti

Si è svolto tra la gioia del pubblico un altro atteso appuntamento dell’estate castellana, Il Festival dei Castelli Romani della "Guaranà Eventi”, che torna in scena anche quest’anno per una terza edizione di qualità. I"Figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della rabbia” hanno raggiunto nella tappa di Ariccia, che ha avuto luogo sabato 26 luglio, il podio delle semifinali, dove saranno nuovamente protagonisti insieme ai vincitori delle serate precedenti per regalarci un "tutti contro tutti” fuori da ogni possibile previsione aprioristica. Questa terza tappa suggella il dénouement delle preselezioni, che a partire dal 15 giugno hanno portato una moltitudine di artisti ad esibirsi sulle splendide piazze cittadine.
Ecco dunque una panoramica dei semifinalisti, ordinati secondo la tappa di appartenenza,: "Metaviola” e "Fattori Recessivi” – Lanuvio – , Matteo Valentino e gli "Squee” – Nemi – , "I figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della Rabbia” – Ariccia -, ai quali si aggiungono per l’insindacabile volere popolare i "Fabbricastrofe”, ovvero il gruppo complessivamente più votato dal pubblico nel corso delle tre serate.
Una pioggia battente nelle ore mattutine preannunciava difficoltà organizzative, ma il tempo meteorologico nulla ha potuto contro la forza di volontà dello staff "Guaranà”, il cui lavoro è stato premiato da un rischiaramento temporale nel primo pomeriggio. La radio ufficiale dell’evento di Ariccia, condotto con passione da Antonella Melito, è stata "SOLORADIO”, mentre per la giuria che ha avuto l’onere di decretare i vincitori abbiamo Francesca Brunamonti, Andrea Fatale, Graziano Bagaglini, Claudio Bastianelli, Raffaello Del Ninno e Matteo Mammucari.
Dopo aver ascoltato i quattro contendenti, tra cui i "Lecolecisti” e Velka, la voce dell’ospite speciale "DAEV” – presentato da Discover -, ha emozionato gli spettatori con ben trenta minuti di esecuzioni di ottimo livello e salutando il pubblico con un elogio al talento degli artisti in concorso. "Terminate le preselezioni, – dichiarano gli organizzatori – è doveroso un ringraziamento a tutti i musicisti che hanno onorato il festival della loro presenza, e che hanno contribuito a rendere sempre più vivido l’obiettivo di una rete di realtà comunali unite per portare avanti in sinergia un percorso lungimirante.
A tal proposito risulta necessaria una precisazione – continuano – che lungi dall’essere una nota critica si rivela come espressione di un malcelato dispiacere degli ideatori del concorso, soprattutto dopo una pluriennale battaglia per superare le difficoltà di un festival in continua evoluzione e per trovare finalmente una sintesi dello spirito castellano: rispetto alla scintillante esperienza dello scorso anno, questa volta lo staff della Guaranà Eventi, oltre alle inevitabili fatiche che si celano dietro ogni manifestazione, si è trovato di fronte all’assenza delle sedie sulla piazza – parzialmente ovviata grazie all’ausilio del "Caffè del Bernini”-, alla possibilità di effettuare un soundcheck parziale per gli artisti e, soprattutto, alla mancata rappresentanza dell’Amministrazione tra le fila della giuria, presenza che avrebbe qualificato ancora di più la rassegna”.
Dopo i colpi di scena delle preselezioni, l’organizzazione ha deciso di far intercorrere una breve pausa durante il mese di agosto. L’appuntamento per la semifinale è dunque fissato per il 5 settembre a Castel Gandolfo, alla presenza delle sette eccellenze dell’edizione 2014.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

Festival dei Castelli Romani, ad Ariccia completato lotto dei semifinalisti 2014

Si è svolto tra la gioia del pubblico un altro atteso appuntamento dell’estate castellana, Il Festival dei Castelli Romani della “Guaranà Eventi”, che torna in scena anche quest’anno per la terza edizione

Si è svolto tra la gioia del pubblico un altro atteso appuntamento dell’estate castellana, Il Festival dei Castelli Romani della "Guaranà Eventi”, che torna in scena anche quest’anno per una terza edizione di qualità.
I"Figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della rabbia” hanno raggiunto nella tappa di Ariccia, che ha avuto luogo sabato 26 luglio, il podio delle semifinali, dove saranno nuovamente protagonisti insieme ai vincitori delle serate precedenti per regalarci un "tutti contro tutti” fuori da ogni possibile previsione aprioristica.
Questa terza tappa suggella il dénouement delle preselezioni, che a partire dal 15 giugno hanno portato una moltitudine di artisti ad esibirsi sulle splendide piazze cittadine. Ecco dunque una panoramica dei semifinalisti, ordinati secondo la tappa di appartenenza,: "Metaviola” e "Fattori Recessivi” – Lanuvio – , Matteo Valentino e gli "Squee” – Nemi – , "I figli dei fratelli Marx” e i "Gestione della Rabbia” – Ariccia -, ai quali si aggiungono per l’insindacabile volere popolare i "Fabbricastrofe”, ovvero il gruppo complessivamente più votato dal pubblico nel corso delle tre serate.
Una pioggia battente nelle ore mattutine preannunciava difficoltà organizzative, ma il tempo meteorologico nulla ha potuto contro la forza di volontà dello staff "Guaranà”, il cui lavoro è stato premiato da un rischiaramento temporale nel primo pomeriggio. La radio ufficiale dell’evento di Ariccia, condotto con passione da Antonella Melito, è stata "SOLORADIO”, mentre per la giuria che ha avuto l’onere di decretare i vincitori abbiamo Francesca Brunamonti, Andrea Fatale, Graziano Bagaglini, Claudio Bastianelli, Raffaello Del Ninno e Matteo Mammucari.
Dopo aver ascoltato i quattro contendenti, tra cui i "Lecolecisti” e Velka, la voce dell’ospite speciale "DAEV” – presentato da Discover -, ha emozionato gli spettatori con ben trenta minuti di esecuzioni di ottimo livello e salutando il pubblico con un elogio al talento degli artisti in concorso.
"Terminate le preselezioni, – dichiarano gli organizzatori – è doveroso un ringraziamento a tutti i musicisti che hanno onorato il festival della loro presenza, e che hanno contribuito a rendere sempre più vivido l’obiettivo di una rete di realtà comunali unite per portare avanti in sinergia un percorso lungimirante. A tal proposito risulta necessaria una precisazione – continuano – che lungi dall’essere una nota critica si rivela come espressione di un malcelato dispiacere degli ideatori del concorso, soprattutto dopo una pluriennale battaglia per superare le difficoltà di un festival in continua evoluzione e per trovare finalmente una sintesi dello spirito castellano: rispetto alla scintillante esperienza dello scorso anno, questa volta lo staff della Guaranà Eventi, oltre alle inevitabili fatiche che si celano dietro ogni manifestazione, si è trovato di fronte all’assenza delle sedie sulla piazza – parzialmente ovviata grazie all’ausilio del "Caffè del Bernini”-, alla possibilità di effettuare un soundcheck parziale per gli artisti e, soprattutto, alla mancata rappresentanza dell’Amministrazione tra le fila della giuria, presenza che avrebbe qualificato ancora di più la rassegna”. Dopo i colpi di scena delle preselezioni, l’organizzazione ha deciso di far intercorrere una breve pausa durante il mese di agosto. L’appuntamento per la semifinale è dunque fissato per il 5 settembre a Castel Gandolfo, alla presenza delle sette eccellenze dell’edizione 2014.

metamagazine.it 25 Luglio

Tra effluvi incantati ed esibizioni eccelse, Gli Squee e Matteo Valentino conquistano la semifinale del Festival dei Castelli Romani

Gli Squee e Matteo Valentino sono i nuovi semifinalisti del Festival dei Castelli Romani, che con una innegabile predisposizione artistica si sono aggiudicati un posto di diritto in una tranche concorsuale ricca di emozioni che si disputerà il 5 settembre a Castel Gandolfo. Il Festival dei Castelli Romani, nato sotto l’egida della Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, è una realtà importante che affonda le sue radici in un terreno fertile, in un ancestrale bisogno comunicativo di chi questi luoghi li ha solcati prima di noi, colmando grazie all’apporto di uno staff organizzativo qualificato una lacuna tra le meraviglie folkloristiche di un’antica popolazione e i fulminei cambiamenti di una modernità che ci avviluppa. Questo trait d’union è giunto alla sua terza edizione, proponendo come sempre inediti di artisti pronti ad una sfida "all’ultima nota”. La tappa di Nemi, resa indimenticabile dagli effluvi incantati del lago, si inserisce nell’ambito delle preselezioni, che si sono svolte sabato 19 luglio in Piazza Umberto I. Roberto D., Matteo Valentino, Squee e Delia On hanno calcato le scene in questa splendida serata. I presentatori Emanuele Andreani e Livio Salvatelli hanno saputo condurre l’evento dando il giusto spazio ai tanti artisti intervenuti, e coinvolgendo il pubblico alla luce di una sottile ironia. Prima a prendere la parola per gli "onori di casa”, il vicesindaco del Comune di Nemi Edi Palazzi, che sul palco allestito in piazza ha voluto sottolineare l’importanza multifunzionale di questo tipo di manifestazioni, che uniscono i comuni in sinergia. La giuria, composta da Andrea Fatale – Ukizero, Claudio Bastianelli –Music Ranch-, Alberto Beccia –musicista, Giancarlo Andreacchio per la Discover,il vicesindaco Edi Palazzi e il cantautore Massimiliano Leoncini, non ha avuto di certo un compito facile nell’effettuare le votazioni. In attesa di conoscere i nomi dei vincitori, l’ospite speciale "Lo Spinoso” ci ha regalato ben sette esecuzioni di alto livello colpendo favorevolmente il pubblico che si è profuso in un sentito applauso. Dagli scrutini tra giuria tecnica ed espressione popolare, oltre alla supremazia in classifica degli Squee e di Matteo Valentino, gli altri due contendenti hanno raggiunto un risultato identico, situazione che ha necessitato di un ulteriore televoto che ha visto prevalere i Delia On. Riguardo al televoto precisiamo che dopo la terza tappa chi avrà conquistato più voti complessivamente si aggiungerà ai semifinalisti; una carta importante, dunque, che potrebbe addirittura ribaltare le aspettative. Forte come sempre l’appoggio dello staff Guaranà: Vladia Soprano, Daniele Cedroni, Andrea Bianchini ed Emiliano Del Zanno. Dal folklore alla musica contemporanea passando per le obbligate sfumature proprie degli artisti meritevoli, a Nemi le barriere spazio-temporali sono state demolite, ponendo in essere una soluzione di continuità con la tradizione e la leggenda. L’endgame ci aspetta ad Ariccia in Via San Nicola , sabato 26 luglio alle ore 21,00 –sempre ad ingresso gratuito-, quando l’ultima tappa di preselezione staglierà di fronte a noi un insindacabile verdetto. Lecolicisti, Velka, I figli dei fratelli Marx e i Gestione della Rabbia: chi di loro si ritroverà in semifinale? Un quesito che troverà adeguata soluzione solo sabato prossimo, dopo uno spettacolo all’insegna della musicalità con la M maiuscola, una musica che assurge al triplice ruolo di connessione intercomunale, di forma di autorealizzazione del sé e di ultronea liberazione dello spirito.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

IlCittadinoNews.it 24 Luglio 2014

ARICCIA – Festival dei Castelli Romani, fervono i preparativi per la terza tappa delle preselezioni

Fervono i preparativi per la nuova tappa del Festival dei Castelli Romani, che a conclusione del trittico di preselezione ci proporrà altri quattro talentuosi protagonisti. L’appuntamento si rinnova questa volta ad Ariccia in Piazza di Corte alle ore 21,00 di sabato 26 luglio. La radio ufficiale della serata, condotta da Antonella Melito, sarà "SOLORADIO” . Oltre alle esibizioni del concorso, avremo anche la possibilità di apprezzare la partecipazione di una special guest: Discover presenta "DAEV”. Alla fine di queste preselezioni, solo sette contendenti raggiungeranno la semifinale del 5 settembre a Castel Gandolfo, e dopo quest’ultima i più meritevoli saranno messi alla prova nella sfida finale, ma adesso è ancora presto per toccare l’argomento … Come per la tappa di Nemi, vi presentiamo anche questa volta gli artisti che si sfideranno di fronte alla giuria tecnica e alla popolazione castellana:
"Gestione della Rabbia”
Gestione della Rabbia nasce come progetto solista nei primi mesi del 2012, con l’intento di esprimere le emozioni più disparate che si possano umanamente concepire.Ad ottobre la band, allargatasi in estate con l’aggiunta di altri elementi, vince l’edizione 2012 del Giuliano Rock Festival, e nel dicembre dello stesso anno apre il concerto dei Nobraino presso La Cantinaccia. Nel 2013 una nuova apertura, stavolta ai Management del Dolore Post Operatorio, seguita dall’entrata nella line up ufficiale del Primo Maggio dei Castelli e dalla partecipazione alla Festa Europea della Musica di Lanuvio. Nel 2014, dopo una lunga pausa dovuta agli impegni personali dei membri, Gestione della Rabbia si presenta con nuove idee e una formazione in gran parte rinnovata.
"I figli dei Fratelli Marx”
Cosa succede quando si incontrano un chitarrista jazz, una suonatrice, l’unica in italia, di trombone barocco e una cantante di musica folk, nascono così "I figli dei fratelli Marx”, uno strano connubio di stili, che gioca sull’abilità compositiva della compositrice e suonatrice di trombone Floriana Spanò e i testi folli e totalmente visionari della "non ” cantante Francesca Amato. Michele Orlando studia chitarra jazz presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, fa parte di diverse formazioni che spaziano dal blues sino alla musica popolare. Floriana Spanò studia presso il Conservatorio "Vincenzo Bellini” trombone jazz e trombone barocco, è la mente musicale del gruppo, ha collaborato con diverse orchestre a Palermo, sotto la guida di Maestri come il clarinettista Giovanni Mattaliano e la sassofonista Rita Collura. Francesca Amato nasce ricercatrice etnoantropologica,legata a doppia mandata al dialetto e alla tradizione,collabora con musicisti come Alfio Antico,Eugenio Bennato, autore per altro della prefazione del suo libro "Figghia cangiata”, Ruggiero Mascellino e molti altri.
"VELKA”
E’ una delle artiste più interessanti del panorama Italiano e Internazionale. La sua personalità eclettica si traduce in una vocalità potente ma al contempo raffinata, ancestrale e evocativa. Costantemente alla ricerca di nuovi stimoli artistici, le sue capacità sonore la identificano come una performer versatile, in grado di esprimersi naturalmente e con talento in vari stili musicali quali: il pop/rock, il soul, il jazz, trip hop, l’house e canti che appartengono alla tradizione etnica e sacra. Eleonora Giudizi in arte Velka, nasce a Tarquinia e prende ispirazione per il suo nome d’arte dalla giovane Velca, famosa nobildonna simbolo della civiltà Etrusca. Comincia il suo percorso come interprete e in seguito come compositrice collabora con numerosi artisti e sperimenta con la sua musica diverse forme espressive come il Teatro Contemporaneo, il Teatro Equestre e l’Arte Circense, contaminando e maturando la sua arte con notevole originalità. La sua voce è intensa ed emozionante, una voce dai mille colori e dalle innumerevoli vibrazioni
"Lecolicisti”
Fondamentalmente Lecolecisti è ciò che resta nella pancia quando le farfalle sono volate via. E’ un progetto che non mira alla sperimentazione musicale ma piuttosto a quella comunicativa. Lecolecisti non è un musicista, è un appassionato di musica che cerca con semplici accordi di trasmettere la propria emozione agli altri.

Il Cittadino News, 20 Luglio

NEMI – tra effluvi incantati ed esibizioni eccelse glli Squee e Matteo Valentino conquistano la semifinale del Festival dei Castelli Romani

Gli Squee e Matteo Valentino sono i nuovi semifinalisti del Festival dei Castelli Romani, che con una innegabile predisposizione artistica si sono aggiudicati un posto di diritto in una tranche concorsuale ricca di emozioni che si disputerà il 5 settembre a Castel Gandolfo.
Il Festival dei Castelli Romani, nato sotto l’egida della Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, è una realtà importante che affonda le sue radici in un terreno fertile, in un ancestrale bisogno comunicativo di chi questi luoghi li ha solcati prima di noi, colmando grazie all’apporto di uno staff organizzativo qualificato una lacuna tra le meraviglie folkloristiche di un’antica popolazione e i fulminei cambiamenti di una modernità che ci avviluppa.
Questo trait d’union è giunto alla sua terza edizione, proponendo come sempre inediti di artisti pronti ad una sfida "all’ultima nota”.
La tappa di Nemi, resa indimenticabile dagli effluvi incantati del lago, si inserisce nell’ambito delle preselezioni, che si sono svolte sabato 19 luglio in Piazza Umberto I. Roberto D., Matteo Valentino, Squee e Delia On hanno calcato le scene in questa splendida serata.
I presentatori Emanuele Andreani e Livio Salvatelli hanno saputo condurre l’evento dando il giusto spazio ai tanti artisti intervenuti, e coinvolgendo il pubblico alla luce di una sottile ironia. Prima a prendere la parola per gli "onori di casa”, il vicesindaco del Comune di Nemi Edi Palazzi, che sul palco allestito in piazza ha voluto sottolineare l’importanza multifunzionale di questo tipo di manifestazioni, che uniscono i comuni in sinergia.
La giuria, composta da Andrea Fatale – Ukizero, Claudio Bastianelli –Music Ranch-, Alberto Beccia –musicista, Giancarlo Andreacchio per la Discover,il vicesindaco Edi Palazzi e il cantautore Massimiliano Leoncini, non ha avuto di certo un compito facile nell’effettuare le votazioni.
In attesa di conoscere i nomi dei vincitori, l’ospite speciale "Lo Spinoso” ci ha regalato ben sette esecuzioni di alto livello colpendo favorevolmente il pubblico che si è profuso in un sentito applauso.
Dagli scrutini tra giuria tecnica ed espressione popolare, oltre alla supremazia in classifica degli Squee e di Matteo Valentino, gli altri due contendenti hanno raggiunto un risultato identico, situazione che ha necessitato di un ulteriore televoto che ha visto prevalere i Delia On.
Riguardo al televoto precisiamo che dopo la terza tappa chi avrà conquistato più voti complessivamente si aggiungerà ai semifinalisti; una carta importante, dunque, che potrebbe addirittura ribaltare le aspettative.
Forte come sempre l’appoggio dello staff Guaranà: Vladia Soprano, Daniele Cedroni, Andrea Bianchini ed Emiliano Del Zanno.
Dal folklore alla musica contemporanea passando per le obbligate sfumature proprie degli artisti meritevoli, a Nemi le barriere spazio-temporali sono state demolite, ponendo in essere una soluzione di continuità con la tradizione e la leggenda.
L’endgame ci aspetta ad Ariccia in Via San Nicola , sabato 26 luglio alle ore 21,00 –sempre ad ingresso gratuito-, quando l’ultima tappa di preselezione staglierà di fronte a noi un insindacabile verdetto. Lecolicisti, Velka, I figli dei fratelli Marx e i Gestione della Rabbia: chi di loro si ritroverà in semifinale? Un quesito che troverà adeguata soluzione solo sabato prossimo, dopo uno spettacolo all’insegna della musicalità con la M maiuscola, una musica che assurge al triplice ruolo di connessione intercomunale, di forma di autorealizzazione del sé e di ultronea liberazione dello spirito.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

TELLUSfolio.it 19 Luglio 2014

Festival dei Castelli Romani. Diana Nemorense coronerà la seconda tappa del concorso musicale. Giunto alla sua terza edizione, il concorso continua le preselezioni questa sera in Piazza Umberto I a Nemi alle ore 21:00

Una stupenda cornice allestita in Piazza Umberto I a Nemi, con forme ed espressioni musicali che la tramuteranno in un suggestivo dipinto impreziosito da particolari pennellate di colore: quattro artisti che, forti delle personali competenze artistiche, si metteranno in gioco con forza di volontà e amore per la musica. Tutto è pronto per la seconda tappa del "Festival dei Castelli Romani”, in programma per sabato 19 luglio alle ore 21:00 con ingresso gratuito, questa volta in terra di Diana Nemorense con tutte le suggestive atmosfere che la circondano, con risate, musica e spettacolo che confluiranno in una serata di intrattenimento e approfondimento musicale non relegata al mero divertissement.
Giunto alla sua terza edizione, questo festival in forma concorsuale è riservato agli inediti di qualità, ed è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca. Obiettivo sottinteso dell’allestimento è naturalmente quello di valorizzare il territorio e gli artisti locali, vero patrimonio da preservare ad ogni costo.
Il Festival dei Castelli Romani, però, non è solo uno slancio poetico. Passione, sfida e sacrifici costituiscono lo spirito di questa "Arena” musicale orchestrata dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, che vedrà gli indomiti gladiatori locali sfidarsi non con spade e lance alla mano, ma con un’energia che parte dall’anima.
Delia On, Squee, Roberto D e Matteo Valentino: sono loro i protagonisti della serata, che si confronteranno in vista della semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo. Mattatori delle preselezioni di Nemi saranno Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, che con una conduzione ad effetto riusciranno anche ad allentare la tensione dei partecipanti, mentre lo special guest dell’evento sarà "Lo Spinoso”.
Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano "Il mio nome è Italia", infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima.
Questa seconda tappa ci dirà molto, sul prosieguo della rassegna, visto che alla fine solo a uno dei quattro musicisti sarà permesso l’accesso in semifinale. Al via i pronostici, dunque, che saranno ancora più dettagliati dopo la terza tappa, quella del 26 luglio ad Ariccia. E ritornando alla metafora pittorica, sarà proprio tutto l’ensemble delle forze messe in campo a costituire la tela finale, ma a decretare il valore di un’opera d’arte può essere solamente una cosa… L’ineguagliabile calore di un pubblico raggiante.
Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

IlCittadinoNews.it 19 Luglio 2014

NEMI – Festival dei Castelli Romani: una panoramica dei contendenti di questa sera

Il countdown è ormai giunto al termine. Tra poche ore il Festival dei Castelli Romani battezzerà gli inediti di altri quattro artisti meritevoli. L’evento di preselezione si svolgerà a Nemi, in Piazza Umberto I alle ore 21,00 ad ingresso gratuito. Roberto D, Squee, Delia On e Matteo Valentino ci regaleranno una serata emozionante, presentata da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover. Special guest dell’evento: Lo Spinoso.

Andiamo a conoscere più da vicino gli artisti di questa sera:

Roberto D.
"Ciao, mi chiamo Roberto Di Lello, in arte "Roberto D.” Sono di Genzano di Roma, ho 47 anni, suono la chitarra, la batteria, canto e scrivo le mie canzoni, parole e musica. Le mie influenze musicali sono il blues, il rock, il folk, così come il pop e la musica italiana. Mi piace stare sul palco e confrontarmi con il pubblico. In passato ho avuto vari gruppi e suonato nei locali, piazze e manifestazioni, ma in questi ultimi tempi mi sono preso una lunga pausa, tranne qualche serata chitarra e voce. Al momento quindi mi propongo come solista”.

Squee
Dopo aver suonato come batterista in contesti rock e metal, Diego Zaccagnini (compositore principale del progetto Squee) intraprende lo studio di altri strumenti, in primis l’ukulele, la tastiera e la chitarra,cominciando ad esprimersi anche con la propria voce. In seguito, influenzato dai numerosi viaggi compiuti soprattutto nell’est europeo, comincia a scrivere testi e canzoni ispirati alle sonorità di quei luoghi e alle esperienze vissute; è cosi che nasce Squee, un progetto che ha come fine ultimo quello di condividere il più possibile tramite la musica tutte quelle categorie che ci qualificano come "Uomini Pensanti”e "Uomini Pensati”.

Matteo Valentino
"Matteo Valentino nasce a Velletri (Rm) l’8 Febbraio 1992. Appena venuto al mondo, trovandosi un po’ spaesato, chiede consiglio a chi prima di lui ha vissuto quel momento. Le risposte che riceve sono tante e varie ma con un unico e grande obiettivo:” Fai sempre della vita ciò che desideri”, e così, non riuscendo sempre a realizzare ciò che desidera, inizia a scrivere frasi confuse, per entrarci dentro e vivere i suoi sogni. Ben presto si accorge, però, che le sue frasi non sono sogni, ma è la realtà in cui si immerge ogni giorno, ed allora dopo vari ostacoli e peripezie decide di condividere la sua vita con chi gli sta intorno. E’ per questo che sono qui!”

Delia On
Delia Morelli in arte Delia On è una cantautrice, scrive i suoi pensieri e li musica accompagnandosi con la chitarra. I suoi brani passano dal cantautoriale al rock filtrando per brani più particolari con cadenze jazz e blues. Camaleontica e grinta da vendere … Delia ON dice: La sua missione è migliorare il mondo tramite la comunicazione della musica. Ovviamente risalta sempre nella sua voce e nell’ uso della stessa la grande passione per la musica Afro-Americana. Tanto che questo percorso l’ha portata a fare tour europei ed oltre oceano . A Giugno 2014 avrà un tour in Olanda con il suo progetto Ragtime – Blues (2012) tournèe sud degli Stati Uniti (Texas, Mississippi), le partecipazioni ad alcune tra le più prestigiose rassegne di musica acustica : (201-2013) 3 tournèe Lombardia – Liguria Acoustic Guitar International Meeting (Sarzana, edizioni 2012 e 2013) Ferentino Acustica (Ferentino, edizioni 2012 e 2013) Mutignano Liutherie Festival (Mutignano, edizione 2013) Pioracoustic (Pioraco, edizione 2012) Sulle rive del blues (Subiaco, edizione 2013)”.

Vista la grinta dei contendenti, non sarà facile decidere chi prevarrà durante questa serata di preselezione, ma il vincitore si aggiudicherà l’ambita possibilità di finire nella rosa dei semifinalisti che si esibiranno a Castel Gandolfo il 5 settembre.

Edoardo Baietti, Ufficio Stampa FCR

IlCittadinoNews.it 16 Luglio 2014

Giunto alla sua terza edizione, il concorso continuerà le preselezioni il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi alle ore 21,00 Festival dei Castelli Romani, Diana Nemorense coronerà la seconda tappa del concorso musicale

Una stupenda cornice allestita in Piazza Umberto I a Nemi, con forme ed espressioni musicali che la tramuteranno in un suggestivo dipinto impreziosito da particolari pennellate di colore: quattro artisti che, forti delle personali competenze artistiche, si metteranno in gioco con forza di volontà e amore per la musica. Tutto è pronto per la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, in programma per sabato 19 luglio alle ore 21,00 con ingresso gratuito, questa volta in terra di Diana Nemorense con tutte le suggestive atmosfere che la circondano, con risate, musica e spettacolo che confluiranno in una serata di intrattenimento e approfondimento musicale non relegata al mero divertissement. Giunto alla sua terza edizione, questo festival in forma concorsuale è riservato agli inediti di qualità, ed è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca. Obiettivo sottinteso dell’allestimento è naturalmente quello di valorizzare il territorio e gli artisti locali, vero patrimonio da preservare ad ogni costo. Il Festival dei Castelli Romani, però, non è solo uno slancio poetico. Passione, sfida e sacrifici costituiscono lo spirito di questa "Arena” musicale orchestrata dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, che vedrà gli indomiti gladiatori locali sfidarsi non con spade e lance alla mano, ma con un’energia che parte dall’anima. Delia On, Squee, Roberto D e Matteo Valentino: sono loro i protagonisti della serata, che si confronteranno in vista della semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo. Mattatori delle preselezioni di Nemi saranno Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, che con una conduzione ad effetto riusciranno anche ad allentare la tensione dei partecipanti, mentre lo special guest dell’evento sarà "Lo Spinoso” . Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima. Questa seconda tappa ci dirà molto, sul prosieguo della rassegna, visto che alla fine solo a due dei quattro musicisti sarà permesso l’accesso in semifinale. Al via i pronostici, dunque, che saranno ancora più dettagliati dopo la terza tappa, quella del 26 luglio ad Ariccia. E ritornando alla metafora pittorica, sarà proprio tutto l’ensemble delle forze messe in campo a costituire la tela finale, ma a decretare il valore di un’opera d’arte può essere solamente una cosa … L’ineguagliabile calore di un pubblico raggiante.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

Festival dei Castelli Romani, Diana Nemorense coronerà la seconda tappa del concorso musicale

Giunto alla sua terza edizione, il concorso continuerà le preselezioni il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi alle ore 21,00

Una stupenda cornice allestita in Piazza Umberto I a Nemi, con forme ed espressioni musicali che la tramuteranno in un suggestivo dipinto impreziosito da particolari pennellate di colore: quattro artisti che, forti delle personali competenze artistiche, si metteranno in gioco con forza di volontà e amore per la musica. Tutto è pronto per la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, in programma per sabato 19 luglio alle ore 21,00 con ingresso gratuito, questa volta in terra di Diana Nemorense con tutte le suggestive atmosfere che la circondano, con risate, musica e spettacolo che confluiranno in una serata di intrattenimento e approfondimento musicale non relegata al mero divertissement. Giunto alla sua terza edizione, questo festival in forma concorsuale è riservato agli inediti di qualità, ed è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca. Obiettivo sottinteso dell’allestimento è naturalmente quello di valorizzare il territorio e gli artisti locali, vero patrimonio da preservare ad ogni costo. Il Festival dei Castelli Romani, però, non è solo uno slancio poetico. Passione, sfida e sacrifici costituiscono lo spirito di questa "Arena” musicale orchestrata dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, che vedrà gli indomiti gladiatori locali sfidarsi non con spade e lance alla mano, ma con un’energia che parte dall’anima. Delia On, Squee, Roberto D e Matteo Valentino: sono loro i protagonisti della serata, che si confronteranno in vista della semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo. Mattatori delle preselezioni di Nemi saranno Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, che con una conduzione ad effetto riusciranno anche ad allentare la tensione dei partecipanti, mentre lo special guest dell’evento sarà "Lo Spinoso” . Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima. Questa seconda tappa ci dirà molto, sul prosieguo della rassegna, visto che alla fine solo a due dei quattro musicisti sarà permesso l’accesso in semifinale. Al via i pronostici, dunque, che saranno ancora più dettagliati dopo la terza tappa, quella del 26 luglio ad Ariccia. E ritornando alla metafora pittorica, sarà proprio tutto l’ensemble delle forze messe in campo a costituire la tela finale, ma a decretare il valore di un’opera d’arte può essere solamente una cosa … L’ineguagliabile calore di un pubblico raggiante.

Edoardo Baietti, Ufficio stampa FCR

inTOPIC.it 8 Luglio 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI
(Nemi): Si svolgerà il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi (alle ore 21) la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca.
Sul palco, presentati da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, si daranno battaglia cinque artisti per aggiudicarsi un posto per la semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo: Delia On, Squee, Roberto D, Matteo Valentino e Velka. Special guest della serata Lo Spinoso.
Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima.

Comunicatistampa.net 8 Luglio 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI
(Nemi): Si svolgerà il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi (alle ore 21) la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca.
Sul palco, presentati da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, si daranno battaglia cinque artisti per aggiudicarsi un posto per la semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo: Delia On, Squee, Roberto D, Matteo Valentino e Velka. Special guest della serata Lo Spinoso.
Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima.

Lamianotizia.com 8 Luglio 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI
(Nemi): Si svolgerà il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi (alle ore 21) la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca.
Sul palco, presentati da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, si daranno battaglia cinque artisti per aggiudicarsi un posto per la semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo: Delia On, Squee, Roberto D, Matteo Valentino e Velka. Special guest della serata Lo Spinoso.
Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato il suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima.

Joyfreepress.com 8 Luglio 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI
(Nemi): Si svolgerà il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi (alle ore 21) la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca.
Sul palco, presentati da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, si daranno battaglia cinque artisti per aggiudicarsi un posto per la semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo: Delia On, Squee, Roberto D, Matteo Valentino e Velka. Special guest della serata Lo Spinoso.
Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima.

Informazioni.it 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI
(Nemi): Si svolgerà il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi (alle ore 21) la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca.
Sul palco, presentati da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, si daranno battaglia cinque artisti per aggiudicarsi un posto per la semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo: Delia On, Squee, Roberto D, Matteo Valentino e Velka. Special guest della serata Lo Spinoso.
Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima.

Area-Press.eu 8 Luglio 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. IL 19 LUGLIO LA 2^ TAPPA A NEMI
(Nemi): Si svolgerà il 19 luglio in Piazza Umberto I a Nemi (alle ore 21) la seconda tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca.
Sul palco, presentati da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli del programma Crossover, si daranno battaglia cinque artisti per aggiudicarsi un posto per la semi-finale del 5 settembre a Castel Gandolfo: Delia On, Squee, Roberto D, Matteo Valentino e Velka. Special guest della serata Lo Spinoso.
Intanto il Festival dei Castelli ha già decretato un suo primo vincitore. I Pop Corn, con il brano Il mio nome è l’Italia, infatti, hanno vinto il Web Contest FCR. Il gruppo verrà premiato e invitato a suonare il 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano durante la finalissima.

NEWS GO.IT 18 Giugno 2014

III edizione del Festival dei Castelli Romani, prima tappa

Si è svolta la prima tappa della III edizione del Festival dei Castelli Romani. In semi finale i Fattori Recessivi e i Metaviola, squalificati i Colmena.

(Lanuvio): Nemmeno la pioggia è riuscita a spegnere l’entusiasmo per la prima tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Fabiola Sambucci e dj Manuel per oltre due ore hanno messo a loro agio i cinque concorrenti che si sono sfidati al Teatro Don Bosco di Lanuvio presentando un inedito e una cover (Giulia Briziarelli, Metaviola, Fattori Recessivi, FabbricaStrofe e Colmena).
A stemperare l’attesa del verdetto i The phildrop, special guest di questa prima tappa.I primi che andranno alle semi finali del 5 settembre a Castel Gandolfo, scelti dalla giuria di qualità, sono i Fattori Recessivi. I Fabbricastrofe, invece, i più votati dal pubblico, dovranno attendere le votazioni delle prossime due tappe per sapere se passeranno il turno.
I Colmena, invece, premiati anche loro dalla giuria di qualità presente a Lanuvio, sono stati squalificati all’indomani dell’esibizione per inadempimento al regolamento perché il brano "Soldato semplice” non era inedito. "La prima squalifica per questo motivo – spiega Francesca Cedroni – c’è stata nel 2012. Nel 2013, per evitare che riaccadesse, abbiamo ribadito il concetto fino allo sfinimento. E lo stesso quest’anno. Quindi oggi penso che non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire. Certamente mi dispiace molto eliminare dei musicisti dal Festival dei Castelli. Ma il regolamento parla chiaro: in gara si ammettono solo brani inediti, cioè concepiti per il Festival e presentati per la prima volta al Festival dei Castelli”.Passano così in semifinale, al posto della band squalificata, i Metaviola.
"I miei complimenti vanno però anche a Giulia Briziarelli.
Un grazie alla giuria tecnica, al pubblico sempre più numeroso e a RDVS, la radio ufficiale della prima tappa”, ha commentato in chiusura il patron Francesca Cedroni.L’appuntamento per la seconda tappa è il 19 luglio a Nemi (Piazza Umberto I) con Delia On, Squee, RobertoD, Velka e Matteo Valentino. Ospite per l’occasione Lo SPINOSO

DUEMMECOMUNICAZIONE

EcoDellaNotizia 18 Giugno 2014

Festival dei Castelli: i verdetti della prima serata

(Lanuvio): Nemmeno la pioggia è riuscita a spegnere l’entusiasmo per la prima tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Fabiola Sambucci e dj Manuel per oltre due ore hanno messo a loro agio i cinque concorrenti che si sono sfidati al Teatro Don Bosco di Lanuvio presentando un inedito e una cover (Giulia Briziarelli, Metaviola, Fattori Recessivi, FabbricaStrofe e Colmena).
A stemperare l’attesa del verdetto i The phildrop, special guest di questa prima tappa.
I primi che andranno alle semi finali del 5 settembre a Castel Gandolfo, scelti dalla giuria di qualità, sono i Fattori Recessivi. I Fabbricastrofe, invece, i più votati dal pubblico, dovranno attendere le votazioni delle prossime due tappe per sapere se passeranno il turno.
I Colmena, invece, premiati anche loro dalla giuria di qualità presente a Lanuvio, sono stati squalificati all’indomani dell’esibizione per inadempimento al regolamento perché il brano "Soldato semplice” non era inedito. "La prima squalifica per questo motivo – spiega Francesca Cedroni – c’è stata nel 2012. Nel 2013, per evitare che riaccadesse, abbiamo ribadito il concetto fino allo sfinimento. E lo stesso quest’anno. Quindi oggi penso che non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire. Certamente mi dispiace molto eliminare dei musicisti dal Festival dei Castelli. Ma il regolamento parla chiaro: in gara si ammettono solo brani inediti, cioè concepiti per il Festival e presentati per la prima volta al Festival dei Castelli”.
Passano così in semifinale, al posto della band squalificata, i Metaviola.
"I miei complimenti vanno però anche a Giulia Briziarelli. Un grazie alla giuria tecnica, al pubblico sempre più numeroso e a RDVS, la radio ufficiale della prima tappa”, ha commentato in chiusura il patron Francesca Cedroni.
L’appuntamento per la seconda tappa è il 19 luglio a Nemi (Piazza Umberto I) con Delia On, Squee, RobertoD, Velka e Matteo Valentino. Ospite per l’occasione Lo SPINOSO

DUEMMECOMUNICAZIONE

Today 18 Giugno 2014

Festival dei Castelli: i verdetti della prima serata

(Lanuvio): Nemmeno la pioggia è riuscita a spegnere l’entusiasmo per la prima tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Fabiola Sambucci e dj Manuel per oltre due ore hanno messo a loro agio i cinque concorrenti che si sono sfidati al Teatro Don Bosco di Lanuvio presentando un inedito e una cover (Giulia Briziarelli, Metaviola, Fattori Recessivi, FabbricaStrofe e Colmena).
A stemperare l’attesa del verdetto i The phildrop, special guest di questa prima tappa.
I primi che andranno alle semi finali del 5 settembre a Castel Gandolfo, scelti dalla giuria di qualità, sono i Fattori Recessivi. I Fabbricastrofe, invece, i più votati dal pubblico, dovranno attendere le votazioni delle prossime due tappe per sapere se passeranno il turno.
I Colmena, invece, premiati anche loro dalla giuria di qualità presente a Lanuvio, sono stati squalificati all’indomani dell’esibizione per inadempimento al regolamento perché il brano "Soldato semplice” non era inedito. "La prima squalifica per questo motivo – spiega Francesca Cedroni – c’è stata nel 2012. Nel 2013, per evitare che riaccadesse, abbiamo ribadito il concetto fino allo sfinimento. E lo stesso quest’anno. Quindi oggi penso che non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire. Certamente mi dispiace molto eliminare dei musicisti dal Festival dei Castelli. Ma il regolamento parla chiaro: in gara si ammettono solo brani inediti, cioè concepiti per il Festival e presentati per la prima volta al Festival dei Castelli”.Passano così in semifinale, al posto della band squalificata, i Metaviola.
"I miei complimenti vanno però anche a Giulia Briziarelli.
Un grazie alla giuria tecnica, al pubblico sempre più numeroso e a RDVS, la radio ufficiale della prima tappa”, ha commentato in chiusura il patron Francesca Cedroni.
L’appuntamento per la seconda tappa è il 19 luglio a Nemi (Piazza Umberto I) con Delia On, Squee, RobertoD, Velka e Matteo Valentino. Ospite per l’occasione Lo SPINOSO

DUEMMECOMUNICAZIONE

Meridiana Megazine 18 Giugno 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI, IN SEMI FINALE I FATTORI RECESSIVI E I METAVIOLA

Lanuvio – Nemmeno la pioggia è riuscita a spegnere l’entusiasmo per la prima tappa del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni.
Fabiola Sambucci e dj Manuel per oltre due ore hanno messo a loro agio i cinque concorrenti che si sono sfidati al Teatro Don Bosco di Lanuvio presentando un inedito e una cover (Giulia Briziarelli, Metaviola, Fattori Recessivi, FabbricaStrofe e Colmena).
A stemperare l’attesa del verdetto i The phildrop, special guest di questa prima tappa.
I primi che andranno alle semi finali del 5 settembre a Castel Gandolfo, scelti dalla giuria di qualità, sono i Fattori Recessivi.
I Fabbricastrofe, invece, i più votati dal pubblico, dovranno attendere le votazioni delle prossime due tappe per sapere se passeranno il turno. I Colmena, invece, premiati anche loro dalla giuria di qualità presente a Lanuvio, sono stati squalificati all’indomani dell’esibizione per inadempimento al regolamento perché il brano "Soldato semplice” non era inedito.
"La prima squalifica per questo motivo – spiega Francesca Cedroni – c’è stata nel 2012. Nel 2013, per evitare che riaccadesse, abbiamo ribadito il concetto fino allo sfinimento. E lo stesso quest’anno. Quindi oggi penso che non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire. Certamente mi dispiace molto eliminare dei musicisti dal Festival dei Castelli. Ma il regolamento parla chiaro: in gara si ammettono solo brani inediti, cioè concepiti per il Festival e presentati per la prima volta al Festival dei Castelli”. Passano così in semifinale, al posto della band squalificata, i Metaviola.
"I miei complimenti vanno però anche a Giulia Briziarelli.
Un grazie alla giuria tecnica, al pubblico sempre più numeroso e a RDVS, la radio ufficiale della prima tappa”, ha commentato in chiusura il patron Francesca Cedroni.
L’appuntamento per la seconda tappa è il 19 luglio a Nemi (Piazza Umberto I) con Delia On, Squee, RobertoD e Matteo Valentino. Ospite per l’occasione Lo SPINOSO.

DUEMMECOMUNICAZIONE

OGGIMEDIA.IT 13 Giugno 2014

Al via la terza edizione del Festival dei Castelli Romani, si parte il 15 giugno da Lanuvio

(Lanuvio): Tutto è pronto per la terza edizione del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni. Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca. Tredici i gruppi che quest’anno che si sfideranno nei tre live di selezioni (il 15 giugno a Lanuvio, il 19 luglio a Nemi e il 26 luglio ad Ariccia). Di questi sette approderanno alla semifinale del 5 settembre a Castel Gandolfo e 5 alla finalissima del 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano. "Il Festival – spiega Francesca Cedroni – ha carattere nazionale e appartiene a tutti i comuni dei Castelli Romani. Per questo abbiamo scelto di spostarci a Genzano per la finalissima. Trattandosi di un concorso canoro però è necessario attenersi al regolamento per evitare cattive sorprese come una squalifica. I concorrenti devono presentare un inedito ovvero un brano composto esclusivamente per il Festival e mai ascoltato prima ". Sul palco di Piazza Vittime di Brescia (in caso di pioggia la manifestazione si sposterà nel Teatro Comunale Don Bosco di Lanuvio) per la sfida iniziale, condotta da Fabiola Sambucci e dj Manuel, si esibiranno Giulia Briziarelli, Metaviola, Fattori Recessivi, Fabbrica Strofe e Colmena. Primo special guest della Kermesse THE PHILDROP. Presentato da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli lo spettacolo continuerà il 19 luglio nella spettacolare cornice di Nemi (Piazza Umberto I) con Delia On, Squee, RobertoD e Matteo Valentino. Ospite per l’occasione Lo SPINOSO In gara, infine, ad Ariccia (Via San Nicola) il 26 luglio per la terza e ultima tappa dei live di selezione, affidata alla conduzione di Antonella Milito, i Lecolicisti, i Veika, i Figli dei Fratelli Marx e i Gestione della Rabbia. Special guest DAEV. Avranno accesso alla semifinale, il 5 settembre in Piazza della Libertà a Castel Gandolfo, i sette più votati dal pubblico tramite "vota ora” e dalla giuria tecnica composta da professionisti della musica e tecnici di settore. Tra gli ospiti della serata, condotta da Andrea Fatale, direttamente dalla Sicilia i Radicasicula primo premio FCR 2013 e per la musica internazionale Srdjan Brankovic. Novità dell’edizione 2014 la data e la location della finalissima per la quale la Guarana’ Eventi sceglie quest’anno il Pala Cesaroni di Genzano, anticipandola al 6 settembre. Piacevoli sorprese e grandi ospiti arricchiranno la magica notte della finale, presentata da Tiziana Mammucari: gli Acid Muffin e Omar Pedrini, con il suo nuovo album "CHE CI VAI A FARE A LONDRA? " Presidente di giuria il critico musicale Dario Salvatori, al suo fianco il discografico Pierluigi Germini. Presidente onorario della manifestazione invece sarà Davide Civaschi, Cesareo di Elio e le Storie Tese. Il vincitore del concorso si porterà a casa il pacchetto promozionale comprensivo di registrazione del singolo presso gli studi della Music Ranch, la realizzazione del video clip del singolo e il lancio del disco. "Il mio grazie va a tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli, ai media partner, agli sponsor e a tutti gli addetti ai lavori per il prezioso contributo reso al Festival che dal prossimo 6 settembre sarà pronto ad accogliere le iscrizione per la quarta edizione”, conclude la Cedroni. (Per info: www.festivaldeicastelli.it)

DUEMMECOMUNICAZIONE

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI – TERZA EDIZIONE 2014

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI: IL 15 GIUGNO IL VIA DA LANUVIO

(Lanuvio): Tutto è pronto per la terza edizione del Festival dei Castelli Romani, il concorso nazionale riservato agli inediti di qualità firmato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni. Il Festival dei Castelli Romani è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica, che nasce con l’intento di ripercorrere le orme del Festival di Velletri, una kermesse che negli anni ’50 vantava la partecipazione degli artisti più famosi dell’epoca. Tredici i gruppi che quest’anno si sfideranno nei tre live di selezioni (il 15 giugno a Lanuvio, il 19 luglio a Nemi e il 26 luglio ad Ariccia). Di questi, sette approderanno alla semifinale del 5 settembre a Castel Gandolfo e 5 alla finalissima del 6 settembre al Pala Cesaroni di Genzano. "Il Festival – spiega Francesca Cedroni – ha carattere nazionale e appartiene a tutti i comuni dei Castelli Romani. Per questo abbiamo scelto di spostarci a Genzano per la finalissima. Trattandosi di un concorso canoro, è però necessario attenersi al regolamento per evitare cattive sorprese come una squalifica. I concorrenti devono presentare un inedito, ovvero un brano composto esclusivamente per il Festival e mai ascoltato prima ". Sul palco di Piazza Vittime di Brescia (in caso di pioggia la manifestazione si sposterà nel Teatro Comunale Don Bosco di Lanuvio) per la sfida iniziale, condotta da Fabiola Sambucci e Dj Manuel, si esibiranno Giulia Briziarelli, Metaviola, Fattori Recessivi, Fabbrica Strofe e Colmena. Primo special guest della Kermesse THE PHILDROP. Presentato da Emanuele Andreani e Livio Salvatelli lo spettacolo continuerà il 19 luglio nella spettacolare cornice di Nemi (Piazza Umberto I) con Delia On, Squee, RobertoD e Matteo Valentino. Ospite per l’occasione Lo SPINOSO. In gara, infine, ad Ariccia (Via San Nicola) il 26 luglio per la terza e ultima tappa dei live di selezione, affidata alla conduzione di Antonella Milito, i Lecolicisti, i Veika, i Figli dei Fratelli Marx e i Gestione della Rabbia. Special guest DAEV. Avranno accesso alla semifinale, il 5 settembre in Piazza della Libertà a Castel Gandolfo, i sette più votati dal pubblico, tramite "Vota Ora”, e dalla giuria tecnica composta da professionisti della musica e tecnici di settore. Tra gli ospiti della serata, condotta da Andrea Fatale, direttamente dalla Sicilia i Radicasicula, primo premio FCR 2013 e per la musica internazionale Srdjan Brankovic. Novità dell’edizione 2014, la data e la location della finalissima per la quale la Guarana’ Eventi sceglie quest’anno il Pala Cesaroni di Genzano, anticipandola al 6 settembre. Piacevoli sorprese e grandi ospiti arricchiranno la magica notte della finale, presentata da Tiziana Mammucari: gli Acid Muffin e Omar Pedrini, con il suo nuovo album "CHE CI VAI A FARE A LONDRA? " Presidente di giuria il critico musicale Dario Salvatori, al suo fianco il discografico Pierluigi Germini. Presidente onorario della manifestazione invece sarà Davide Civaschi, Cesareo di Elio e le Storie Tese. Il vincitore del concorso porterà a casa il pacchetto promozionale comprensivo di registrazione del singolo presso gli studi della Music Ranch, la realizzazione del video clip del singolo e il lancio del disco. "Il mio grazie va a tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli, ai media partner, agli sponsor e a tutti gli addetti ai lavori per il prezioso contributo reso al Festival che dal prossimo 6 settembre sarà pronto ad accogliere le iscrizione per la quarta edizione”, conclude la Cedroni. (Per info: www.festivaldeicastelli.it)

Scarica questo articolo

Arriva il video dei Radicasicula 2013

Vincitori con “U Pazzu”del Festival dei Castelli Romani 2013.

Prodotto dalla Guaranà Eventi al via il video dei Radicasicula , la band siciliana che con il singolo "U Pazzu” si è aggiudicata il primo posto alla seconda edizione del Festival dei Castelli Romani , portando a casa anche il premio per il "Miglior Testo”.Con gli auguri dell’organizzazione parte, ora, la corsa tutta in musica, per il gruppo vincitore del concorso nazionale 2013 che, capitanato dal vocalist e autore dei testi Salvo Caloni, si appresta a calcare la scena discografica con stile inconfondibile e apprezzata originalità.Un progetto musicale sperimentale per la band siciliana nato, nel 2010 a Gagliano Castelferrato (En) che, dall'idea di Filippo La Ferrera (fonico) e Graziano Li Calzi (chitarrista) fonde in sé la voce del folk, rock, jazz, blues... rimanendo ancorato alle radici (Radica) siciliane (Sicula) da cui ne deriva il nome.Una musica scritta con il linguaggio del popolo e pensata per il popolo, una commistione di generi che lega la cultura siciliana a quella dei cinque continenti. Progetto sperimentale nuovo, che parla di quotidianità raccontate attraverso la musica.Dopo il successo "Chiacchiere”, il primo singolo che vede i RadicaSicula a confronto con "il chiacchiericcio e le maldicenze" un altro testo impegnato e avvincente per i musicisti siciliani che con "U pazzu” decidono questa volta di rivolgere una sottile e tagliente denuncia a una società ipocrita, tesa ad additare, condannare, più che a comprendere.Un magico mix di parole e musica per il singolo, che immerso nel ritmo del folk e nei suoni melodici del violino e fisarmonica seducono e affascinano il pubblico.(da U’ Pazzu) "… voi credete di sapere ma in verità gli ignoranti siete voi, perché volete coprire solamente i vostri dolori……salgo su una scala e abbaio alla luna, e come un cane rabbioso penso che sia una fortuna essere come sono…”Salvo La Ferrera (fisarmonicista), Filippo La Ferrera (batterista) Graziano Li Calzi ( chitarrista) , Giusi Palmisano (corista ) e Salvo Caloni (vocalist), raccontano la storia della loro bella Sicilia, la cui eredità è scritta sui volti della gente, nel paesaggio, nell’architettura dei borghi ma ancora di più nella musica per i Radicasicula non altro che "una scienza emozionale”.

Info: RADICASICULA "U’ PAZZU” – OFFICIAL VIDEO- PRIMO PREMIO FCR 2013 https://www.youtube.com/watch?v=lbURYppqgaE&feature=share

Scarica questo articolo

Al teatro Artemsio Gian Maria Volontè si conclude la seconda edizione del Festival dei Castelli Romani 2013

Vincono i Radicasicula, premiati anche per “il Miglior Testo”. Premio della critica ai Q Artet , secondi classificati

Al teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri, Il Festival dei Castelli Romani ha eletto ieri sera il vincitore della edizione 2013. Primi i Radicasicula con "pazzu" , premiati inoltre dalla giuria per "Il miglior testo". Duplice riconoscimento, quindi, per il gruppo siciliano che, con un testo dai sapori mediterranei e dai ritmi accattivanti, conquista il primo posto sul podio, seguiti dai Q Artet , ai quali arriva dalla commissione tecnica il "Premo della Critica ". Promosso dalla Guaranà Eventi di Francesca Ceroni, il Festival dei Castelli Romani, concorso nazionale dedicato alla canzone d’autore fa, quindi , calare il sipario anche sulla seconda edizione, partita lo scorso 25 luglio, nelle piazze più belle dei Castelli Romani . Sei i gruppi in gara ieri che, a suon di melodia e originalità, si sono sfidati sul palco del Gian Maria Volontè di Velletri in attesa del verdetto finale. Al tavolo dei giurati , capitanati per il secondo anno consecutivo da Cesareo di Elio e le Storie Tese , anche il regista Daniele Vicari e il Maestro Claudio Maria Micheli. Con loro in commissione le radio partner dell’evento, musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l’agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione MUSIC RANCH. Tra gli ospiti di spicco della serata, special guest sul palco Roberto Dellera degli Afterhours che ha intrattenuto il pubblico con inediti tratti dal suo ultimo lavoro e i La Sfera applauditi con entusiasmo e calore dalla platea dell’Artemisio. "Un risultato inatteso ma apprezzato – ha dichiarato Daniele Cedroni coordinatore artistico della Guaranà Eventi per il Festival dei Castelli Romani – E’ stata premiata dalla giuria la qualità e l’originalità sia del gruppo che del brano presentato. Grande interpretazione anche per i Q ARTET che hanno ampiamente meritato "il premio della Critica”. I complimenti della Guaranà vanno, comunque, a tutte le band che pur non avendo vinto hanno dimostrato professionalità, serietà e qualità musicali assolutamente interessanti”. Tra i premi assegnati da questa seconda edizione anche il quello "Per la miglior perfomance "consegnato ieri dalla Guaranà ai Verso . Premiati anche i Wrong on you vincitori del Web contest FCR.

CORRIERE DELLA SERA 2013

Il FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI SULLE ORME DEGLI ANNI '50

Sabato la finalissima del concorso nazionale di musica d’autore. Sette i gruppi in gara.


Countdown al via per il Festival dei Castelli Romani , che alza il sipario sulla finalissima 2013 sabato 7 dicembre alle 21 .30 al teatro Artemisio di Velletri. Sette i finalisti del concorso nazionale di musica d’autore, che a colpi di note si sfideranno al cospetto della giuria tecnica presieduta per il secondo anno da Cesareo di Elio e le Tese .Con lui al tavolo dei giurati il regista Daniele Vicari, Roberto Dellera degli Afterhours e il Maestro Claudio Maria Micheli. MUSIC RANCH - Sette e non più otto i gruppi finalisti in gara, per la recente e inattesa squalifica di Riccardo Bonino e Low Side Band, in concorso con un brano non inedito. Protagonisti sul palco , quindi, i Radicasicula con «U Pazzu», Litterio autore e interprete di «Come Me», Neuma con il singolo «Cuore di Plastica», Spazio Libero entrati in finale con «Dalla tua parte», Ipotesi con «Domande nel Buio», Q-Artet con «Parigi Brucia» e Distillastorie con «Non rassegna azione». Il primo classificato avrà diritto a una campagna promozionale per sei mesi , comprensiva di registrazione del singolo, video clip e lancio. COME NEGLI ANNI ‘50 - «Il Festival - dichiara Francesca Cedroni, ideatrice e organizzatrice della manifestazione - nasce sulle orme di quello che negli anni ‘50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana».

CASTELLINEWS 2013

In attesa della finale del 7 dicembre: VELLETRI COLPO DI SCENA AL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI. La motivazione: «Il brano in concorso non era inedito» La Guaranà Eventi squalifica i Riccardo Bonino e Low Side Band

Sette, adesso, i gruppi in gara sul palco dell'Artemisio. Alle porte della finalissima, attesa sabato 7 dicembre al teatro Artemisio di Velletri, squalificati i Riccardo Bonino e Low Side Band per aver presentato in concorso un brano non inedito. La notizia e la conseguente decisione della Guaranà Eventi è stata appresa dagli organizzatori del Festival nelle primissime ore della mattinata. Un sms con una triste confessione da parte di un componente della band non ha lasciato scelta a Francesca Cedroni, organizzatrice della manifestazione, che ha dovuto, come già per i Kube, optare per la squalifica immediata. Un' amara ammissione di responsabilità da parte del cantautore romano che interpellato dalla Cedroni ha ammesso di aver presentato il singolo "Tempi duri" in un live tenuto mesi primi dell'avvio del Festival in un teatro romano, tra l'altro gremito di pubblico. «Non pensavamo che il brano – ha dichiarato Riccardo Bonino vocalist del gruppo, ai responsabili della Guaranà Eventi – potesse per questo perdere il suo valore di Inedito. Mi scuso e mi assumo tutta la responsabilità del caso». Eppure cosa significhi inedito è stato costantemente ribadito da tutto lo staff Guaranà, che ad oggi avverte l'amarezza di un gesto superficiale e ingenuo compiuto da chi di musica, e quindi di inediti, se ne dovrebbe intendere, visto la professionalità. «La prima squalifica – ha raccontato Francesca Cedroni – è avvenuta nel corso dell'edizione 2012. Per evitare che riaccadesse abbiamo ribadito il concetto fino allo sfinimento, sia in occasione dei live che a mezzo stampa. Quindi oggi penso che non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire. Certamente, come già per la band precedente, ci dispiace moltissimo eliminare musicisti di valore soprattutto alle soglie della finale. Il regolamento tuttavia parla chiaro: si ammettono in gara solo brani inediti, cioè concepiti per il Festival e battezzati sul palco del Festival. Nessuna eccezione». Quindi non più otto ma sette a questo punto i finalisti in gara pronti a contendersi lo scettro della vittoria. Attesi sul palco, dunque, a partire dalle 21:30, accompagnati dalle note del "Dono" (autori della sigla) e condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni: i Radicasicula con "U Pazzu", Litterio autore e interprete di "Come Me", Neuma con il singolo "Cuore di Plastica", Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte", Ipotesi con "Domande nel Buio", Q—Artet con "Parigi Brucia", e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione. In giuria per la scelta del vincitore Cesareo di Elio e le Storie Tese, il regista Daniele Vicari, i e il Maestro Claudio Maria Micheli. Special guest il musicista Roberto Dellera degli Afterhours.

META MAGAZINE 2013

Festival dei Castelli Romani, squalificati Riccardo Bonino e Low Side Band

Ancora un colpo di scena per il Festival dei Castelli Romani , che alle porte della finalissima, attesa sabato 7 dicembre al teatro Artemisio di Velletri, squalifica i Riccardo Bonino e Low Side Band per aver presentato in concorso un brano non inedito. La notizia e la conseguente decisione della Guaranà Eventi è stata appresa dagli organizzatori del Festival nelle primissime ore della mattinata di oggi. Un sms con una triste confessione da parte di un componente della band non ha lasciato scelta a Francesca Cedroni, organizzatrice della manifestazione , che ha dovuto, come già per i Kube , optare per la squalifica immediata. Un’ amara ammissione di responsabilità da parte del cantautore romano che interpellato dalla Cedroni ha ammesso di aver presentato il singolo "TEMPI DURI” in un live tenuto mesi prima dell’avvio del Festival in un teatro romano, tra l’altro gremito di pubblico."Non pensavamo che il brano – ha dichiarato Riccardo Bonino vocalist del gruppo , ai responsabili della Guaranà Eventi – potesse per questo perdere il suo valore di Inedito. Mi scuso e mi assumo tutta la responsabilità del caso”. Eppure cosa significhi inedito è stato costantemente ribadito da tutto lo staff Guaranà che ad oggi avverte l’amarezza di un gesto superficiale e ingenuo compiuto da chi di musica, e quindi di inediti, se ne dovrebbe intendere, visto la professionalità. "La prima squalifica – ha dichiarato Francesca Cedroni – è avvenuta nel corso dell’ edizione 2012 . Per evitare che riaccadesse abbiamo ribadito il concetto fino allo sfinimento, sia in occasione dei live che a mezzo stampa. Quindi oggi penso che non ci sia peggior sordo di chi non vuol sentire. Certamente, come già per la band precedente , ci dispiace moltissimo eliminare musicisti di valore soprattutto alle soglie della finale. Il regolamento tuttavia parla chiaro : si ammettono in gara solo brani inediti , cioè concepiti per il Festival e battezzati sul palco del Festival. Nessuna eccezione”. Quindi non più otto ma sette a questo punto i finalisti in gara pronti a contendersi lo scettro della vittoria. Attesi sul palco, dunque, a partire dalle 21 30, accompagnati dalle note del "Dono” (autori della sigla) e condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni , i Radicasicula con "U Pazzu”, Litterio autore e interprete di "Come Me”, Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”, Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”, Ipotesi con "Domande nel Buio”, Q-Artet con "Parigi Brucia”, e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione. In giuria per la scelta del vincitore Cesareo di Elio e le Storie Tese, il regista Daniele Vicari, i e il Maestro Claudio Maria Micheli. Special guest il musicista Roberto Dellera degli Afterhours.

la REPUBBLICA 2013

Castelli Romani, al via il festival di musica d'autore

Nella cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival nazionale dei Castelli Romani". In piazza della Libertà a Castelgandolfo sarà al via alle 21,30 la seconda edizione del concorso di musica d'autore. Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni e patrocinata dalla Provincia di Roma e dai comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni '50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell'epoca. Quattro saranno le fasi della kermesse: dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo, semifinale e finale dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani, chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d'Italia, scelte in una rosa di quaranta. Al ritmo di note e votazioni la manifestazione proseguirà con la selezione degli artisti, affidata al giudizio di una giuria e del pubblico votante, il 27 luglio a Nemi, il 3 agosto a Velletri, il 10 a Genzano e infine a Lanuvio il primo settembre. Semifinale il 6 settembre ad Ariccia e a dicembre il gran finale a Velletri. Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento, per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. Per il primo classificato è prevista la registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, la confezione di un videoclip professionale e la promozione del singolo a cura dell'ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi. Conduttori sul palco, per l'edizione 2013, Tiziana Mammucari , Fabiola Sabucci, Andrea il Drago. Fotografo ufficiale della manifestazione Sofia Bucci .

LIBERO QUOTIDIANO 2013

Musica: Festival dei Castelli Romani prepara finalissima

Nella cornice dei Castelli Romani torna, a dicembre, l'appuntamento con la buona musica d'autore. Il sipario del teatro Artemisio - Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani. Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, invita per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e punta i riflettori sulla musica di qualità.Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013. Attesi, quindi, al Gian Maria Volonté, i Radicasicula con "U Pazzu", Litterio autore e interprete di "Come Me", Neuma con il singolo "Cuore di Plastica", Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte", Ipotesi con "Domande nel Buio", Q-Artet con "Parigi Brucia", Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri" e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione". La scelta del vincitore sarà rimessa, anche quest'anno, esclusivamente all'attenzione di una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli.Compresi, inoltre, nella rosa dei giurati le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover), Il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l'agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione Music Ranch. Registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, realizzazione di video-clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell'ufficio stampa nazionale 'Guarana Eventi', il pacchetto premio messo a disposizione dall'organizzazione per il primo classificato. Tra i riconoscimenti previsti dalla Guaranà Eventi per la seconda edizione del Festival anche il "Premio Critica RDVS-FCR 2013" e "Premio Miglior Testo FCR 2013".Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, vincitori del Premio Miglior Performance e i Wrong On You - primi classificati per il Web Contest con il singolo "Man". Tra i grandi nomi del Festival, infine, special guest dell'edizione 2013, Roberto Dellera musicista degli Afterhours . Ancora musica con La Sfera, in scena, al Gian Maria Volentè con l'ultimo lavoro "Where Man Breaks""Il Festival -afferma Francesca Cedroni - nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l'iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe". Intanto, mentre la seconda edizione volge al termine, prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna iscrizione per il 2014 lanciata dalla Guaranà Eventi per la terza edizione. " Il Festival - afferma il coordinatore artistico Daniele Cedroni - tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, età o regione di provenienza, vivono la musica con serietà e passione. Trattandosi di un concorso musicale è importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s'intende mai ascoltato prima".

IL MESSAGGERO 2013

Festival dei Castelli, eletti gli ultimi otto finalisti

ROMA - Grande successo per il Festival dei Castelli Romani che ha eletto venerdì 6 settembre gli otto finalisti della seconda edizione. Una serata ad altissima tensione che ha visto portare a casa la vittoria per voto della giuria tecnica ai Q Artet, Radicasicula, Riccardo Bonino & Low Side Band, Spazio Libero, Distillastorie. Passano invece per giudizio popolare i Neuma , Ipotesi e Litterio. Un incontro all’insegna della musica di qualità per la penultima tappa del concorso nazione di composizioni d’autore che, immerso nella spettacolare cornice di Ariccia e sullo sfondo della piazza monumentale del Bernini, ha visto alternarsi sul palco ben undici gruppi tutti dotati di grande passione, talento e preparazione. Con dispiacere espresso dall’organizzazione Guaranà Eventi non passano, purtroppo, il turno Shany Martin, Reesistenze e Luna di Traverso, il primo vincitore della prima di apertura, a Castel Gandolfo, autore e interprete di "Vivo male”, gli altri invece vincitori della quarta tappa in scena a Genzano apprezzati per la valida interpretazione dell’Inedito "Scivoli” e "Opere di Eroi” "E’ un vero dispiacere – ha dichiarato l’organizzatrice Francesca Cedroni della Guaranà Eventi – non portare in finale artisti di tanto valore, tuttavia trattandosi di un concorso è inevitabile che possa accadere. Mi sento comunque di complimentarmi in maniera sincera con i concorrenti rimasti fuori dalla gara sia per la correttezza dimostrata nel corso del festival sia per la competenza musicale e artistica, doti per le quali, sono certa, si distingueranno nel panorama musicale in futuro assai prossimo”. Intanto si preparano ad affrontarsi a dicembre in occasione della finalissima prevista a Velletri gli otto vincitori della semifinale questa volta sottoposti al vaglio esclusivamente della giuria tecnica, presieduta da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Come sempre la giuria sarà chiamata ad esprimersi non solo sulla qualità del brano in gara ma anche sulla presenza scenica e la competenza musicale degli artisti. Singoli in concorso, quindi, Parigi Brucia firmata Q Artet, U pazzu Radicasicula, Tempi duri di Riccardo Bonino e Low Side Band, Dalla tua parte scritta e interpretata da Spazio Libero, Non Rassegna Azione Distillastorie, Cuore di Plastica firmata Neuma, "Domande nel buio” Ipotesi e infine Sei come me scritta e interpretata da Litterio. "Stiamo lavorando – ha spiegato Francesca Cedroni – per definire la location della finale che comunque possiamo già dire si disputerà a Dicembre a Velletri. E’ un onore per noi avere per il secondo anno consecutivo quale presidente della giuria un musicista del calibro di Cesareo. La sua presenza è una garanzia per il nostro Festival e per chi decide di partecipare. L’obiettivo è di valutare con massima competenza e serietà i musicisti facendo in modo che la vera vincitrice del concorso sia sempre e comunque la bella musica”. Special guest della serata di venerdì scorso Simone Presciutti vincitore dell’edizione 2012. Il cantautore romano ha intrattenuto piacevolmente il pubblico raccolto in piazza della Repubblica interpretando alcuni dei pezzi più belli della suo ultimo album "Perdofoglie”. Nel frattempo, in attesa della finale, prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna di iscrizione per la terza edizione come sempre aperta a tutti i cantautori purché in possesso di un inedito "da ascoltare – sottolinea l’organizzatrice - per la prima volta in apertura del nostro concorso”.

IL TUSCOLO 2013

Festival dei Castelli Romani, la finalissima venerdì 7 dicembre

Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo, la kermesse musicale ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, si concluderà al teatro Artemisio Gian Maria Volontè per l'ultima tappa dell'edizione 2013.Nella magica cornice dei Castelli Romani torna, a Dicembre, l’appuntamento con la buona musica d’autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani. Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, torna, quindi, a far parlare di sé, invitando per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e accendendo di nuovo i riflettori sulla musica di qualità. Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013. Attesi, quindi, al Gian Maria Volonté, i Radicasicula con "U Pazzu”, Litterio autore e interprete di "Come Me”, Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”, Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”, Ipotesi con "Domande nel Buio”, Q-Artet con "Parigi Brucia”, Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri” e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione”. Per decisione della Guaranà Eventi la scelta del vincitore sarà rimessa, anche quest’anno, esclusivamente all’attenzione di una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, daCesareo di Elio e le Storie Tese. (foto sotto) Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari, (foto sopra) il Maestro Claudio Maria Micheli.Compresi, inoltre, nella rosa dei giurati le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover), Il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l’agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione MUSIC RANCH. Registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, realizzazione di video-clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell’ufficio stampa nazionale "Guarana Eventi - Patrizia Claps”, il pacchetto premio messo a disposizione dall’organizzazione per il primo classificato. Tra i riconoscimenti previsti dalla Guaranà Eventi per la seconda edizione del Festival anche il «Premio Critica RDVS-FCR 2013»e «Premio Miglior Testo FCR 2013».

LATINA OGGI 2013

VELLETRI, SABATO SERA AL TEATRO ARTEMISIO. FESTIVAL DEI CASTELLI, PRONTI PER LA FINALE

Sabato sera, a partire dalle21.30, si terrà l’attesissi -ma finale dell’annualeedizione del festival dei CastelliRomani, prevista all’internodel teatro Artemisio «GianMaria Volontè» di Velletri. Dopole qualificazioni estive e lasemifinale di Ariccia, la kermessecanora, promossa dallaGuaranà eventi, vedrà gli ottogruppi finalisti sfidarsi per ilprestigioso titolo, con la conduzionedella serata a cura diTiziana Mammucari, FabiolaSambucci e Alessandro Moglioni.Sul palco, dunque, salirannoi Radicasicula con «UPa z z u ”», Litterio con «ComeMe», Neuma con il singolo«Cuore di Plastica», Spazio Liberoentrati in finale con «Dallatua parte», Ipotesi con «Domandenel Buio», Q-Artet con«Parigi Brucia», Riccardo Boninoe Low Side Band in garacon «Tempi Duri» e Distillastoriein finale con «Non rassegnaazione». A presiedere lagiuria sarà Cesareo, di Elio e leStorie Tese. Con lui, al tavolodella commissione, anche ilregista Daniele Vicari e il maestroClaudio Maria Micheli.

OMNIROMA 2013

MUSICA, SABATO LA FINALE DEL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

Ai Castelli Romani torna l’appuntamento con la musica d’autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani. Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, torna, quindi, a far parlare di sé, invitando per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e accendendo di nuovo i riflettori sulla musica di qualità. Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013.Per decisione della Guaranà Eventi la scelta del vincitore sarà rimessa, anche quest’anno, esclusivamente all’attenzione di una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli. Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, vincitori del Premio Miglior Performance e i Wrong On You – primi classificati per il Web Contest con il singolo "Man”.Tra i grandi nomi del Festival, infine, special guest dell’edizione 2013, Roberto Dellera musicista degli Afterhours ."Il Festival - dichiara Francesca Cedroni - nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l’iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe”.Intanto mentre la seconda edizione volge a concludersi prosegue sul sitowww.festivaldeicastelli.it la campagna iscrizione per il 2014 lanciata dalla Guaranà Eventi per la terza edizione. "Il Festival – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni - tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, età o regione di provenienza, vivono la musica con serietà e passione. Trattandosi di un concorso musicale è importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s’intende mai ascoltato prima”.

ADNKRONOS 2013

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI PREPARA FINALISSIMA. AL TEATRO ARTEMISIO 'GIAN MARIA VOLONTE'' 7 DICEMBRE ULTIMA TAPPA EDIZIONE 2013

Nella cornice dei Castelli Romani torna, a dicembre, l'appuntamento con la buona musica d'autore. Il sipario del teatro Artemisio - Gian Maria Volonte' di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani. Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guarana' Eventi di Francesca Cedroni, invita per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e punta i riflettori sulla musica di qualita'. Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013. Attesi, quindi, al Gian Maria Volonte', i Radicasicula con ''U Pazzu'', Litterio autore e interprete di ''Come Me'', Neuma con il singolo ''Cuore di Plastica'', Spazio Libero entrati in finale con ''Dalla tua parte'', Ipotesi con ''Domande nel Buio'', Q-Artet con ''Parigi Brucia'', Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con ''Tempi Duri'' e Distillastorie in finale con ''Non rassegna azione''. La scelta del vincitore sara' rimessa, anche quest'anno, esclusivamente all'attenzione di una giuria tecnica presieduta, come gia' la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli. Compresi, inoltre, nella rosa dei giurati le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover), Il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l'agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione Music Ranch. Registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, realizzazione di video-clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell'ufficio stampa nazionale 'Guarana Eventi', il pacchetto premio messo a disposizione dall'organizzazione per il primo classificato. Tra i riconoscimenti previsti dalla Guarana' Eventi per la seconda edizione del Festival anche il ''Premio Critica RDVS-FCR 2013'' e ''Premio Miglior Testo FCR 2013''.Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, vincitori del Premio Miglior Performance e i Wrong On You - primi classificati per il Web Contest con il singolo ''Man''. Tra i grandi nomi del Festival, infine, special guest dell'edizione 2013, Roberto Dellera musicista degli Afterhours . Ancora musica con La Sfera, in scena, al Gian Maria Volente' con l'ultimo lavoro ''Where Man Breaks''. ''Il Festival -afferma Francesca Cedroni - nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi piu' importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, e' restituire a questa citta', senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l'iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe''. Intanto, mentre la seconda edizione volge al termine, prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna iscrizione per il 2014 lanciata dalla Guarana' Eventi per la terza edizione. '' Il Festival - afferma il coordinatore artistico Daniele Cedroni - tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, eta' o regione di provenienza, vivono la musica con serieta' e passione. Trattandosi di un concorso musicale e' importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s'intende mai ascoltato prima''.

ROMATODAY 2013

Velletri: tutto pronto per la Finale del Festival dei Castelli Romani. Chi vincerà?

Partita in estate con un tour in varie piazze, la maratona musicale del Festival dei Castelli Romani giunge al suo gran finale. Il prossimo 7 dicembre nella cornice del Teatro Artemisio di Velletri gli otto gruppi finalisti in gara a suon di note e melodie si contenderanno il primo posto di questa seconda edizione del Festival 2013.Attesi sul palco del teatro dedicato a Gian Maria Volonté, i Radicasicula con "U Pazzu”, Litterio autore e interprete di "Come Me”, Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”, Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”, Ipotesi con "Domande nel Buio”, Q-Artet con "Parigi Brucia”, Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri” e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione”. La giuria che decreterà il vincitore è composta da musicisti, speaker radiofonici, giornalisti, discografici e pubbicitari e assegnerà il premio che permetterà la registrazione di un brano e il premio della critica. "Il Festival - dichiara l'organizzatrice Francesca Cedroni - nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico". Intanto mentre sale la suspence per conoscere chi vincerà l'edizione 2013 del Festival, si muove già la macchina organizzative per la terza edizione. 

Buon ascolto!

CASTELLINEWS 2013

GRAN FINALE PER IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

Nella magica cornice dei Castelli Romani torna l'appuntamento con la buona musica d'autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle 21:30, sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani. Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla "Guaranà Eventi" di Francesca Cedroni, torna a far parlare di sé, invitando per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e accendendo di nuovo i riflettori sulla musica di qualità. Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata e condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco il titolo di vincitore. Attesi, quindi: i Radicasicula con "U Pazzu"; Litterio, autore e interprete di "Come Me"; Neuma con il singolo "Cuore di Plastica"; gli Spazio Libero, entrati in finale con "Dalla tua parte"; Ipotesi con "Domande nel Buio"; Q—Artet con "Parigi Brucia"; Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri"; e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione". La scelta del vincitore sarà rimessa esclusivamente all'attenzione di una giuria tecnica, presieduta da Cesareo, di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari e il Maestro Claudio Maria Micheli. Nella rosa dei giurati annoverate anche le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover), il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l'agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione Music Ranch. Il pacchetto premio messo a disposizione dall'organizzazione per il primo classificato consiste nella registrazione del brano, presso gli studi della Music Ranch, con la realizzazione di video—clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell'ufficio stampa nazionale "Guarana Eventi — Patrizia Claps". Tra i riconoscimenti previsti anche il "Premio Critica Rdvs—Fcr 2013" e "Premio Miglior Testo Fcr 2013". Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, e la special guest Roberto Dellera, musicista degli Afterhours . «Il Festival – ha dichiarato Francesca Cedroni – nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri, portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante, sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l'iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe». E mentre la seconda edizione si avvia alla conclusione, prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna iscrizione per il 2014 . «Il Festival tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, età o regione di provenienza, vivono la musica con serietà e passione – ha detto il Coordinatore artistico Daniele Cedroni –. Trattandosi di un concorso musicale è importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s'intende mai ascoltato prima».

IL MAMILIO 2013

Velletri, il Festival dei Castelli Romani riscalda i motori per il gran finale

VELLETRI - Al teatro Artemisio "Gian Maria Volonté” sabato 7 dicembre l’ultima tappa dell’edizione 2013


Nella magica cornice dei Castelli Romani torna, a Dicembre, l’appuntamento con la buona musica d’autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione delFestival dei Castelli Romani.Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, torna, quindi, a far parlare di sé, invitando per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e accendendo di nuovo i riflettori sulla musica di qualità.Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013.Attesi, quindi, al Gian Maria Volonté, i Radicasicula con "U Pazzu”, Litterio autore e interprete di "Come Me”, Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”, Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”, Ipotesi con "Domande nel Buio”, Q-Artet con "Parigi Brucia”, Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri” e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione”.Per decisione della Guaranà Eventi la scelta del vincitore sarà rimessa, anche quest’anno, esclusivamente all’attenzione di una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli.Compresi, inoltre, nella rosa dei giurati le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover),Il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l’agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione MUSIC RANCH.Registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, realizzazione di video-clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell’ufficio stampa nazionale "Guarana Eventi - Patrizia Claps”, il pacchetto premio messo a disposizione dall’organizzazione per il primo classificato.Tra i riconoscimenti previsti dalla Guaranà Eventi per la seconda edizione del Festival anche il "Premio Critica RDVS-FCR 2013” e "Premio Miglior Testo FCR 2013”.Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, vincitori del Premio Miglior Performance e i Wrong On You – primi classificati per il Web Contest con il singolo "Man”.Tra i grandi nomi del Festival, infine, special guest dell’edizione 2013, Roberto Dellera musicistadegli Afterhours .Ancora musica con La Sfera, in scena, al Gian Maria Volentè con l’ultimo lavoro "WHERE MAN BREAKS”"Il Festival - dichiara Francesca Cedroni - nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l’iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe”.Intanto mentre la seconda edizione volge a concludersi prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna iscrizione per il 2014 lanciata dalla Guaranà Eventi per la terza edizione. " Il Festival – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni - tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, età o regione di provenienza, vivono la musica con serietà e passione. Trattandosi di un concorso musicale è importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s’intende mai ascoltato prima”.

L'OSSERVATORE LAZIALE 2013

CASTELLI ROMANI, FESTIVAL: TUTTO PRONTO PER IL GRAN FINALE

Al teatro Artemisio "Gian Maria Volonté” di Velletri, sabato 7 dicembre l’ultima tappa dell’edizione 2013.


Nella magica cornice dei Castelli Romani torna, a Dicembre, l’appuntamento con la buona musica d’autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani.Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, torna, quindi, a far parlare di sé, invitando per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e accendendo di nuovo i riflettori sulla musica di qualità.Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013.Attesi, quindi, al Gian Maria Volonté, i Radicasicula con "U Pazzu”, Litterio autore e interprete di "Come Me”, Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”, Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”, Ipotesi con "Domande nel Buio”, Q-Artet con "Parigi Brucia”, Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri” e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione”.Per decisione della Guaranà Eventi la scelta del vincitore sarà rimessa, anche quest’anno, esclusivamente all’attenzione di una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli. Compresi, inoltre, nella rosa dei giurati le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover), Il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l’agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione MUSIC RANCH.Registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, realizzazione di video-clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell’ufficio stampa nazionale "Guarana Eventi - Patrizia Claps”, il pacchetto premio messo a disposizione dall’organizzazione per il primo classificato.Tra i riconoscimenti previsti dalla Guaranà Eventi per la seconda edizione del Festival anche il "Premio Critica RDVS-FCR 2013” e "Premio Miglior Testo FCR 2013”.Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, vincitori del Premio Miglior Performance e i Wrong On You – primi classificati per il Web Contest con il singolo "Man”.Tra i grandi nomi del Festival, infine, special guest dell’edizione 2013, Roberto Dellera musicista degli Afterhours .Ancora musica con La Sfera, in scena, al Gian Maria Volentè con l’ultimo lavoro "WHERE MAN BREAKS”"Il Festival - dichiara Francesca Cedroni - nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l’iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe”.Il Festival – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni - tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, età o regione di provenienza, vivono la musica con serietà e passione. Trattandosi di un concorso musicale è importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s’intende mai ascoltato prima”.

ECCO LA NOTIZIA QUOTIDIANA 2013

Il Festival dei Castelli Romani riscalda i motori per il gran finale

Al teatro Artemisio "Gian Maria Volonté” sabato 7 dicembre l’ultima tappa dell’edizione 2013.


Nella magica cornice dei Castelli Romani torna, a Dicembre, l’appuntamento con la buona musica d’autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione delFestival dei Castelli Romani. Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, torna, quindi, a far parlare di sé, invitando per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e accendendo di nuovo i riflettori sulla musica di qualità. Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci eAlessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013. Attesi, quindi, al Gian Maria Volonté, i Radicasicula con "U Pazzu”, Litterio autore e interprete di "Come Me”, Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”, Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”, Ipotesi con "Domande nel Buio”, Q-Artet con "Parigi Brucia”, Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri” e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione”. Per decisione della Guaranà Eventi la scelta del vincitore sarà rimessa, anche quest’anno, esclusivamente all’attenzione di una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il registaDaniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli. Compresi, inoltre, nella rosa dei giurati le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover), Il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l’agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per Scuo la di Musica e Registrazione MUSIC RANCH. Registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, realizzazione di video-clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell’ufficio stampa nazionale "Guarana Eventi – Patrizia Claps”, il pacchetto premio messo a disposizione dall’organizzazione per il primo classificato. Tra i riconoscimenti previsti dalla Guaranà Eventi per la seconda edizione del Festival anche il "Premio Critica RDVS-FCR 2013” e "Premio Miglior Testo FCR 2013”. Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, vincitori del Premio Miglior Performance e i Wrong On You – primi classificati per il Web Contest con il singolo "Man”. Tra i grandi nomi del Festival, infine, special guest dell’edizione 2013, Roberto Dellera musicista degli Afterhours .Ancora musica con La Sfera, in scena, al Gian Maria Volentè con l’ultimo lavoro "WHERE MAN BREAKS” "Il Festival – dichiara Francesca Cedroni – nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l’iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe”. Intanto mentre la seconda edizione volge a concludersi prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna iscrizione per il 2014 lanciata dalla Guaranà Eventi per la terza edizione. " Il Festival – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni – tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, età o regione di provenienza, vivono la musica con serietà e passione. Trattandosi di un concorso musicale è importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s’intende mai ascoltato prima”. 

Per info www.festivaldeicastelli.it guarana.live@gmail.com

META MAGAZINE 2013

A Velletri il gran finale del Festival dei Castelli Romani

Nella magica cornice dei Castelli Romani torna, a Dicembre, l’appuntamento con la buona musica d’autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si appresta ad alzarsi, sabato 7 alle ore 21,30, sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani.Partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo e conclusasi il 6 settembre nella splendida piazza di Corte ad Ariccia, la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, torna, quindi, a far parlare di sé, invitando per il gran finale, personaggi di spicco dello spettacolo italiano e accendendo di nuovo i riflettori sulla musica di qualità.Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno sul palco per il titolo 2013.Attesi, quindi, al Gian Maria Volonté, i Radicasicula con "U Pazzu”, Litterio autore e interprete di "Come Me”, Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”, Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”, Ipotesi con "Domande nel Buio”, Q-Artet con "Parigi Brucia”, Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri” e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione”.Per decisione della Guaranà Eventi la scelta del vincitore sarà rimessa, anche quest’anno, esclusivamente all’attenzione di una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari, il Maestro Claudio Maria Micheli.Compresi, inoltre, nella rosa dei giurati le sei radio partner ufficiali della manifestazione (Rdvs , Radio Onda Libera, Radio Yes, Radio Mania, Radio Gamma Stereo, Associazione Discocover), Il musicista Andrea Fatale del portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l’agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e Registrazione MUSIC RANCH.Registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, realizzazione di video-clip professionale e promozione del singolo per sei mesi, a cura dell’ufficio stampa nazionale "Guarana Eventi – Patrizia Claps”, il pacchetto premio messo a disposizione dall’organizzazione per il primo classificato.Tra i riconoscimenti previsti dalla Guaranà Eventi per la seconda edizione del Festival anche il "Premio Critica RDVS-FCR 2013” e "Premio Miglior Testo FCR 2013”.Tra gli ospiti invitati sul palco per la serata finale del concorso anche i Verso, vincitori del Premio Miglior Performance e i Wrong On You – primi classificati per il Web Contest con il singolo "Man”.Tra i grandi nomi del Festival, infine, special guest dell’edizione 2013, Roberto Dellera musicista degli Afterhours .Ancora musica con La Sfera, in scena, al Gian Maria Volontè con l’ultimo lavoro "WHERE MAN BREAKS”"Il Festival – dichiara Francesca Cedroni – nasce sulle orme di quello che negli anni 50 fece scalpore a Velletri portando sul palco i nomi più importanti della musica italiana. Lo scopo, dunque, è restituire a questa città, senza per questo circoscriverlo, quel che le appartenne. Sono soddisfatta del risultato ottenuto da questa seconda edizione che ha raccolto sino ad ora un apprezzamento importante sia dai media sia dal pubblico. Un ringraziamento speciale lo rivolgo agli Enti amministrativi (Provincia e Comuni) che hanno patrocinato l’iniziativa, agli sponsor grazie ai quali il Festival ha potuto vivere, ma soprattutto alla musica senza la quale tutto questo non esisterebbe”.Intanto mentre la seconda edizione volge a concludersi prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna iscrizione per il 2014 lanciata dalla Guaranà Eventi per la terza edizione. " Il Festival – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni – tende a dare spazio a tutti quelli che, a prescindere dal grado di esperienza, età o regione di provenienza, vivono la musica con serietà e passione. Trattandosi di un concorso musicale è importante, quindi, per evitare sgradite conseguenze, conoscere e attenersi fermamente al regolamento che ammette in gara solo ed esclusivamente brani inediti, dove per inedito s’intende mai ascoltato prima”.


Per info www.festivaldeicastelli.itguarana.live@gmail.com

GINO EVENTI 2013

Festival dei Castelli Romani: la finale

Nella cornice dei Castelli Romani torna, sabato 7 dicembre, l’appuntamento con la musica d’autore. Il sipario del teatro Artemisio – Gian Maria Volonté di Velletri si alza sulla finalissima della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani, partita il 25 luglio scorso a Castel Gandolfo. Otto i gruppi finalisti in gara che, in prima serata, a suon di note e melodia, condotti da Tiziana Mammucari, Fabiola Sambucci e Alessandro Moglioni, si contenderanno il titolo 2013: i Radicasicula con "U Pazzu”; Litterio, autore e interprete di "Come Me”; Neuma con il singolo "Cuore di Plastica”; Spazio Libero entrati in finale con "Dalla tua parte”; Ipotesi con "Domande nel Buio”; Q-Artet con "Parigi Brucia”; Riccardo Bonino e Low Side Band in gara con "Tempi Duri” e Distillastorie in finale con "Non rassegna azione”. Il vincitore sarà decretato da una giuria tecnica presieduta, come già la scorsa edizione, da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Con lui al tavolo della commissione il regista Daniele Vicari e il Maestro Claudio Maria Micheli. Special guest dell’edizione 2013, Roberto Dellera (foto) degli Afterhours.

IL MESSAGGERO 2013

Festival dei Castelli, eletti gli ultimi otto finalisti

Grande successo per il Festival dei Castelli Romani che ha eletto venerdì 6 settembre gli otto finalisti della seconda edizione. Una serata ad altissima tensione che ha visto portare a casa la vittoria per voto della giuria tecnica ai Q Artet, Radicasicula, Riccardo Bonino & Low Side Band, Spazio Libero, Distillastorie. Passano invece per giudizio popolare i Neuma , Ipotesi e Litterio. Un incontro all’insegna della musica di qualità per la penultima tappa del concorso nazione di composizioni d’autore che, immerso nella spettacolare cornice di Ariccia e sullo sfondo della piazza monumentale del Bernini, ha visto alternarsi sul palco ben undici gruppi tutti dotati di grande passione, talento e preparazione. Con dispiacere espresso dall’organizzazione Guaranà Eventi non passano, purtroppo, il turno Shany Martin, Reesistenze e Luna di Traverso, il primo vincitore della prima di apertura, a Castel Gandolfo, autore e interprete di "Vivo male”, gli altri invece vincitori della quarta tappa in scena a Genzano apprezzati per la valida interpretazione dell’Inedito "Scivoli” e "Opere di Eroi” "E’ un vero dispiacere – ha dichiarato l’organizzatrice Francesca Cedroni della Guaranà Eventi – non portare in finale artisti di tanto valore, tuttavia trattandosi di un concorso è inevitabile che possa accadere. Mi sento comunque di complimentarmi in maniera sincera con i concorrenti rimasti fuori dalla gara sia per la correttezza dimostrata nel corso del festival sia per la competenza musicale e artistica, doti per le quali, sono certa, si distingueranno nel panorama musicale in futuro assai prossimo”. Intanto si preparano ad affrontarsi a dicembre in occasione della finalissima prevista a Velletri gli otto vincitori della semifinale questa volta sottoposti al vaglio esclusivamente della giuria tecnica, presieduta da Cesareo di Elio e le Storie Tese. Come sempre la giuria sarà chiamata ad esprimersi non solo sulla qualità del brano in gara ma anche sulla presenza scenica e la competenza musicale degli artisti. Singoli in concorso, quindi, Parigi Brucia firmata Q Artet, U pazzu Radicasicula, Tempi duri di Riccardo Bonino e Low Side Band, Dalla tua parte scritta e interpretata da Spazio Libero, Non Rassegna Azione Distillastorie, Cuore di Plastica firmata Neuma, "Domande nel buio” Ipotesi e infine Sei come me scritta e interpretata da Litterio. "Stiamo lavorando – ha spiegato Francesca Cedroni – per definire la location della finale che comunque possiamo già dire si disputerà a Dicembre a Velletri. E’ un onore per noi avere per il secondo anno consecutivo quale presidente della giuria un musicista del calibro di Cesareo. La sua presenza è una garanzia per il nostro Festival e per chi decide di partecipare. L’obiettivo è di valutare con massima competenza e serietà i musicisti facendo in modo che la vera vincitrice del concorso sia sempre e comunque la bella musica”. Special guest della serata di venerdì scorso Simone Presciutti vincitore dell’edizione 2012. Il cantautore romano ha intrattenuto piacevolmente il pubblico raccolto in piazza della Repubblica interpretando alcuni dei pezzi più belli della suo ultimo album "Perdofoglie”. Nel frattempo, in attesa della finale, prosegue sul sito www.festivaldeicastelli.it la campagna di iscrizione per la terza edizione come sempre aperta a tutti i cantautori purché in possesso di un inedito "da ascoltare – sottolinea l’organizzatrice - per la prima volta in apertura del nostro concorso”.

LIBERO QUOTIDIANO 2013

Musica: il 6 settembre ad Ariccia la semifinale del Festival dei Castelli

Si terra' il 6 settembre alle 21.30 in piazza della Repubblica ad Ariccia la semifinale del Festival dei Castelli, concorso nazionale di musica d'autore giunto alla seconda edizione. Saranno selezionati 8 finalisti, 5 scelti dalla giuria tecnica e 3 da quella popolare. Ospite della serata Simone Presciutti, vincitore della precedente edizione. Domenica sera a Lanuvio si e' concluso il tour di selezioni della manifestazione, promossa e organizzata dalla Guarana' Eventi di Francesca Cedroni. Undici i gruppi attualemente in gara al vaglio del pubblico e della commissione tecnica. Nella rosa dei semifinalisti Shany Martin, Spazio Libero, Ipotesi, Litterio, Neuma, Radicasicula, Reesistenze, Luna di Traverso e, dalla scorsa domenica, anche Q-Artet, Distillastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. La finalissima e' prevista a dicembre nella sala del teatro Gian Maria Volente' di Velletri.

STUDIO 93 2013

Il Festival dei Castelli Romani sbarca ad Ariccia con le semifinali

Le finali sono in programma a Velletri presso il Teatro Artemisio, recentemente ristrutturato. Il Festival dei Castelli Romani sbarca ad Ariccia con le semifinali che si terranno in piazza di Corte domani venerdì 6 settembre a partire dalle 21,00. Il Festival è una gara musicale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica-competente. Le finali sono in programma a Velletri presso il Teatro Artemisio, recentemente ristrutturato.L'evento, che ha anche il patrocinio della Città di Ariccia, nasce dalla volontà della Guaranà Eventi, da tempo attiva sul territorio, (già ideatrice con l'associazione Julia-Augustea di Gianluca Canale e Francesca Cedroni del progetto Giuliano Rock Festival) di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri" degli anni '50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell'epoca. La recente ristrutturazione del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè, scenario della nota rassegna, rappresenta senza dubbio una location d'eccezione per le due serate finali del Festival.La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.Le iscrizioni per la seconda edizione del Festival sono già iniziate e si chiuderanno il 21 marzo 2013. Potranno parteciparvi tutti coloro che interpreteranno un brano inedito (mai eseguito in pubblico). Una commissione di musicisti ed esperti del campo musicale provvederà ad una pre-selezione dei brani. Durante l'estate si svolgeranno le selezioni nelle piazze dei Comuni che hanno aderito all'iniziativa, dove si esibiranno dal vivo gruppi di partecipanti che alla fine saranno votati da una giuria e un pubblico votante.Gli artisti che avranno ottenuto più voti per ciascuna serata parteciperanno alla semifinale ad Ariccia, e alla finale che si svolgerà presso il Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri

ADNKRONOS 2013

MUSICA: IL 6 SETTEMBRE AD ARICCIA LA SEMIFINALE DEL FESTIVALDEI CASTELLI

Si terrá il 6 settembre alle 21.30 in piazza della Repubblica ad Ariccia la semifinale del Festival dei Castelli, concorso nazionale di musica d'autore giunto alla seconda edizione. Saranno selezionati 8 finalisti, 5 scelti dalla giuria tecnica e 3 da quella popolare. Ospite della serata Simone Presciutti vincitore della precedente edizione. Domenica sera a Lanuvio si è concluso il tour di selezioni della manifestazione, promossa e organizzata dalla Guaraná Eventi di Francesca Cedroni. Undici i gruppi attualemente in gara al vaglio del pubblico e della commissione tecnica. Nella rosa dei semifinalisti Shany Martin, Spazio Libero, Ipotesi, Litterio, Neuma, Radicasicula, Reesistenze, Luna di Traverso e, dalla scorsa domenica, anche Q-Artet, Distillastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. La finalissima è prevista a dicembre nella sala del teatro Gian Maria Volentè di Velletri

OMNI ROMA 2013

MUSICA, CHIUSURA A LANUVIO PER IL FESTIVAL DEI CASTELLI

Conto alla rovescia per la semifinale del Festival dei Castelli Romani 2013 che, nella cornice di Ariccia, si appresta ad alzare il sipario in piazza della Repubblica venerdì 6 settembre alle 21 30. Partito lo scorso 25 luglio, è terminato domenica sera a Lanuvio, il tour di selezioni del concorso nazionale di musica d’autore organizzato dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni. Undici, adesso, i gruppi in gara e di nuovo al vaglio del pubblico e della commissione tecnica. Nella rosa dei semifinalisti quindi, Shany Martin, Spazio Libero, Ipotesi, Litterio, Neuma, Radicasicula, Reesistenze, Luna di Traverso e, dalla scorsa domenica, anche Q-Artet, Distillastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. Tre, anziché due, a Lanuvio, i gruppi che, per un inatteso ma meritato pari merito hanno portato a casa, domenica scorsa, la vittoria garantendosi cosi il posto nella serata di venerdì: un ex aequo deciso dal pubblico tra, Distillastorie, autori e interpreti di "Non rassegna azione" e Riccardo Bonino & Low Side Band, in gara con l’inedito "Tempi duri". Al primo posto, invece, eletti a pieni voti dalla commissione tecnica per interpretazione, competenza musicale e presenza scenica i Q -Artet, in gara con Parigi Brucia. "Siamo soddisfatti - ha detto Francesca Cedroni, organizzatrice della manifestazione - perché il livello musicale e artistico di tutti i nostri musicisti non ha deluso le aspettative del Festival"

IL MAMILIO 2013

Il Festival chiude a Lanuvio le selezioni: undici i gruppi in semifinale ad Ariccia

LANUVIO - Passano in ex aequo Distillastorie e Riccardo Bonino & Low side band. Al primo posto per la giuria tecnica Q. Artet Partito lo scorso 25 luglio, è terminato domenica sera, a Lanuvio, il lungo tour di selezioni del Festival dei Castelli Romani seconda edizione, che con un risultato a sorpresa e undici gruppi in gara si prepara ad alzare il sipario il 6 settembre ad Ariccia per la serata della semifinale. Al vaglio di nuovo del pubblico e della commissione tecnica, quindi, Shany Martin, Spazio Libero, Ipotesi, Litterio, Neuma, Radicasicula, Reesistenze, Luna di Traverso e, dalla scorsa domanica, anche Q-Artet, Distillastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. Tre, anziché due, ieri sera, a Lanuvio, i gruppi premiati dal pubblico e giuria: primi a pari merito, secondo il voto popolare, Distallastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. Al primo posto eletti a pieni voti dalla commissione tecnica per interpretazione, competenza musicale e presenza scenica i Q –Artet. In gara con Parigi Brucia, la band ha letteralmente conquistato i giurati e la platea di Piazzi Mazzini per straordinaria capacità interpretativa, maestria musicale e originalità del testo. Per un Inatteso ma meritato ex equo decretato dalla giuria popolare, portano a casa la vittoria e l’accesso alla semifinale i Distillastorie autori e interpreti di "Non rassegna azione” e il cantautore romano Riccardo Bonino accompagnato sul palco dai Low side band, in gara con l’inedito "Tempi duri”. "E’ stata una sorpresa – ha dichiarato l’organizzatrice della manifestazione Francesca Cedroni – sebbene la qualità dei gruppi in gara avesse fatto pensare, sin da subito, a un possibile imbarazzo rispetto alla scelta del vincitore. Il fatto che il pubblico si sia espresso in ugual modo nei confronti di due gruppi ha posto la condizione per la quale entrambi dovessero accedere al palco di Ariccia. Siamo davvero soddisfatti perché la qualità musicale espressa dai concorrenti non ha deluso le nostre aspettative”. Competizione altissima quella della scorsa sera che, mentre lascia fuori i Casa di Lia e i Lone Trip premia, per migliore esibizione, lasciandoli, tuttavia, fuori concorso, i Verso di Davide Pezzella. La band che ha partecipato alla gara con il singolo "Ti odierò”, pur non qualificandosi, ha raccolto il plauso dell’organizzazione, dalla quale giunge, appunto il premio "Migliore Perfomance”. Prevista a Dicembre nella sala del teatro Gian Maria Volentè di Velletri , in occasione della serata finale del concorso, la cerimonia ufficiale per il riconoscimento al merito e consegna della targa a cura della Guaranà Eventi. "E’ un onore per noi - ha detto il coordinatore artistico della Kermesse Daniele Cedroni – poter premiare artisti di così spiccato valore . Come detto la competizione di domenica è stata altissima e la scelta ardua e, nonostante la loro perfomance sia stata notevole, non è stata tuttavia sufficiente a consegnar loro il primo posto”. Intanto, in attesa della sfida del prossimo 6 settembre destinata a eleggere gli otto finalisti dell’edizione 2013 (cinque scelti dalla giuria tecnica e tre da quella popolare) la Guaranà eventi pensa già alla terza edizione del concorso di musica d’autore dando ufficialmente il via sul sito www.festivaldeicastelli.it alla campagna di iscrizione 2014 . "Come diciamo ogni volta – spiega Francesca Cedroni - il Festival è aperto a tutti, al di là dell’esperienza o del curriculum dell’artista, unico must dal quale non si può prescindere è la verginità dell’inedito in gara obbligatoria per il buon esito della gara. Consigliamo come sempre a chi intende partecipare di leggere con attenzione il nostro regolamento ”. Dopo Luca Guadagnini e i Vernice band ospiti in scena domenica scorsa con "L’Importante è sognare” e " The end”, tratti dall’ultimo album "Atto secondo”, sul palco di Ariccia venerdì 6 settembre arriva, in vesta di special guest, anche Simone Presciutti, vincitore del prima edizione del Festival dei Castelli Romani, atteso dal pubblico con il suo ultimo singolo”E’”.

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

Lanuvio, il festival dei castelli Romani chiude le selezioni: undici i gruppi in semifinale ad Ariccia

Partito lo scorso 25 luglio, è terminato domenica sera , a Lanuvio, il lungo tour di selezioni del Festival dei Castelli Romani seconda edizione, che con un risultato a sorpresa e undici gruppi in gara si prepara ad alzare il sipario il 6 settembre ad Ariccia per la serata della semifinale. Al vaglio di nuovo del pubblico e della commissione tecnica, quindi, Shany Martin, Spazio Libero, Ipotesi, Litterio, Neuma, Radicasicula, Reesistenze, Luna di Traverso e, dalla scorsa domanica, anche Q-Artet, Distillastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. Tre, anziché due, ieri sera, a Lanuvio, i gruppi premiati dal pubblico e giuria: primi a pari merito, secondo il voto popolare, Distallastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. Al primo posto eletti a pieni voti dalla commissione tecnica per interpretazione, competenza musicale e presenza scenica i Q –Artet. In gara con Parigi Brucia, la band ha letteralmente conquistato i giurati e la platea di Piazzi Mazzini per straordinaria capacità interpretativa, maestria musicale e originalità del testo. Per un Inatteso ma meritato ex aequo decretato dalla giuria popolare, portano a casa la vittoria e l’accesso alla semifinale i Distillastorie autori e interpreti di "Non rassegna azione” e il cantautore romano Riccardo Bonino accompagnato sul palco dai Low side band, in gara con l’inedito "Tempi duri”. "E’ stata una sorpresa – ha dichiarato l’organizzatrice della manifestazione Francesca Cedroni – sebbene la qualità dei gruppi in gara avesse fatto pensare, sin da subito, a un possibile imbarazzo rispetto alla scelta del vincitore. Il fatto che il pubblico si sia espresso in ugual modo nei confronti di due gruppi ha posto la condizione per la quale entrambi dovessero accedere al palco di Ariccia. Siamo davvero soddisfatti perché la qualità musicale espressa dai concorrenti non ha deluso le nostre aspettative”. Competizione altissima quella della scorsa sera che, mentre lascia fuori i Casa di Lia e i Lone Trip premia, per migliore esibizione, lasciandoli, tuttavia, fuori concorso, i Verso di Davide Pezzella. La band che ha partecipato alla gara con il singolo "Ti odierò”, pur non qualificandosi, ha raccolto il plauso dell’organizzazione, dalla quale giunge, appunto il premio "Migliore Perfomance”. Prevista a Dicembre nella sala del teatro Gian Maria Volentè di Velletri , in occasione della serata finale del concorso, la cerimonia ufficiale per il riconoscimento al merito econsegna della targa a cura della Guaranà Eventi. "E’ un onore per noi – ha detto il coordinatore artistico della Kermesse Daniele Cedroni – poter premiare artisti di così spiccato valore . Come detto la competizione di domenica è stata altissima e la scelta ardua e, nonostante la loro perfomance sia stata notevole, non è stata tuttavia sufficiente a consegnar loro il primo posto”. Intanto, in attesa della sfida del prossimo 6 settembre destinata a eleggere gli otto finalisti dell’edizione 2013 (cinque scelti dalla giuria tecnica e tre da quella popolare) la Guaranà eventi pensa già alla terza edizione del concorso di musica d’autore dando ufficialmente il via sul sito www.festivaldeicastelli.it alla campagna di iscrizione 2014 . "Come diciamo ogni volta – spiega Francesca Cedroni – il Festival è aperto a tutti, al di là dell’esperienza o del curriculum dell’artista, unico must dal quale non si può prescindere è la verginità dell’inedito in gara obbligatoria per il buon esito della gara. Consigliamo come sempre a chi intende partecipare di leggere con attenzione il nostro regolamento ”. Dopo Luca Guadagnini e i Vernice band ospiti in scena domenica scorsa con "L’Importante è sognare” e " The end”, tratti dall’ultimo album "Atto secondo”, sul palco di Ariccia venerdì 6 settembre arriva, in vesta di special guest, anche Simone Presciutti, vincitore del prima edizione del Festival dei Castelli Romani, atteso dal pubblico con il suo ultimo singolo”E’”.

META MAGAZINE 2013

Concerti e musica live a Lanuvio con il Festival dei Castelli Romani

Ritorna domenica 1 settembre l’appuntamento con il Festival dei Castelli Romani che, dopo la breve pausa di agosto, torna a piazza Mazzini a Lanuvio. Sei i gruppi sul palco per l’ultima tappa delle preselezioni live della seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autore, promosso e organizzato dalla Guaranà eventi di Francesca Cedroni. In scena quindi alle 21 30 DISTILLASTORIE con l’inedito "NON RASSEGNA AZIONE”, i VERSO con "TI ODIERO’”, i LONE autori e interpreti dell’inedito "L’UOMO DAVANTI ALLA VITA”, LA CASA DI LIA con "IL GIORNO DEL SANTO NERO” , i Q-ARTET in scena con "PARIGI BRUCIA” e per finire RICCARDO BONINO & LOW SIDE BAND con "BORDER LINE”. Sottoposti come sempre al vaglio della giuria tecnica e di quella popolare saranno solo due i gruppi ammessi alla rosa dei dieci semifinalisti attesi ad Ariccia il prossimo 6 settembre, che, intanto, vede tra i nomi certi Shany, Spazio Libero, Ipotesi Litterio, Neuma, Radicasicula, Reesistenze e Luna di Traverso, questi ultimi due gruppi vincitori a Genzano sabato 10 agosto dell’ultima tappa del Festival prima della pausa di Ferragosto. "Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato l’organizzatrice Francesca Cedroni – dei risultati sino ad ora ottenuti dalla nostra manifestazione, che certamente mira a premiare talento e qualità rimanendo fedele al principio di serietà con la quale è stata concepita. Ringrazio come sempre i Comuni che hanno ospitato la manifestazione, i media partner , gli sponsor ma soprattutto il pubblico che ci sostiene ogni volta con tanto affetto ”. Special guest della serata di domenica Luca Guadagnini, ideatore di "Rock per un Bambino” (la manifestazione di musica e spettacolo pensata a favore dell’Ospedale Bambino Gesù), nuovo vocalist dei Vernice Band, insieme sul palco con l’ultimo singolo "L’importante è sognare”. Guadagnini

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

Lanuvio, Festival dei Castelli Romani concerti e musica live Domenica 1 Settembre

Ritorna domenica 1 settembre l’appuntamento con il Festival dei Castelli Romani che, dopo la breve pausa di agosto, alza di nuovo il sipario in piazza Mazzini aLanuvio. Sei i gruppi sul palco per l’ultima tappa delle preselezioni live della seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autore, promosso e organizzato dalla Guaranà eventi di Francesca Cedroni . In scena quindi alle 21 30 DISTILLASTORIE con l’inedito "NON RASSEGNA AZIONE”, i VERSO con "TI ODIERO’”, i LONE autori e interpreti dell’inedito "L’UOMO DAVANTI ALLA VITA”, LA CASA DI LIA con "IL GIORNO DEL SANTO NERO” , i Q-ARTET in scena con "PARIGI BRUCIA” e per finire RICCARDO BONINO & LOW SIDE BAND con "BORDER LINE”. Sottoposti come sempre al vaglio della giuria tecnica e di quella popolare sarannosolo due i gruppi ammessi alla rosa dei dieci semifinalisti attesi ad Ariccia il prossimo 6 settembre, che, intanto, vede tra i nomi certi Shany, Spazio Libero, Ipotesi,Litterio, Neuma , Radicasicula, Reesistenze e Luna di Traverso. "Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato l’organizzatrice Francesca Cedroni – dei risultati sino ad ora ottenuti dalla nostra manifestazione, che certamente mira a premiare talento e qualità rimanendo fedele al principio di serietà con la quale è stata concepita. Ringrazio come sempre i Comuni che hanno ospitato la manifestazione, i media partner , gli sponsor ma soprattutto il pubblico che ci sostiene ogni volta con tanto affetto ” Special guest della serata di domenica Luca Guadagnini e i Vernice Band sul palco con l’ultimo singolo "L’importante è sognare”.

Cinque Quotidiano 2013

Lanuvio, torna il Festival dei Castelli Romani

Appuntamento in piazza Mazzini domenica 1 settembre con concerti e musica live: sei i gruppi sul palco Ritorna domenica 1 settembre l’appuntamento con il Festival dei Castelli Romani che, dopo la breve pausa di agosto, alza di nuovo il sipario in piazza Mazzini a Lanuvio. Sei i gruppi sul palco per l’ultima tappa delle preselezioni live della seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autore, promosso e organizzato dalla Guaranà eventi di Francesca Cedroni. In scena quindi alle 21.30 "Distillastorie” con l’inedito "Non rassegna azione”, i "Verso” con "Ti odierò”, i "Lone” autori e interpreti dell’inedito "L’uomo davanti alla vita”, "La casa di Lia” con "Il giorno del santo nero”, i "Q-Artet” in scena con "Parigi brucia” e per finire "Riccardo Bonino & Low Side Band” con "Border Line”. Sottoposti come sempre al vaglio della giuria tecnica e di quella popolare saranno solo due i gruppi ammessi alla rosa dei dieci semifinalisti attesi ad Ariccia il prossimo 6 settembre, che, intanto, vede tra i nomi certi Shany, Spazio Libero, Ipotesi,Litterio, Neuma , Radicasicula, Reesistenze e Luna di Traverso. "Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato l’organizzatrice Francesca Cedroni – dei risultati sino ad ora ottenuti dalla nostra manifestazione, che certamente mira a premiare talento e qualità rimanendo fedele al principio di serietà con la quale è stata concepita. Ringrazio come sempre i Comuni che hanno ospitato la manifestazione, i media partner , gli sponsor ma soprattutto il pubblico che ci sostiene ogni volta con tanto affetto ”. Special guest della serata di domenica Luca Guadagnini e i Vernice Band sul palco con l’ultimo singolo "L’importante è sognare”

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

Genzano, Festival dei castelli Romani: vincono Reesistenze e Luna di Traverso

Il Festival va in vacanza e dà appuntamento il 1 settembre a Lanuvio. Con Reesistenze e Luna di Traverso da sabato 10 agosto, salgono a otto i semifinalisti della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani. Eletti a pieni voti dalla giuria tecnica e popolare le due band si aggiungono ai precedenti Shany, Spazio Libero, Ipotesi, Litterio, Radicasicula e Neuma .Autori e interpreti di Scivoli il gruppo rock Reesistenze ha, quindi, conquistato ilprimo posto grazie al voto del team dei giurati raccolti in piazzale Sforza Cesarini aGenzano, in occasione della quarta e ultima tappa di agosto della manifestazione musicale.Accanto a loro, sul palco, scelti, invece, dalla giuria popolare i Luna di Traverso piaciuti al pubblico per originalità e interpretazione del singolo "Opere di Eroi”."E’ stata una serata ancora una volta emozionante – ha dichiarato l’organizzatrice della manifestazione Francesca Cedroni - I gruppi in gara erano tutti validi ma, come sempre, nelle competizioni c’è chi vince c’è chi perde. A tutti i nostri partecipanti vanno, comunque, le congratulazioni sentite della Guaranà eventi e i migliori auguri er il loro futuro musicale.Ricordo inoltre che a partire da settembre sarà possibile iscriversi alla terza edizione del Festival dei Castelli, consultando per informazioni il nostro sito www.festivaldeicastelli.it o scrivendo guarana.live@gmail.com " Special guest dell’ ultimo appuntamento di agosto poi "IlMatteo”, già vincitore del premio della critica nella prima edizione del Festival dei Castelli Romani e apprezzato, di nuovo, sabato per la bellezza del suo ultimo lavoro musicale Vaga e MinimaleIl sipario cala ora sul Festival che sospende i lavori dando di nuovo appuntamento al pubblico il 1 settembre a Lanuvio per un ultimo giro di corsa e l’elezione delladecima coppia di semifinalisti.Sei i gruppi previsti in gara per l’ultima tappa di selezioni live pronti, come tutti gli altri, ad affrontarsi a suon di note per entrare nella rosa dei semifinalisti.In piazza Mazzini a Lanuvio, al cospetto del pubblico e della giuria ci saranno quindi i DISTILLASTORIE in concorso con l’inedito "NON RASSEGNA AZIONE”, i VERSO con "TI ODIERO’”, i LONE TRIP autori e interpreti dell’inedito "L’UOMO DAVANTI ALLA VITA”, LA CASA DI LIA con "IL GIORNO DEL SANTO NERO” , i Q-ARTET in scena con "PARIGI BRUCIA” e per finire RICCARDO BONINO & LOW SIDE BAND con "BORDER LINE”Ospiti d’eccezione i Vernice , sul palco con il nuovo singolo "L’importante è sognare” tratto dall’ultimo album Atto secondo , in uscita in autunno

META MAGAZINE 2013

Clamoroso al Festival dei Castelli Romani, squalificati i Kube

Una sorpresa davvero inattesa per la rock band di Marco Canigiula, vox leader e chitarrista, che con il singolo "Nel Regno dei Balocchi" aveva conquistato, sabato sera, i giudici presenti in piazza Ottaviano Augusto per interpretazione, originalità e presenza scenica. Purtroppo però contrariamente a quanto previsto dal regolamento del Festival e più volte ribadito dall’organizzatrice Francesca Cedroni, l’inedito era stato presentato dai Kube già in un live precedente e reso pubblico su You tube prima dell’inizio del concorso. Una disattenzione, non poco grave, che ha comportato, così, ai concorrenti la squalificazione immediata dalla gara con aggravio di penale."Sono profondamente dispiaciuta – ha dichiarato Francesca Cedroni – per quanto accaduto ma il nostro regolamento parla chiaro. Tutti i brani in gara devono essere rigorosamente inediti, cioè ascoltati per la prima volta sul palco del nostro Festival. Un must del concorso che ribadiamo ogni volta sin dall’apertura delle iscrizioni e ricordiamo, puntualmente attraverso i media ed in ciascuna tappa della manifestazione. Ma a quanto pare anche quest’anno non è servito e siamo stati, costretti, nostro malgrado, ad eliminare nonostante la meritata vittoria un gruppo di altissima qualità ".Classifica ribaltata, quindi, per il terzo appuntamento del concorso nazionale di musica d’autore che fa slittare al primo posto adesso i Radicasicula autori e interpreti di "U pazzu” (anche primi in classifica anche per il giudizio del pubblico) e ripesca i Neuma secondi classificati in gara con "Cuore di plastica " per voto espresso dalla giuria popolare.Una competizione ad alta tensione quella di sabato scorso che ha visto sul palco della splendida piazza del Comune di Velletri , accanto ai vincitori anche il giovane e promettente cantautore Tommaso Guernacci con il suo "Asso piglia tutto” e le Mia Wallace, special guest della serata.I ringraziamenti sentiti alla Guarana Eventi, a Francesca Cedroni e al Festival dei Castelli Romani sono giunti a nome del Comune di Velletri da parte del consigliere comunale Francesco Cavola. "Grazie a questa manifestazione – ha dichiarato – il nome della nostra città ha valicato quest’anno i confini territoriali facendo parlare di sé anche la stampa nazionale e di questo non possiamo che ringraziare la Guaranà Eventi per aver riconsegnato a Velletri un festival tanto prestigioso”.Il sipario della quarta ed ultima tappa di agosto della Kermesse torna ad alzarsi, di nuovo, sabato 10 agosto, alle 21:30, a Genzano, in piazza Sforza Cesarini. Si affrontano sul palco, questa volta condotti da Tiziana Mammucari, i SORAYA SANTA con "CONSIGLI PER RIACQUISTARSI”, LUNA DI TRAVERSO con "OPERE DI EROI”, LA STANZA DI IRIS in "VIVI IN RITARDO”e per finire REESISTENZE con "SCIVOLI”Ospite della serata ILMATTEO atteso in scena con "VAGA E MINIMALE"

IL MAMILIO 2013

Velletri, Festival dei Castelli Romani: squalifica per i Kube , primi classificati per la giuria tecnica

VELLETRI - In semifinale Radicasicula e Neuma.Colpo di scena a Velletri: squalificati i Kube, vincitori della terza tappa del Festival dei Castelli Romani , per aver presentato in concorso un brano non più inedito. Salgano sul podio e si qualificano, quindi per la semifinale di settembre i Radicasicula (già primi per il voto del pubblico e secondi per quello della giuria tecnica) ed i Neuma secondi classificati per la giuria popolare.Una sorpresa davvero inattesa per la rock band di Marco Canigiula, vox leader e chitarrista, che con il singolo "Nel Regno dei Balocchi " aveva conquistato, sabato sera, i giudici presenti in piazza Ottaviano Augusto per interpretazione , originalità e presenza scenica. Purtroppo però contrariamente a quanto previsto dal regolamento del Festival e più volte ribadito dall’organizzatrice Francesca Cedroni , l’inedito era stato presentato dai Kube già in un live precedente e reso pubblico su You tube prima dell’inizio del concorso. Una disattenzione, non poco grave, che ha comportato, così, ai concorrenti la squalificazione immediata dalla gara con aggravio di penale."Sono profondamente dispiaciuta – ha dichiarato Francesca Cedroni – per quanto accaduto ma il nostro regolamento parla chiaro. Tutti i brani in gara devono essere rigorosamente inediti, cioè ascoltati per la prima volta sul palco del nostro Festival. Un must del concorso che ribadiamo ogni volta sin dall’apertura delle iscrizioni e ricordiamo, puntualmente attraverso i media ed in ciascuna tappa della manifestazione . Ma a quanto pare anche quest’anno non è servito e siamo stati, costretti, nostro malgrado, ad eliminare nonostante la meritata vittoria un gruppo di altissima qualità ".Classifica ribaltata, quindi, per il terzo appuntamento del concorso nazionale di musica d’autore che fa slittare al primo posto adesso i Radicasicula autori e interpreti di "U pazzu” (anche primi in classifica anche per il giudizio del pubblico) e ripesca i Neuma secondi classificati in gara con "Cuore di plastica " per voto espresso dalla giuria popolare.Una competizione ad alta tensione quella di sabato scorso che ha visto sul palco della splendida piazza del Comune di Velletri , accanto ai vincitori anche il giovane e promettente cantautore Tommaso Guernacci con il suo "Asso piglia tutto” e le Mia Wallace, special guest della serata.I ringraziamenti sentiti alla Guarana Eventi, a Francesca Cedroni e al Festival dei Castelli Romani sono giunti a nome del Comune di Velletri da parte del consigliere comunale Francesco Cavola . " Grazie a questa manifestazione – ha dichiarato – il nome della nostra città ha valicato quest’anno i confini territoriali facendo parlare di sé anche la stampa nazionale e di questo non possiamo che ringraziare la Guaranà Eventi per aver riconsegnato a Velletri un festival tanto prestigioso”.Il sipario della quarta ed ultima tappa di agosto della Kermesse torna ad alzarsi, di nuovo, sabato 10 agosto , alle 2130, a Genzano , in piazza Sforza Cesarini . Si affrontano sul palco, questa volta condotti da Tiziana Mammucari, i Soraya Santa con ''Consgili per riacquistarsi'', Luna di traverso con "Opere di eroi”, La stanza di Iris in "VIvi in ritardo” e per finire Reesistenze con "Scivoli”Ospite della serata ILMATTEO atteso in scena con "VAGA E MINIMALE”

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

Velletri, il festival dei castelli romani squalifica i kube , primi classificati per la giuria tecnica. In semifinale Radicasicula e Neuma

Colpo di scena a Velletri: squalificati i Kube, vincitori della terza tappa del Festival dei Castelli Romani , per aver presentato in concorso un brano non più inedito. Salgano sul podio e si qualificano, quindi per la semifinale di settembre i Radicasicula (già primi per il voto del pubblico e secondi per quello della giuria tecnica) ed i Neuma secondi classificati per la giuria popolare.Una sorpresa davvero inattesa per la rock band di Marco Canigiula, vox leadere chitarrista, che con il singolo "Nel Regno dei Balocchi " aveva conquistato, sabato sera, i giudici presenti in piazza Ottaviano Augusto per interpretazione ,originalità e presenza scenica. Purtroppo però contrariamente a quanto previsto dal regolamento del Festival e più volte ribadito dall’organizzatrice Francesca Cedroni , l’inedito era stato presentato dai Kube già in un live precedente e reso pubblico su You tube prima dell’inizio del concorso. Una disattenzione, non poco grave, che ha comportato, così, ai concorrenti la squalificazione immediata dalla gara con aggravio di penale."Sono profondamente dispiaciuta – ha dichiarato Francesca Cedroni – per quantoaccaduto ma il nostro regolamento parla chiaro. Tutti i brani in gara devono essere rigorosamente inediti, cioè ascoltati per la prima volta sul palco del nostro Festival.Un must del concorso che ribadiamo ogni volta sin dall’apertura delleiscrizioni e ricordiamo, puntualmente attraverso i media ed in ciascuna tappa della manifestazione . Ma a quanto pare anche quest’anno non è servito e siamo stati, costretti, nostro malgrado, ad eliminare nonostante la meritata vittoria un gruppo di altissima qualità ".Classifica ribaltata, quindi, per il terzo appuntamento del concorso nazionale di musica d’autore che fa slittare al primo posto adesso i Radicasicula autori e interpreti di "U pazzu” (anche primi in classifica anche per il giudizio del pubblico)e ripesca i Neuma secondi classificati in gara con "Cuore di plastica " per voto espresso dalla giuria popolare.Una competizione ad alta tensione quella di sabato scorso che ha visto sul palco della splendida piazza del Comune di Velletri , accanto ai vincitori anche il giovane e promettente cantautore Tommaso Guernacci con il suo "Asso piglia tutto” e le Mia Wallace, special guest della serata.I ringraziamenti sentiti alla Guarana Eventi, a Francesca Cedroni e al Festival deiCastelli Romani sono giunti a nome del Comune di Velletri da parte del consigliere comunale Francesco Cavola ." Grazie a questa manifestazione – ha dichiarato – ilnome della nostra città ha valicato quest’anno i confini territoriali facendo parlare di sé anche la stampa nazionale e di questo non possiamo che ringraziare la Guaranà Eventi per aver riconsegnato a Velletri un festival tanto prestigioso”.Il sipario della quarta ed ultima tappa di agosto della Kermesse torna ad alzarsi, di nuovo, sabato 10 agosto , alle 2130, a Genzano , in piazza Sforza Cesarini .Si affrontano sul palco, questa volta condotti da Tiziana Mammucari, i SORAYA SANTA con "CONSIGLI PER RIACQUISTARSI”, LUNA DI TRAVERSO con "OPERE DI EROI”, LA STANZA DI IRIS in "VIVI IN RITARDO”e per finire REESISTENZE con "SCIVOLI” Ospite della serata ILMATTEO atteso in scena con "VAGA E MINIMALE”

CASTELLI NOTIZIE 2013

Sabato 3 agosto il Festival dei Castelli Romani fa tappa a Velletri

 Altro giro altra corsa per il Festival dei Castelli Romani che ha eletto sabato scorso nella rosa dei ventidue concorrenti in gara, la seconda coppia di semifinalisti. Passano il turno e si garantiscono il palco a settembre Ipotesi e Litterio. Ultimi in ordine di esibizione ma primi per voto espresso dalla giuria dunque il gruppo Ipotesi che con il brano inedito "Domande nel buio” hanno raccolto pienamente il favore dei giudici di gara per voce, interpretazione, qualità del testo e presenza scenica. Nessun dubbio invece per il pubblico numeroso presente numeroso nella spettacolare piazza di Nemi che, al termine del live, ha espresso il proprio plauso per Litterio autore e interprete di "Come me”. "Ora – ha dichiarato l”organizzatrice della Kermesse Francesca Cedroni – attendiamo i risultati della terza serata di preselezioni. Per noi come per anche i concorrenti ogni appuntamento genera una nuova grande emozione, proprio perche Il festival vuole essere trampolino di lancio per tutti quei musicisti, a volte anche non giovanissimi, che si affacciano al mondo della musica con determinazione, talento e volontà. Siamo molto soddisfatti dei risultati sino ad ora ottenuti, del modo in cui la manifestazione sta procedendo ma maggiormente del consenso espresso ogni volta dal pubblico”. Il Festival dei Castelli alza, quindi, il sipario sabato 3 agosto in piazza Cesare Ottaviano Augusto a Velletri attesi sul palco alle 21 30 RADICASICULA con "U PAZZU”, NEUMA con "CUORE DI PLASTICA”, KUBE interpreti di "NEL REGNO DEI BALOCCHI” e, per finire, TOMMASO GUERNACCI con "ASSO PIGLIA TUTTO”. Special guest della serata MIA WALLACE e il suo "VA MEGLIO”.

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

Nemi, Festival dei Castelli Romani passano il secondo turno Ipotesi e Litterio

A Velletri sabato 3 agosto per la terza tappa in scena RADICASICULA, NEUMA,KUBE E TOMMASO GUERNACCI Altro giro altra corsa per il Festival dei Castelli Romani che ha eletto sabato scorso nella rosa dei ventidue concorrenti in gara, la seconda coppia di semifinalisti.Passano il turno e si garantiscono, cosi il palco a settembre Ipotesi e Litterio.Ultimi in ordine di esibizione ma primi per voto espresso dalla giuria dunque il gruppo Ipotesi che con il brano inedito "Domande nel buio” hanno raccolto pienamente il favore dei giudici di gara per voce, interpretazione, qualità del testo e presenza scenica.Nessun dubbio invece per il pubblico numeroso presente numeroso nella spettacolare piazza di Nemi che, al termine del live, ha espresso il proprio plauso per Litterio autore e interprete di "Come me”."Ora – ha dichiarato l”organizzatrice della Kermesse Francesca Cedroni – attendiamo i risultati della terza serata di preselezioni. Per noi come per anche i concorrenti ogni appuntamento genera una nuova grande emozione, proprio perche Il festival vuole essere trampolino di lancio per tutti quei musicisti, a volte anche non giovanissimi, che si affacciano al mondo della musica con determinazione, talento e volontà. Siamo molto soddisfatti dei risultati sino ad ora ottenuti, del modo in cui la manifestazione sta procedendo ma maggiormente del consenso espresso ogni volta dal pubblico”.Il Festival dei Castelli alza, quindi, il sipario sabato 3 agosto in . piazza Cesare Ottaviano Augusto a Velletri attesi sul palco alle 21 30 RADICASICULA con "UPAZZU”, NEUMA con "CUORE DI PLASTICA”, KUBE interpreti di "NEL REGNO DEIBALOCCHI” e, per finire, TOMMASO GUERNACCI con "ASSO PIGLIA TUTTO”.Special guest della serata MIA WALLACE e il suo "VA MEGLIO”

META MAGAZINE 2013

Festival dei Castelli Romani, a Nemi passano Ipotesi e Litterio

Altro giro altra corsa per il Festival dei Castelli Romani che ha eletto sabato scorso nella rosa dei venti due concorrenti in gara, la seconda coppia di semifinalisti. Passano il turno e si garantiscono, cosi il palco a settembre Ipotesi e Litterio.Ultimi in ordine di esibizione ma primi per voto espresso dalla giuria dunque il gruppo Ipotesi che con il brano inedito "Domande nel buio” hanno raccolto pienamente il favore dei giudici di gara per voce, interpretazione, qualità del testo e presenza scenica.Nessun dubbio invece per il pubblico numeroso presente nella spettacolare piazza di Nemi che, al termine del live, ha espresso il proprio plauso per Litterio autore e interprete di "Come me”."Ora – ha dichiarato l”organizzatrice della Kermesse Francesca Cedroni – attendiamo i risultati della terza serata di preselezioni. Per noi come anche per i concorrenti ogni appuntamento genera una nuova grande emozione, proprio perche Il festival vuole essere trampolino di lancio per tutti quei musicisti, a volte anche non giovanissimi, che si affacciano al mondo della musica con determinazione, talento e volontà. Siamo molto soddisfatti dei risultati sino ad ora ottenuti, del modo in cui la manifestazione sta procedendo ma maggiormente del consenso espresso ogni volta dal pubblico”.Il Festival dei Castelli alza, quindi, il sipario sabato 3 agosto in piazza Cesare Ottaviano Augusto a Velletri. Attesi sul palco alle 21 30 RADICASICULA con "U PAZZU”, NEUMA con "CUORE DI PLASTICA”, KUBE interpreti di "NEL REGNO DEI BALOCCHI” e, per finire, TOMMASO GUERNACCI con "ASSO PIGLIA TUTTO”.Special guest della serata MIA WALLACE e il suo "VA MEGLIO”.

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

Castel Gandolfo, al festival dei Castelli Romani passano il turno Shany Martin e Spazio Libero

Grande successo per la prima del Festival dei Castelli Romani 2013 che, in una piazza gremita e suggestiva, ha eletto, ieri, a Castelgandolfo i due primi semifinalisti.Passano il turno e volano, quindi, direttamente alla semifinale di settembre , Shany Martin eSpazio Libero, premiati dal pubblico e dalla giuria.Mentre il plauso della commissione è andato a Shany autore e interprete di "Vivo male”, piaciuto anche per originalità e talento, il voto della platea ha fatto salire al primo posto i quattro musicisti di Spazio Libero che con "Dalla tua parte” , firmato dal vocalist Patrizio Rotondo, hanno conquistato l’agorà della città papale .Per i due primi vincitori l’appuntamento si sposta, ora, ad Ariccia per contendersi sul finire dell’estate, ancora suon di belle note .Soddisfazione ed entusiasmo da parte anche dall’organizzatrice della Kermesse Francesca Cedroni : "il Festival – ha dichiarato – nonostante sia soltanto al suo secondo anno di vita è decisamente cresciuto tantissimo. Moltissime sono state ,infatti, le adesioni a questa seconda edizione e i consensi raccolti e altrettanti se ne prevedono, se non di più, per il prossimo anno . Il nostro obiettivo è rendere questa manifestazione volano per chi dotato di vero talento musicale e restituire al nostro territorio la grandezza di un Festival che vide sul palco negli anni 50 i piùgrandi personaggi della musica. Ringrazio come sempre le amministrazioni comunali al nostro fianco , tutti i media partner e l’intero staff che mi sostengono in questa bellissima avventura”.Il viaggio in musica continua intanto domani sera alle 21 30 in piazza Umberto I a Nemi. Sul palco per la seconda serata di gara EMILIANO NESCA con "CI SEI TU” , IPOTESI con "DOMANDE NEL BUIO”, LITTERIO con "COME ME” e infine TOMMYDURANTE in scena con "PENSIERI A COLORI”.Special guest della serata la compagnia teatrale CHI DICE DONNA.

IL MAMILIO 2013

Il festival vince a Castello: passano Shany e Spazio libero

CASTEL GANDOLFO - I due primi semifinalistiGrande successo per la prima del Festival dei Castelli Romani 2013 che, in una piazza gremita e suggestiva, ha eletto, ieri, a Castelgandolfo i due primi semifinalisti. Passano il turno e volano, quindi, direttamente alla semifinale di settembre , Shany Martin e Spazio Libero, premiati dal pubblico e dalla giuria.Mentre il plauso della commissione è andato a Shany autore e interprete di "Vivo male”, piaciuto anche per originalità e talento, il voto della platea ha fatto salire al primo posto i quattro musicisti di Spazio Libero che con "Dalla tua parte” , firmato dal vocalist Patrizio Rotondo, hanno conquistato l’agorà della città papale .Per i due primi vincitori l’appuntamento si sposta, ora, ad Ariccia per contendersi sul finire dell’estate, ancora suon di belle note .Soddisfazione ed entusiasmo da parte anche dall’organizzatrice della Kermesse Francesca Cedroni : "il Festival – ha dichiarato – nonostante sia soltanto al suo secondo anno di vita è decisamente cresciuto tantissimo. Moltissime sono state ,infatti, le adesioni a questa seconda edizione e i consensi raccolti e altrettanti se ne prevedono, se non di più, per il prossimo anno . Il nostro obiettivo è rendere questa manifestazione volano per chi dotato di vero talento musicale e restituire al nostro territorio la grandezza di un Festival che vide sul palco negli anni 50 i più grandi personaggi della musica. Ringrazio come sempre le amministrazioni comunali al nostro fianco , tutti i media partner e l’intero staff che mi sostengono in questa bellissima avventura”.Il viaggio in musica continua intanto questa sera alle 21 30 in piazza Umberto I a Nemi. Sul palco per la seconda serata di gara EMILIANO NESCA con "CI SEI TU” , IPOTESI con "DOMANDE NEL BUIO”, LITTERIO con"COME ME” e infine TOMMY DURANTE in scena con "PENSIERI A COLORI”.Special guest della serata la compagnia teatrale CHI DICE DONNA

IL TEMPO 2013

Giovani talenti in gara al Festival dei Castelli

 Parte da Castel Gandolfo la seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autore Nella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il «Festival dei Castelli Romani Nazionale».... Parte da Castel Gandolfo la seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autoreNella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il «Festival dei Castelli Romani Nazionale». In piazza della Libertà a Castelgandolfo al via, alle 21.30, la seconda edizione del concorso di musica d’autore, che calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri. Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale la manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del «Festival di Velletri» che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca. Ospiti della kermesse in scena il 25 luglio a Castelgandolfo i «The Darkside of Venus».

Roma in un Click 2013

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

Eventi fuori Roma luglio, agosto, settembre 2013. Edizione numero due per il Festival dei Castelli romani, il concorso di musica d’autore che parte il 25 luglio da Castelgandolfo per arrivare il 6 settembre ad Ariccia con la semifinale e poi, a dicembre, la finale a Velletri. Una gara itinerante che gira il territorio dei Castelli proponendo le esibizioni di interpreti, cantautori, band e cantanti che vogliono farsi conoscere. Saranno ventidue le band in gara provenienti da tutta Italia che sono state selezionate da una rosa di quaranta partecipanti. La manifestazione è ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio.

LIBERO Quotidiano.it - Musica, dal 25 luglio l' 2013

Il premio del vincitore: la registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell’ufficio stampa nazionale della Cut press Una specie di X Factor diffusa, che dura alcuni mesi, nella suggestiva cornice dei Castelli Romani, alla ricerca di nuovi giovani talenti della musica. Torna così dal 25 luglio il "Festival dei Castelli Romani Nazionale”, concorso di musica d’autore, un lungo percorso creativo che partirà appunto dalla piazza della Libertà a Castelgandolfo e sul quale calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" , che- bisogna ricordarlo - fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca.Quattro fasi per la kermesse che, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo , semifinale e finale, partendo dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia scelte in una rosa di quaranta. Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di una giuria e del pubblico votante , il 27 Luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini - Belvedere . Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento,per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell’ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato. Un concorso musicale in piena regola, quindi, con tanto di regolamento, atto a stabilire tempi, modalità e comportamento richiesto ad ogni concorrente in gara, pena l’applicazione di sanzioni e l’esclusione dal concorso. In collaborazione con il portale di ukizero.com, il Festival prosegue, poi, parallelamente in web aprendo le porte ai gruppi o singoli autori con brani solo musicali o scritti in inglese . Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani" votato direttamente dal pubblico sulla pagina Facebook sarà ospite della serata finale. Insomma, la caccia al talento, quello autentico, non si ferma, anzi ricomincia proprio da quell’Italia forse meno visibile, quelle delle piccole città e paesi, ma ancora ricche di creatività e di voglia di esprimersi, senza false promesse e illusioni spropositate

la REPUBBLICA 2013

Castelli Romani, al via il festival di musica d'autore

Nella cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival nazionale dei Castelli Romani". In piazza della Libertà a Castelgandolfo sarà al via alle 21,30 la seconda edizione del concorso di musica d'autore. Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni e patrocinata dalla Provincia di Roma e dai comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni '50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell'epoca.Quattro saranno le fasi della kermesse: dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo, semifinale e finale dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani, chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d'Italia, scelte in una rosa di quaranta. Al ritmo di note e votazioni la manifestazione proseguirà con la selezione degli artisti, affidata al giudizio di una giuria e del pubblico votante, il 27 luglio a Nemi, il 3 agosto a Velletri, il 10 a Genzano e infine a Lanuvio il primo settembre. Semifinale il 6 settembre ad Ariccia e a dicembre il gran finale a Velletri. Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento, per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. Per il primo classificato è prevista la registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, la confezione di un videoclip professionale e la promozione del singolo a cura dell'ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi.Conduttori sul palco, per l'edizione 2013, Tiziana Mammucari , Fabiola Sabucci, Andrea il Drago. Fotografo ufficiale della manifestazione Sofia Bucci.

Corriere della Sera - Roma - Ventidue band in gara al Festival dei Castelli 2013

Il Corriere della Sera on-line pubblica l'articolo sul Festival dei Castelli Romani 2013

Ventidue band in gara al Festival dei Castelli Al via il 25 luglio a Castelgandolfo la seconda edizione del concorso di musica d’autore. Presidente (forse) Cesareo di Elio e le Storie TeseROMA - Una gara itinerante per interpreti, cantautori, band e cantanti che puntano a farsi strada. È il «Festival dei Castelli Romani nazionale», che inizierà il 25 luglio in piazza della Libertà a Castelgandolfo (l'appuntamento è alle 21.30) e calerà il sipario a dicembre nella sala del teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri. Quattro fasi per il concorso di musica d’autore che, giunto alla seconda edizione, è nato per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale. La kermesse, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore, partendo dalla città papale toccherà le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco 22 band provenienti da ogni parte d’Italia scelte in una rosa di 40.VOTI E BRANI INEDITI - La manifestazione, ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, è nata sulle orme del «Festival di Velletri», che fece storia negli anni ’50 grazie alla partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca. Al ritmo di note e votazioni il festival, dopo l'inaugurazione a Castelgandolfo, proseguirà il 27 luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini e a Lanuvio il 1° settembre in piazza Mazzini - Belvedere. Gli artisti in gara, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia e a dicembre, per il gran finale, nella sala del teatro Volenté di Velletri. Una giuria di professionisti decreterà il vincitore: in attesa di conferma, al momento, la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente

La REPUBBLICA 2013

Musica e Castelli Romani Festival alle semifinali

Conto alla rovescia per la semifinale del Festival dei Castelli Romani 2013 che, nella cornice di Ariccia, alzerà il sipario in piazza della Repubblica venerdì 6 settembre alle 21,30. Partito lo scorso 25 luglio, è terminato domenica sera a Lanuvio, il lungo tour di selezioni del concorso nazionale di musica d'autore promosso e organizzato - è la seconda edizione - dalla Guaranà Eventi. Undici i gruppi rimasti in gara, di nuovo all'esame del pubblico e della commissione tecnica . Nella rosa dei semifinalisti Shany Martin, Spazio Libero, Ipotesi, Litterio, Neuma, Radicasicula, Reesistenze, Luna di Traverso e, dalla scorsa domenica, anche Q-Artet, Distillastorie e Riccardo Bonino & Low Side Band. Tre anziché due, a Lanuvio, i gruppi che per un inatteso pari merito hanno portato a casa, domenica scorsa, la vittoria garantendosi cosi il posto nella serata di venerdì : un ex aequo deciso dal pubblico tra Distillastorie, autori e interpreti di "Non rassegna azione" e Riccardo Bonino & Low Side Band, in gara con "Tempi duri". Al primo posto, invece, eletti a pieni voti dalla commissione tecnica per interpretazione, competenza musicale e presenza scenica. i Q - Artet, in gara con Parigi Brucia

L'OSSERVATORE LAZIALE quotidiano indipendente di informazione 2013

LA SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI SCALDA I MOTORI

 Le tappe: Castel Gandolfo, Nemi, Velletri, Genzano, Lanuvio e AricciaCastelli Romani - Nella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival dei Castelli Romani Nazionale” . In piazza della Libertà a Castelgandolfo al via, alle 21 30 la seconda edizione del concorso di musica d’autore, che calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca.Quattro fasi per la kermesse che, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo , semifinale e finale, partendo dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia scelte in una rosa di quaranta. Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di una giuria e del pubblico votante , il 27 Luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini - Belvedere . Due splendide location per gli artisti in gara che, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia (ospite della serata il vincitore dell’edizione 2012 Simone Presciutti con il nuovo singolo "E’”) e a dicembre , per il gran finale, nella prestigiosa sala del teatro Volenté di Velletri . Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento,per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell’ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato."Il Festival dei Castelli Romani – ha dichiarato l’orqanizzatrice dell’iniziativa Francesca Cedroni - è una vera e propria gara musicale a carattere nazionale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica-competente. Possono parteciparvi tutti purché interpreti di un brano inedito (mai eseguito in pubblico) . E’ prevista , infatti, l’applicazione di una penale per coloro che avessero, invece avuto accesso alle selezioni con un pezzo già ascoltato in un qualunque altro live e precedente alla data del Festival . Questo per far si che il giudizio del pubblico o della commissione sia svincolato da esiti pregressi e lasciare agli artisti pari opportunità . Voglio ringraziare tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli Romani e nello specifico gli assessorati alla Cultura che patrocinando l’evento ne hanno reso possibile la realizzazione. Ringrazio inoltre Rdvs, Radiomania, Radiogamma stereo, Radio Poddjo, MusicRanch, Medula web,Ukizero portale web, Cut press per il prezioso contributo reso al Festival, in qualità di media partner ".Un concorso musicale in piena regola, quindi, con tanto di regolamento, atto a stabilire tempi, modalità e comportamento richiesto ad ogni concorrente in gara, pena l’applicazione di sanzioni e l’esclusione dal concorso .In collaborazione con il portale di ukizero.com, il Festival prosegue, poi, parallelamente in web aprendo le porte ai gruppi o singoli autori con brani solo musicali o scritti in inglese . Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani" votato direttamente dal pubblico sulla pagina Facebook sarà ospite della serata finale "E’ una soddisfazione immensa per noi – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni - notare che, nonostante Il concorso sia solo al suo secondo anno di vita, le iscrizioni e le richieste di partecipazione siano cresciute, in soli dodici mesi, in maniera considerevole . Anche quest’anno molti sono i gruppi che hanno aderito con etichetta indipendente come il Consorzio dello Zoo di Berlino, per citarne uno . L’idea che il nostro Paese sia ricco di bellissimi talenti che hanno soltanto bisogno di opportunità per emergere, non è, pertanto, una mera supposizione ma un dato di fatto ”. Tanti, inoltre, gli ospiti della kermesse che chiama in scena il 25 a Castelgandolfo "The Darkside of Venus" , il 27 a Nemi l’ Associazione "Chi dice Donna" , il 3 a Velletri "Mia Wallace", il 10 a Genzano "Il Matteo " premio critica F.C.R. 2012 e per finire il 1 Settembre a Lanuvio i Vernice con il loro ultimo singolo "L’importante è sognare” tratto dall’album "Atto secondo” in uscita a settembre.Conduttori sul palco, per l’edizione 2013, Tiziana Mammucari , Fabiola Sabucci, Andrea il Drago . Fotografo ufficiale della manifestazione Sofia Bucci

ROMA TODAY 2013

Musica in tour durante l'estate, al via il Festival dei Castelli Romani

Cinque mesi di musica e di eventi in tante piazze e teatri per decretare il vincitore della seconda edizione del Festival dei Castelli Romani, dedicato agli artisti emergentiInizia domani alle ore 21.30 da Piazza della Libertà di Castel Gandolfo la rassegna musicale nazionale "Festival dei Castelli Romani" che chiuderà i battenti decretando il vincitore tra i migliori gruppi emergenti locali a dicembre nel rinnovato Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Per tutta l'estate diverse piazze dei Castelli Romani ospiteranno le selezioni del Festival in cui una giuria di professionisti decreterà il vincitore che avrà la possibilità di registrare il proprio brano presso gli studi della Music Ranch, con tanto di videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell’ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi."Il Festival dei Castelli Romani – spiega l’organizzatrice dell’iniziativa Francesca Cedroni - è una vera e propria gara musicale a carattere nazionale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica-competente. Possono parteciparvi tutti purché interpreti di un brano inedito".Il Festival al suo secondo anno di vita prende le mosse dallo storico Festival di Velletri che fece storia negli anni Cinquanta e ha visto in appena dodici mesi un notevole incremento dei partecipanti, molti promossi da etichette discografiche indipendenti.

OMNIROMA 2013

MUSICA, DAL 25 LUGLIO SECONDA EDIZIONE «FESTIVAL CASTELLI ROMANI»

Nella cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il «Festival dei Castelli Romani Nazionale» . In piazza della Libertà a Castelgandolfo al via, alle 21.30 la seconda edizione del concorso di musica d'autore, che calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati,Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del «Festival di Velletri» che fece storia negli anni '50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell'epoca.Quattro fasi per la kermesse che, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo , semifinale e finale, partendo dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d'Italia scelte in una rosa di quaranta. Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di unagiuria e del pubblico votante , il 27 Luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini - Belvedere. Due location per gli artisti in gara che, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia (ospite della serata il vincitore dell'edizione 2012 Simone Presciutti con il nuovo singolo «È») e a dicembre , per il gran finale, nella prestigiosa sala del teatro Volenté di Velletri . Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento,per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell'ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato.«Il Festival dei Castelli Romani - ha dichiarato l'orqanizzatrice dell'iniziativa Francesca Cedroni - è una vera e propria gara musicale a carattere nazionale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuriatecnica-competente. Possono parteciparvi tutti purché interpreti di un brano inedito (mai eseguito in pubblico) . È prevista , infatti, l'applicazione di una penale per coloro che avessero, invece avuto accesso alle selezioni con un pezzo già ascoltato in un qualunque altro live e precedente alla data del Festival . Questo per far si che il giudizio del pubblico o della commissione sia svincolato da esiti pregressi e lasciare agli artisti pari opportunità . Voglio ringraziare tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli Romani e nello specifico gli assessorati alla Cultura che patrocinando l'evento ne hanno reso possibile la realizzazione. Ringrazio inoltre Rdvs, Radiomania, Radiogamma stereo, Radio Poddjo, MusicRanch, Medula web,Ukizero portale web, Cut press per il prezioso contributo reso al Festival, in qualità di media partner ».

IL TUSCOLO 2013

Castel Gandolfo. Al via la seconda edizione del concorso di musica d'autore

Il «Festival dei Castelli Romani», pensato per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti, prenderà il via il 25 luglio da piazza della Libertà - La manifestazione nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca CASTEL GANDOLFO - Nella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival dei Castelli Romani Nazionale”. Alle ore 21,00 infatti, da Piazza della Libertà a Castel Gandolfo, partirà la seconda edizione del concorso di musica d’autore, che si concluderà a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi e voluta fortemente dall’amministrazione comunale di Castel Gandolfo, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca.La kermesse partendo dalla città papale toccherà le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia, scelte in una rosa di quaranta.Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente.In collaborazione con il portale di www.ukizero.com, il Festival si svolge parallelamente sul web aprendo le porte a gruppi o singoli, autori di brani solo musicali o scritti in inglese. Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani", votato direttamente dal pubblico, sarà ospite della serata finale.Conduttori sul palco: Tiziana Mammucari , Fabiola Sabucci, Andrea il Drago.

META MAGAZINE 2013

Spazio libero, Shany Martin, Fumoza e La Fonte: sono questi i nomi delle quattro band che, giovedì 25, si affronteranno sul palco per la prima di apertura del Festival dei Castelli Romani 2^ edizione. In piazza della Libertà a Castelgandolfo i riflettori del concorso nazionale, portato in scena dalla Guaranà di Francesca Cedroni, si accenderanno, cosi alle 21:30, per il secondo anno sulla bella musica d’autoreDalla tua parte ( Spazio Libero) , Vivo male (Shany Martin), "Sangue e neve” (Fumoza ) e "Tutto è fatale” (la Fonte), i titoli degli inediti ufficialmente in gara e sottoposti al vaglio del pubblico e della giuria, insieme ad un secondo brano edito indicato da ciascun gruppo in gara. Ad accedere alla semifinale di settembre solo due dei gruppi ammessi per ciascuna serata, e a decretare il vincitore sarà il voto del pubblico espresso con sms al 320.204.10.40 o tramite” Votaora.com ” e quello della giuria chiamata come sempre a valutare testo, vocalità, tecnica esecutiva, arrangiamento, presenza scenica."Qualora - spiega Francesca Cedroni organizzatrice del Festival – il voto della giuria dovesse coincidere con quello del pubblico passerà alla semifinale il secondo gruppo classificato. Il voto così concepito lascia a tutti i partecipanti maggiori possibilità di accedere alla finale di dicembre, che porterà sul palco quest’anno, ed è la novità di questa edizione, ben otto finalisti ".Intanto mentre il Festival si appresta ad alzare il sipario nella città papale, "WRONG ON YOU ?” è Il vincitore del Web contest F.C.R. 2013 il più votato sul Portale UKIZERO.COM.

PUNTO A CAPO ONLINE

Da Castel Gandolfo parte la seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autore il 25 luglio

Nella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival dei Castelli Romani Nazionale”. Alle ore 21,00 infatti, da Piazza della Libertà a Castel Gandolfo, partirà la seconda edizione del concorso di musica d’autore, che si concluderà a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi e voluta fortemente dall’amministrazione comunale di Castel Gandolfo, nasce sulle orme del "Festival di Velletri” che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca.La kermesse partendo dalla città papale toccherà le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia, scelte in una rosa di quaranta.Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente.In collaborazione con il portale di www.ukizero.com, il Festival si svolge parallelamente sul web aprendo le porte a gruppi o singoli, autori di brani solo musicali o scritti in inglese. Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani", votato direttamente dal pubblico, sarà ospite della serata finaleConduttori sul palco: Tiziana Mammucari , Fabiola Sabucci, Andrea il Drago. Per info www.festivaldeicastelli.it

Adnkronos

Musica: da giovedi' sino a dicembre torna il Festival dei Castelli Romani (2)

Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di una giuria e del pubblico votante , il 27 Luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini - Belvedere .Due splendide location per gli artisti in gara che, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia (ospite della serata il vincitore dell'edizione 2012 Simone Presciutti con il nuovo singolo "E"') e a dicembre , per il gran finale, nella prestigiosa sala del teatro Volente' di Velletri.Una giuria di professionisti decretera' il vincitore; in attesa di conferma, al momento,per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell'ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato.

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

Castel Gandolfo, festival dei castelli romani sul palco giovedì 25 spazio libero, shany martin, fumoza e la fonte

Spazio libero, Shany Martin, Fumoza e La Fonte: sono questi i nomi delle quattroband che, giovedì 25, si affronteranno sul palco per la prima di apertura del Festival dei Castelli Romani 2^ edizione. In piazza della Libertà a Castelgandolfo i riflettori del concorso nazionale, portato in scena dalla Guaranà di Francesca Cedroni, si accenderanno, cosi , alle 21 30, per il secondo anno sulla bella musica d’autore .Dalla tua parte ( Spazio Libero) , Vivo male (Shany Martin), "Sangue e neve” (Fumoza ) e "Tutto è fatale” (la Fonte), i titoli degli inediti ufficialmente n gara e sottoposti al vaglio del pubblico e della giuria , insieme ad un secondo brano edito indicato da ciascun gruppo in gara . Ad accedere alla semifinale di settembre solo due dei gruppi ammessi per ciascuna serata, e a decretare il vincitore sarà il voto del pubblico espresso con sms al 320.204.10.40 o tramite” Votaora.com ” e quello della giuria chiamata come sempre a valutare testo, vocalità, tecnicaesecutiva,arrangiamento,presenza scenica."Qualora - spiega Francesca Cedroni organizzatrice del Festival . il voto della giuria dovesse coincidere con quello del pubblico passerà alla semifinale il secondo gruppo classificato. Il voto così concepito lascia a tutti i partecipanti maggiori possibilità di accedere alla finale di dicembre , che porterà sul paco quest’anno ,ed è la novità di questa edizione, ben otto finalisti ".Intanto mentre il Festival si appresta ad alzare il sipario nella città papale, "WRONG ON YOU ?” è Il vincitore del Web contest F.C.R. 2013 il più votato sul PortaleUKIZERO.COM Per l’appuntamento con gli special guest ospitI per la prima di giovedì The Dark Side of Venus.

AGI 2013

MUSICA: DAL 25 LUGLIO TORNA IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

(AGI) - Roma, 23 lug.- Al via dal 25 luglio sino a dicembre la seconda edizione del Festival dei Castelli Romani. In piazza della Liberta' a Castelgandolfo si comincia, alle 21 30 con il concorso di musica d'autore, che poi si concludera'nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volonte' di Velletri. Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guarana' Eventi, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni '50 per la partecipazione dei piu' grandi musicisti dell'epoca

CASTELLINEWS 2013

Torna il Festival dei Castelli Romani: Il concorso nazionale di musica d'autore comincia da Castel Gandolfo

Nella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival dei Castelli Romani nazionale". In piazza della Libertà a Castel Gandolfo al via, alle 21:30 la seconda edizione del concorso di musica d'autore, che calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri. Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni '50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell'epoca. Quattro fasi per la kermesse che, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre—selezioni dal vivo, semifinale e finale, partendo dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d'Italia scelte in una rosa di quaranta. Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di una giuria e del pubblico votante, il 27 luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini – Belvedere. Due splendide location per gli artisti in gara che, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia (ospite della serata il vincitore dell'edizione 2012 Simone Presciutti con il nuovo singolo "È") e a dicembre, per il gran finale, nella prestigiosa sala del teatro Volenté di Velletri. Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento,per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell'ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato. «Il Festival dei Castelli Romani – ha dichiarato l'organizzatrice dell'iniziativa Francesca Cedroni – è una vera e propria gara musicale a carattere nazionale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica—competente. Possono parteciparvi tutti purché interpreti di un brano inedito (mai eseguito in pubblico). È prevista, infatti, l'applicazione di una penale per coloro che avessero, invece avuto accesso alle selezioni con un pezzo già ascoltato in un qualunque altro live e precedente alla data del Festival. Questo per far sì che il giudizio del pubblico o della commissione sia svincolato da esiti pregressi e lasciare agli artisti pari opportunità. Voglio ringraziare tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli Romani e nello specifico gli assessorati alla Cultura che patrocinando l'evento ne hanno reso possibile la realizzazione. Ringrazio inoltre Rdvs, Radiomania, Radiogamma stereo, Radio Poddjo, MusicRanch, Medula web, Ukizero portale web, Cut press per il prezioso contributo reso al Festival, in qualità di media partner». Un concorso musicale in piena regola, quindi, con tanto di regolamento, atto a stabilire tempi, modalità e comportamento richiesto ad ogni concorrente in gara, pena l'applicazione di sanzioni e l'esclusione dal concorso. In collaborazione con il portale di ukizero.com, il Festival prosegue, poi, parallelamente in web aprendo le porte ai gruppi o singoli autori con brani solo musicali o scritti in inglese. Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani" votato direttamente dal pubblico sulla pagina Facebook sarà ospite della serata finale. «È una soddisfazione immensa per noi – ha dichiarato il coordinatore artistico Daniele Cedroni – notare che, nonostante Il concorso sia solo al suo secondo anno di vita, le iscrizioni e le richieste di partecipazione siano cresciute, in soli dodici mesi, in maniera considerevole. Anche quest'anno molti sono i gruppi che hanno aderito con etichetta indipendente come il Consorzio dello Zoo di Berlino, per citarne uno. L'idea che il nostro Paese sia ricco di bellissimi talenti che hanno soltanto bisogno di opportunità per emergere, non è, pertanto, una mera supposizione ma un dato di fatto». Tanti, inoltre, gli ospiti della kermesse che chiama in scena il 25 a Castel Gandolfo "The Darkside of Venus", il 27 a Nemi l'Associazione "Chi dice Donna", il 3 a Velletri "Mia Wallace", il 10 a Genzano "Il Matteo " premio critica Fcr 2012 e per finire il 1 settembre a Lanuvio i Vernice con il loro ultimo singolo "L'importante è sognare" tratto dall'album "Atto secondo" in uscita a settembre. Conduttori sul palco, per l'edizione 2013, Tiziana Mammucari, Fabiola Sabucci, Andrea il Drago. Fotografo ufficiale della manifestazione Sofia Bucci

EccoLaNotiziaQuotidiana 2013

quotidiano online delle province di Roma e Frosinone

Castelgandolfo al via la seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autore per il festival dei CastelliNella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival Nazionale dei Castelli Romani ” . In piazza della Libertà a Castelgandolfo al via, alle 21 30 la seconda edizione del concorso di musica d’autore, che calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri”che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca.Quattro fasi per la kermesse che, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo , semifinale e finale, partendo dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia scelte in una rosa di quaranta.Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di una giuria e del pubblico votante , il 27 Luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini – Belvedere .Due splendide location per gli artisti in gara che, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia (ospite della serata il vincitore dell’edizione 2012 Simone Presciutti con il nuovo singolo "E’”) e a dicembre , per il gran finale, nella prestigiosa sala del teatro Volenté di Velletri .Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento,per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente.La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell’ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato."Il Festival dei Castelli Romani – ha dichiarato l’orqanizzatrice dell’iniziativa Francesca Cedroni - è una vera e propria gara musicale a carattere nazionale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica-competente.Possono parteciparvi tutti purché interpreti di un brano inedito (mai eseguito in pubblico) . E’ prevista , infatti, l’applicazione di una penale per coloro che avessero, invece avuto accesso alle selezioni con un pezzo già ascoltato in un qualunque altro live e precedente alla data del Festival . Questo per far si che il giudizio del pubblico o della commissione sia svincolato da esiti pregressi e lasciare agli artisti pari opportunità . Voglio ringraziare tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli Romani e nello specifico gli assessorati alla Cultura che patrocinando l’evento ne hanno reso possibile la realizzazione. Ringrazio inoltre Rdvs, Radiomania, Radiogamma stereo, Radio Poddjo, MusicRanch, Medula web,Ukizero portale web, Cut press per il prezioso contributo reso al Festival, in qualità di media partner ".Un concorso musicale in piena regola, quindi, con tanto di regolamento, atto a stabilire tempi, modalità e comportamento richiesto ad ogni concorrente in gara, pena l’applicazione di sanzioni e l’esclusione dal concorso .In collaborazione con il portale di ukizero.com, il Festival prosegue, poi, parallelamente in web aprendo le porte ai gruppi o singoli autori con brani solo musicali o scritti in inglese . Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani" votato direttamente dal pubblico sulla pagina Facebook sarà ospite della serata."E’ una soddisfazione immensa per noi – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni – notare che, nonostante Il concorso sia solo al suo secondo anno di vita, le iscrizioni e le richieste di partecipazione siano cresciute, in soli dodici mesi, in maniera considerevole . Anche quest’anno molti sono i gruppi che hanno aderito con etichetta indipendente come il Consorzio dello Zoo di Berlino, per citarne uno .L’idea che il nostro Paese sia ricco di bellissimi talenti che hanno soltanto bisogno di opportunità per emergere, non è, pertanto, una mera supposizione ma un dato di fatto ”.Tanti, inoltre, gli ospiti della kermesse che chiama in scena il 25 a Castelgandolfo "The Darkside of Venus” , il 27 a Nemi l’ Associazione "Chi dice Donna” , il 3 a Velletri "Mia Wallace”, il 10 a Genzano "Il Matteo ” premio critica F.C.R. 2012 e per finire il 1 Settembre a Lanuvio i Vernice con il loro ultimo singolo "L’importante è sognare” tratto dall’album "Atto secondo” in uscita a settembre.Conduttori sul palco, per l’edizione 2013, Tiziana Mammucari , Fabiola Sabucci, Andrea il Drago . Fotografo ufficiale della manifestazione Sofia Bucci

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2013

La notizia su Gino Eventi

Cantautori emergenti ai Castelli Torna il Festival dei Castelli Romani Nazionale. Il 25 luglio, in piazza della Libertà a Castel Gandolfo (foto), alle 21:30, il via alla seconda edizione del concorso di musica d’autore che si concluderà a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri. Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione di grandi artisti. Quattro fasi per la kermesse che toccherà le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia scelte in una rosa di quaranta: il 27 luglio sarà a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini - Belvedere. La semifinale si terrà il 6 settembre ad Ariccia, mentre la finale avrà luogo a dicembre nella sala del teatro Volontè di Velletri. In giuria probabile la partecipazione di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2013

Su META MAGAZINE

Da luglio a settembre Festival Castelli Romani parte da Castel GandolfoNella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival dei Castelli Romani Nazionale”. In piazza della Libertà a Castel Gandolfo al via, alle 21:30 la seconda edizione del concorso di musica d’autore, che calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri” che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca.Quattro fasi per la kermesse che, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo, semifinale e finale, partendo dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia scelte in una rosa di quaranta.Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di una giuria e del pubblico votante, il 27 Luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini – Belvedere.Due splendide location per gli artisti in gara che, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia (ospite della serata il vincitore dell’edizione 2012 Simone Presciutti con il nuovo singolo "E’”) e a dicembre, per il gran finale, nella prestigiosa sala del teatro Volonté di Velletri. Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento, per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell’ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato."Il Festival dei Castelli Romani – ha dichiarato l’organizzatrice dell’iniziativa Francesca Cedroni – è una vera e propria gara musicale a carattere nazionale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica-competente. Possono parteciparvi tutti purché interpreti di un brano inedito (mai eseguito in pubblico). E’ prevista, infatti, l’applicazione di una penale per coloro che avessero, invece avuto accesso alle selezioni con un pezzo già ascoltato in un qualunque altro live e precedente alla data del Festival. Questo per far si che il giudizio del pubblico o della commissione sia svincolato da esiti pregressi e lasciare agli artisti pari opportunità. Voglio ringraziare tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli Romani e nello specifico gli assessorati alla Cultura che patrocinando l’evento ne hanno reso possibile la realizzazione. Ringrazio inoltre Rdvs, Radiomania, Radiogamma stereo, Radio Poddjo, MusicRanch, Medula web, Ukizero portale web, Cut press per il prezioso contributo reso al Festival, in qualità di media partner ".Un concorso musicale in piena regola, quindi, con tanto di regolamento, atto a stabilire tempi, modalità e comportamento richiesto ad ogni concorrente in gara, pena l’applicazione di sanzioni e l’esclusione dal concorso.In collaborazione con il portale di ukizero.com, il Festival prosegue, poi, parallelamente in web aprendo le porte ai gruppi o singoli autori con brani solo musicali o scritti in inglese. Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani" votato direttamente dal pubblico sulla pagina Facebook sarà ospite della serata finale"E’ una soddisfazione immensa per noi – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni - notare che, nonostante Il concorso sia solo al suo secondo anno di vita, le iscrizioni e le richieste di partecipazione siano cresciute, in soli dodici mesi, in maniera considerevole. Anche quest’anno molti sono i gruppi che hanno aderito con etichetta indipendente come il Consorzio dello Zoo di Berlino, per citarne uno. L’idea che il nostro Paese sia ricco di bellissimi talenti che hanno soltanto bisogno di opportunità per emergere, non è, pertanto, una mera supposizione ma un dato di fatto”.Tanti, inoltre, gli ospiti della kermesse che chiama in scena il 25 a Castel Gandolfo ”The Darkside of Venus", il 27 a Nemi l’ Associazione "Chi dice Donna", il 3 a Velletri ”Mia Wallace", il 10 a Genzano "Il Matteo ” premio critica F.C.R. 2012 e per finire il 1 Settembre a Lanuvio i Vernice con il loro ultimo singolo "L’importante è sognare” tratto dall’album "Atto secondo” in uscita a settembre.Conduttori sul palco, per l’edizione 2013, Tiziana Mammucari, Fabiola Sabucci, Andrea il Drago. Fotografo ufficiale della manifestazione Sofia Bucci

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2013

Su Il Mamilio

Dal 25 luglio sino a dicembre torna il Festival dei Castelli RomaniA Castel Gandolfo al via la seconda edizione del concorso nazionale di musica d’autore Nella suggestiva cornice dei Castelli Romani torna dal 25 luglio il "Festival dei Castelli Romani Nazionale” . In piazza della Libertà a Castelgandolfo al via, alle 21 30 la seconda edizione del concorso di musica d’autore, che calerà il sipario a dicembre nella sala del Teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri.Pensata per scoprire e premiare giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale nazionale, la manifestazione ideata e promossa dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castelgandolfo e Lanuvio, nasce sulle orme del "Festival di Velletri" che fece storia negli anni ’50 per la partecipazione dei più grandi musicisti dell’epoca.Quattro fasi per la kermesse che, dopo una prima selezione condotta a cura di una commissione di musicisti ed esperti del settore musicale, tra pre-selezioni dal vivo , semifinale e finale, partendo dalla città papale toccherà, poi, le piazze più belle dei Castelli Romani chiamando complessivamente sul palco ventidue band provenienti da ogni parte d’Italia scelte in una rosa di quaranta. Al ritmo di note e votazioni la manifestazione prosegue, quindi, con la selezione degli artisti affidati al giudizio di una giuria e del pubblico votante , il 27 Luglio a Nemi in piazza Umberto I, il 3 Agosto a Velletri in piazza Ottaviano Augusto, il 10 a Genzano in piazzale Sforza Cesarini ed infine a Lanuvio il primo settembre in piazza Mazzini - Belvedere . Due splendide location per gli artisti in gara che, a suon di melodia e brani inediti, si affronteranno per la semifinale il 6 settembre ad Ariccia (ospite della serata il vincitore dell’edizione 2012 Simone Presciutti con il nuovo singolo "E’”) e a dicembre , per il gran finale, nella prestigiosa sala del teatro Volenté di Velletri .Una giuria di professionisti decreterà il vincitore; in attesa di conferma, al momento,per questa seconda edizione la presenza di Cesareo di Elio e le Storie Tese nel ruolo di presidente. La registrazione del brano presso gli studi della Music Ranch, videoclip professionale e promozione del singolo a cura dell’ufficio stampa nazionale della Cut press per sei mesi, il premio spettante al primo classificato."Il Festival dei Castelli Romani – ha dichiarato l’orqanizzatrice dell’iniziativa Francesca Cedroni - è una vera e propria gara musicale a carattere nazionale tra interpreti, cantautori, band e cantanti, selezionati da una giuria tecnica-competente. Possono parteciparvi tutti purché interpreti di un brano inedito (mai eseguito in pubblico) . E’ prevista , infatti, l’applicazione di una penale per coloro che avessero, invece avuto accesso alle selezioni con un pezzo già ascoltato in un qualunque altro live e precedente alla data del Festival . Questo per far si che il giudizio del pubblico o della commissione sia svincolato da esiti pregressi e lasciare agli artisti pari opportunità . Voglio ringraziare tutte le amministrazioni dei Comuni dei Castelli Romani e nello specifico gli assessorati alla Cultura che patrocinando l’evento ne hanno reso possibile la realizzazione. Ringrazio inoltre Rdvs, Radiomania, Radiogamma stereo, Radio Poddjo, MusicRanch, Medula web,Ukizero portale web, Cut press per il prezioso contributo reso al Festival, in qualità di media partner ".Un concorso musicale in piena regola, quindi, con tanto di regolamento, atto a stabilire tempi, modalità e comportamento richiesto ad ogni concorrente in gara, pena l’applicazione di sanzioni e l’esclusione dal concorso .In collaborazione con il portale di ukizero.com, il Festival prosegue, poi, parallelamente in web aprendo le porte ai gruppi o singoli autori con brani solo musicali o scritti in inglese . Il vincitore del "web contest Festival dei Castelli Romani" votato direttamente dal pubblico sulla pagina Facebook sarà ospite della serata finale "E’ una soddisfazione immensa per noi – dichiara il coordinatore artistico Daniele Cedroni - notare che, nonostante Il concorso sia solo al suo secondo anno di vita, le iscrizioni e le richieste di partecipazione siano cresciute, in soli dodici mesi, in maniera considerevole . Anche quest’anno molti sono i gruppi che hanno aderito con etichetta indipendente come il Consorzio dello Zoo di Berlino, per citarne uno . L’idea che il nostro Paese sia ricco di bellissimi talenti che hanno soltanto bisogno di opportunità per emergere, non è, pertanto, una mera supposizione ma un dato di fatto ”. Tanti, inoltre, gli ospiti della kermesse che chiama in scena il 25 a Castelgandolfo "The Darkside of Venus" , il 27 a Nemi l’ Associazione "Chi dice Donna" , il 3 a Velletri "Mia Wallace", il 10 a Genzano "Il Matteo " premio critica F.C.R. 2012 e per finire il 1 Settembre a Lanuvio i Vernice con il loro ultimo singolo "L’importante è sognare” tratto dall’album "Atto secondo” in uscita a settembre.Conduttori sul palco, per l’edizione 2013, Tiziana Mammucari , Fabiola Sabucci, Andrea il Drago . Fotografo ufficiale della manifestazione Sofia Bucci

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2013

CASTELLINOTIZIE

http://www.castellinotizie.it/2013/07/15/musica-dal-25-

IL MESSAGGERO 2012

Castel Gandolfo, da stasera al via il Festival dei Castelli

Inizia questa sera, alle 21,30, in piazza della Libertà a Castel Gandolfo il secondo Festival dei Castelli Romani Nazionale, alla scoperta di giovani talenti e autori promettenti del panorama musicale italiano. Ideato e promosso dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano, Albano, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio, l'dea nasce sulle orme del Festival di Velletri che negli Anni Cinquanta era in competizione con San Remo. Dopo altre 5 tappe, il festival si concluderà a dicembre, nel teatro Artemisio di Velletri.

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2012

DANIELA NERI

A distanza di due settimane dalla serata finale del Festival dei Castelli romani ci piace uscire con un nostro articolo per ricordare la bella esperienza di questa prima edizione che non tradendo, ma quasi amplificando, la tradizione del Festival di Velletri anni ‘50, si è contraddistinta per aver favorito la musica d’autore, anzi ci auguriamo che questa possa essere la destinazione e la collocazione del neonato Festival.La serata conclusiva del 15 dicembre è stata supportata dalla conduzione a più "voci” di Andrea "il Drago” (Radio Rock), di Fabiola Sambucci (RDVS) e di Marco Petrella (Radio Mania); sul palco del Teatro Artemisio si sono avvicendati i quattro finalisti Synesthesia, i Souldreamers, Il Matteo & Alea e Simone Presciutti e ospiti quali Valentina Lupi, il Dono e gli Eva Mon Amour. A concludere la parte musicale e soprattutto a dar rilievo alla manifestazione lo Special Guest "The Niro” che è riuscito a riempire "da solo” un palco fino a poco prima affollatissimo e sonoro, sapendo catturare l’attenzione di quella parte di pubblico attento che ne ha apprezzato la musicalità del testo, la voce e il suono della sua chitarra. La Giuria formata da esperti del settore, che ha avuto in Cesareo un presidente d’eccezione, ha infine individuato il brano vincitore del Festival dal titolo " E’ ”, composto e cantato da Simone Presciutti. In questo brano c’è tutta la "voce” e la presenza dello stesso autore ed interprete, questa volta affiancato da una band rigorosa e professionale dal suono asciutto e senza sbavature, che ha dato modo alla platea di gustare l’arrangiamento sobrio ed elegante al tempo stesso.Anche il testo di " E’ ”, nella sua semplicità e immediatezza, del messaggio, vuole trasmettere il messaggio ”universale” sulla necessità di rintracciare un mondo in cui la priorità deve essere quella del futuro che lasciamo ai nostri figli, che come dice per l’appunto il suo autore "… E’ dei bambini il pane”. Tornando alla Giuria i criteri di valutazione sui quali si è espressa erano cinque: vocalità, presenza scenica, tecnica di esecuzione, arrangiamento e testo. Il brano è stato premiato anche da Radio Mania con la targa per "Il Brano più radiofonico”. Per quanto riguarda la graduatoria finale si è posizionato al secondo posto "Cumuli di polvere” di Il Matteo & Alea, a cui è andato anche il premio della critica di RDVS, e poi nell’ordine i Synestesia e Souldreamers. Durante il contesto si sono svolte anche ad altre due premiazioni: la prima ai "Piccola Pietroburgo” vincitori del Web Contest che parallelamente si è tenuto accanto al Festival e la seconda, come migliore performance live, ai "Blind lines” gruppo romano che aveva partecipato alla serata che si era tenuta proprio a Velletri in agosto, distintosi con il brano "Adrenalina”.In conclusione è doveroso ancora ricordare della finale le belle immagini, immortalate da Sofia Bucci, la premiazione del vincitore con il passaggio del trofeo FCR dalle mani di Cesareo a quelle di Simone Presciutti, e poi l’organizzatrice Francesca Cedroni con le sue lacrime di commozione autentica, premiata da tutto il pubblico con la gratificazione di aver portato avanti il suo progetto. A riprova di questo successo ed interesse verso questa manifestazione, anche a livello nazionale, le numerose iscrizioni alla seconda edizione che già sappiamo stanno pervenendo. Tutto questo ci sembra il regalo più bello per l’intero staff della Guaranà eventi.

Il primo premio a Simone Presciutti con la canzone 'E' 2012

Finale al Teatro Artemisio di DirittiDistorti.it

Finale al Teatro Artemisio "Gian Maria Volonte'" di Velletri. Il primo premio a Simone Presciutti con la canzone "E'"
Due serate di ottima musica, artisti emergenti pieni di talento, ospiti d’eccezione, grande partecipazione e uno scenario suggestivo. Sono stati questi gli ingredienti della semifinale e della finale del Festival dei Castelli Romani, che si sono svolte venerdì 14 e sabato 15 dicembre a Velletri, nel Teatro Artemisio da poco riaperto e portato agli antichi splendori.
Due belle serate che sono la giusta conclusione del Festival nato dalla passione della Guaranà Eventi e che durante tutta l’estate ha animato le piazze di molti comuni dei Castelli, dando l’opportunità a numerosi artisti di portare la propria musica e il proprio inedito di fronte a migliaia di persone.
Continua su
http://www.dirittidistorti.it/documenti/7-societa/1235-festival-dei-castelli-romani-a-vincere-e-la-musica.html

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2012

Tutto procede per la fase finale. Il 14 e il 15 dicembre: grandi ospiti e ottima musica al Teatro Artemisio

A sette giorni dalla "Fine del Mondo”, dalla fatidica data dei Maya del 21 dicembre, faremo ancora in tempo ad assistere all’attesissima Semifinale e Finale di quello che è stato il vero evento di quest’estate: il "Festival dei Castelli Romani”. Prima che tutto finisca, sapremo chi sarà il vincitore del Festival che ha offerto il meglio della musica d’autore, rock e non solo, del territorio romano e castellano. Di fatto, il 14 e il 15 dicembre, dopo un lungo tour nelle piazze dei Comuni dei Castelli Romani, i partecipanti e gli ospiti si esibiranno nel nuovo, ma storico, Teatro Artemisio di Velletri.
Questa location in effetti, vuole riportare all’origine un’idea che vive nella memoria stessa del Festival dei Castelli Romani: di fatto, proprio Velletri negli anni ’50 vide calcare sul palco di un "suo” Festival molti degli artisti più importanti della scena musicale nazionale, il Teatro Artemisio ne era appunto la cornice.
Lode dunque alla "Guaranà Eventi”, che nella persona di Francesca Cedroni, e con l’aiuto di tutto il suo staff, è riuscita a realizzare qualcosa di davvero importante sul nostro territorio, sempre così sterile in fatto di aggregazione giovanile e cultura musicale. Il Festival è stata una festa itinerante, in cui gruppi e solisti si sono sfidati a suon di passione e ottima musica. Le canzoni che si contenderanno il titolo sono: "Ciao” dei Souldreamers, "Cumuli di polvere” de Il Matteo & Alea, "E’” di Simone Presciutti, "Meduse” degli Occhi Porpora, "Tonno in scatola” di Marco Ferrazzi e "Mr. White” dei Synesthesia. Si passa dal cantautorato in stile folk italiano al rock più originale e graffiante, un bouquet di offerta musicale davvero notevole, composto da giovani e più navigati artisti ad onorare questa prima edizione del Festival. In più, si esibiranno anche i vincitori del Web Contest del Festival dei Castelli Romani, ovvero i Piccola Pietroburgo. Una band che miscela rock ed elettronica e che ha vinto il Contest che si è tenuto sotto le redini di uno dei media partner del festival, ovvero ukizero.com, lo spregiudicato portale di attualità, musica, arte e controinformazione che ormai in rete ha conquistato migliaia di lettori attratti dalla sua formula culturale che vive dell’irriverenza dei suoi autori ed di un’originale punto di vista sull’evoluzione dei suoni, stili e linguaggi della società contemporanea.
Merito della Guaranà Eventi è stato poi quello di portare grandi ospiti e nomi importanti in questo progetto. Per le due serate finali, a presentare ci sarà, oltre a Fabiola Sambucci della radio veliterna Rdvs, anche Andrea "il drago” Striano, dj, autore, presentatore, inviato, intrattenitore ma soprattutto speaker della famigerata "Radio Rock”. Inoltre, in giuria ci sarà Cesareo, il chitarrista di Elio e le Storie Tese, e il critico musicale dell’Unità e non solo, ideatore di Rocksteria, Federico Fiume, e scusate se è poco. Insieme a loro la giuria vedrà anche il maestro Claudio Micheli, Marco Cappa dell’etichetta discografica "29Records”, Emanuele Chiti dell’ufficio stampa "CutPress”, Andrea Fatale di ukizero.com, Claudio Bastianelli di "MusicRanch”, e rappresentanti per RadioMania, Rdvs e per l’agenzia multimediale Medula Lab.
Ebbene, l’artista che vincerà la Finale si aggiudicherà una registrazione professionale di un brano, la realizzazione di un video clip e ben sei mesi di ufficio stampa per promuovere la propria musica. Insomma, un grande Festival per tutti i musicisti che vogliono ottenere sia visibilità che un’opportunità per il proprio progetto musicale. 
Oltretutto, nelle due serate finali ci saranno molti ospiti del territorio. In ogni caso, potremo ascoltare dal vivo anche The Niro, uno dei più acclamati autori della scena alternativa italiana, un cantautore affermato anche all’estero nel pieno del suo successo. Poi si avvicenderanno sul palco gli Eva Mon Amour, iL dOnO, Valentina Lupi, Stefano Pavan, La Seconda Moglie, La Malastrada e i Tremendicanti.    
Preparatevi dunque, anche perché in Semifinale anche il pubblico potrà votare; si preannuncia una grande festa… da non perdere, se non altro per non darla vinta all’imminente "data” di cui tanto ci hanno parlato i Maya.



Il Festival dei Castelli romani al Teatro Artemisio di Velletri

Con la serata di domenica 16 settembre, tenutasi a Genzano di Roma, il Festival dei Castelli romani ha concluso le selezioni delle canzoni che andranno in semifinale e in finale al Teatro Artemisio di Velletri il 14 e il 15 dicembre.

Si conclude così anche il bel "tour” che ci ha portato, durante questa estate, per sette serate nelle accoglienti piazze e location dei castelli romani. Genzano, ultima tappa, ha chiuso alla grande: il palco, posizionato ai piedi della scalinata che pone termine alla suggestiva via dell’Infiorata (via Italo Belardi), si poneva quasi pausa allo sguardo prima di arrivare a concludersi con l’orizzonte architettonico della chiesa di S. Maria della Cima.
Gli artisti che si sono avvicendati su questo palco hanno mostrato una grande professionalità che ha ovviato in parte qualche problema tecnico; ottimo il lavoro del validissimo staff della Guaranà e sempre pronta ed attenta Francesca Cedroni, che dopo queste serate, ed in particolare dopo questa di Genzano si appresta al grande lavoro organizzativo delle date conclusive al Teatro Artemisio, con il doppio peso di trovarsi tra gli inauguratori dello stesso, ma soprattutto con la responsabilità di chiudere questa prima edizione del Festival il cui successo ha già portato alle nuove iscrizione per la prossima edizione del 2013.
I semifinalisti, nella serata del 14 e i finalisti del 15 dicembre, saranno giudicati da una giuria che vanterà bei nomi, e ci assicura Francesca Cedroni, non mancheranno le sorprese.
Quasi che la circolarità della storia del Festival dei castelli, che nasce dalla idea di riportare a Velletri quella manifestazione che aveva vantato la partecipazione di artisti famosi della canzone degli anni ‘50, ritorni al suo luogo di origine riportando nomi prestigiosi in giuria e soprattutto belle canzoni.
E parlando di canzoni quelle presentate in questa rassegna ci sono sembrate comunque di buon livello: per molte è risultato evidente un gran lavoro sia per il testo che per la melodia, per altre l’espressione è apparsa ancora debole, ma, come già riportato in altre occasioni, non è facile dire qualcosa di nuovo, farlo con creatività musicale, affiancare e basarsi su un testo che non sia banale e poi, naturalmente, l’importanza dell’esecuzione.
Proprio per questo Francesca Cedroni aveva puntato e continua a puntare sul "brano” che non essendo mai stato eseguito in pubblico amplifichi l’attesa e la sorpresa dell’ascolto, in modo tale da poter diventare il vero vincitore del Festival.
Queste le canzoni che si contenderanno il titolo: Ciao (Souldreamers), Cumuli di polvere (Il Matteo e Alea), E’(Simone Presciutti), Meduse (Occhi porpora), Tonno in scatola (Marco Ferrazzi), Mr. White (Synesthesia).
La conclusione dell’ "avventura” al Teatro Artemisio nel mese di dicembre, un tempo di attesa che può sembrarci un po’ lungo, ma che diventa essenziale per una ottima organizzazione e per una pausa necessaria agli artisti affinché concentrino le energie per il gran finale.

Daniela Neri

Continua il successo del Festival dei Castelli Romani 2012

La Guaranà Eventi è giunta alla sesta tappa del Festival che sta proponendo grande musica d’autore

Conclusasi la sesta tappa del Festival dei Castelli Romani possiamo affermare che la Guaranà Eventi ha davvero realizzato un evento entusiasmante. Si tratta di una manifestazione dove musica, arte e professionalità stanno dando un nuovo ed eccitante punto di riferimento al panorama artistico della nostra zona creando per di più qualcosa che va oltre i confini territoriali. La manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Roma e dal Parco dei Castelli Romani (oltre al meritorio contributo di molti sponsor della zona), ha trovato la piena adesione dei Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio. Si deve all’entusiasmo di Francesca Cedroni l’idea di far rinascere a Velletri un Festival che, tra gli anni ‘50 e ’60, aveva reso la città di Velletri famosa per il passaggio di artisti come Jimmy Fontana, Nilla Pizzi, Claudio Villa, e molti altri.
Nella città veliterna si è tenuta la quarta tappa che ha visto in gara i rockettari Blind Lines e il cantautore milanese Marco Ferrazzi, che vincendo la serata ha staccato il biglietto per la semifinale che si terrà nientemeno che al Teatro Artemisio di Velletri, di nuovo attivo dopo trenta anni. Il teatro riaprirà infatti ad ottobre, ospitando così come primo appuntamento la Semifinale e la Finale di questo straordinario Festival. 
Gli altri artisti in gara per ora sono Souldreamers, Simone Presciutti, Occhi Porpora, Il Matteo & Àlea, Stefano Pavan e Synesthesia, ma le selezioni non sono finite, manca infatti ancora l’ultima tappa di Genzano del 16 settembre. 
Degni di nota gli ospiti delle serate proposte dall’etichetta discografica 29Records, che ha visto avvicendarsi sul palco il rock poetico e sanguigno de iL dOno, la bellezza espressiva di Valentina Lupi accompagnata dai Massei Ferguson, l’esistenziale cantautorato di Galoni, il rock sofisticato degli Operaja Criminale e il rock alternativo degli Sprained Cookies. Inoltre, a ricamare la Semifinale e la Finale ci sarà l’elettrizzante rock degli Eva Mon Amour, altro cavallo di battaglia della 29Records, ancora la bravissima Valentina Lupi, l’esemplare chitarrista e cantautore Cristiano Mattei e molti altri artisti del nostro panorama musicale.
La Radio ufficiale del Festival è Radio Mania in collaborazione con Radio Delta Velletri, che si stanno avvicendando nella presentazione delle serate, mentre la  finale sarà presentata nientemeno che da  Radio Rock nella persona di alias "il drago”. La finale inoltre proporrà una giuria d’attenzione molto prestigiosa: ci sarà Cesareo (il formidabile chitarrista di Elio e le Storie Tese) e Federico Fiume (l’autorevole critico musicale de L’Unità e non solo), ci sarà l’Ufficio Stampa "CutPress”, l’etichetta discografica 29Records e Adriano Pennino, il famoso musicista, arrangiatore, compositore e direttore d’orchestra che ha collaborato con i maggiori artisti del panorama italiano e che siamo ormai abituati a vedere al Festival di San Remo. Non mancheranno poi altri ospiti dello scenario musicale e giornalistico. 
Insomma, la Guaranà Eventi sta facendo le cose in grande, lottando da sola contro la sordità istituzionale nei confronti della musica d’autore e contro tutte le beghe organizzative, contro tutti quelli che parlano bene ma alla fine se ne fregano dell’arte e dei giovani e contro tutto l’assopimento che ci circonda, ricordandoci quindi che la passione per l’arte, per la musica e la condivisione non ha bisogno di nulla se non dell’entusiasmo di chi vive appieno la vita in nome dell’aggregazione, un progetto che si sta guadagnando, tappa dopo tappa, tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento per ogni band emergente d’Italia e non solo. Come dire che chi propone contenuti e ha "cose da dire” si distingue per il suo stesso "essere” dall’omologazione.
Su questi intenti è partito anche il "Festival dei Castelli Romani Web Contest”, ossia un concorso musicale sempre per "musica d’autore” ma stavolta aperto ad ogni tipo di realtà musicale, vale a dire band o artisti che cantano in inglese o altre lingue piuttosto che musica strumentale o qualsivoglia sperimentazione… Anche questo nuovo Contest si svolgerà attraverso lo spregiudicato  portale ukizero.com, media partner del Festival che darà ancora il suo contributo in termine di bacino d’utenza, nell’ordine delle migliaia, per offrire quest’opportunità al meglio della musica del momento. La selezione per il Web Contest terminerà il 12 settembre e tutte le nuove canzoni potranno essere votate da tutti gli internauti esclusivamente attraverso la rete. Il vincitore potrà esibirsi dal vivo sul palco dell’Artemisio durante la Finale, di fronte la succitata e prestigiosa giuria. Il regolamento di questa nuova selezione si può trovare su www.ukizero.com o sul sito ufficiale www.festivaldeicastelli.it.

Andrea Fatale
 

Velletri e Rocca Priora, due tappe ricche di colpi di scena. 2012

4° e 5° tappa Festival dei Castelli Romani

Il 4 agosto a Velletri, in piazza Ottaviano Augusto,  si è tenuta la quarta tappa del Festival dei Castelli,  si sono esibiti i Blind  Lines e Marco Ferazzi,  quest’ultimo, un autore che vive e lavora a Milano e che proviene artisticamente dalla scuola di Mogol, ha trovato il consenso sia del pubblico che della giuria tecnica.  Sul palco, special guest, Operaja criminale.
La serata è stata  co-condotta da Fabiola Sambucci  di RDV e Marco Petrella di Radio Mania che hanno sicuramente contribuito alla riuscita della serata. 
Bellissima serata il  18 a Rocca Priora: sicuramente la sensibilità  dell’amministrazione comunale unita  alla capacità della Guaranà eventi ha decretato un vero successo di pubblico, circa duemila persone hanno affollato la platea. A  loro lo spettacolo offerto da Emiliano Persicone, Simone Pitini, che ha trovato d’accordo la giuria tecnica, e i Synesthesia, che il pubblico ha proclamato vincitori della quinta tappa.
A Emanuele Galoni il compito di chiudere la serata.
Il Festival dei Castelli  il 24 agosto e il 16 settembre si prepara a due nuove tappe in altrettante  belle città dei Castelli: Albano Laziale e Genzano di Roma.
Ad Albano in Piazza Luigi Sabatini (Piazza Pia) ritroveremo presentati da  Fabiola Sambucci  di RDV i Fumoza, il Matteo, i Blind  lines ed  Emiliano Persicone.  Special guest: Sprained cookies 
Il 16 settembre a Genzano, nuova serata con   Simone Presciutti, Twyggy  è morta,  Room 62,  Simone Pitini ,special guest saranno i Kube .
Per queste ultime due serate  sarà esclusivamente la giuria tecnica a decretare  chi tra gli artisti si ritroverà in gara con coloro che nelle serate precedenti sono stati votati dal pubblico.
Ancora non è tempo per tirare le somme, ma sicuramente è interessante riportare un po’ di numeri per questa  prima edizione del Festival: 7  serate in sette città storiche dei Castelli romani; 17 gruppi;  7 special guest. Vincitori: il pubblico, che con il suo voto si è reso protagonista, e, soprattutto, Francesca Cedroni e lo staff della Guaranà eventi, che sicuramente hanno visto in parte premiati tanta dedizione ed entusiasmo. Vi aspettiamo in Autunno per la semifinale e Finale Al Teatro Artemisio Di Velletri troverete tutte le informazioni su www.festivaldeicastelli.it 



Daniela Neri 

Musica, nel vivo la 1^ edizione del Festival dei Castelli Romani 2012

pubblicato da www.castellinotizie.it il 26/07/2012

Nel mezzo delle iniziative estive si propone, degna di interesse, la 1^ Edizione del Festival dei Castelli Romani presentata dalla Guaranà Eventi che ha creato le condizioni per la nascita di una manifestazione che nelle intenzioni vuole rappresentare il mondo musicale che da sempre gravita intorno ai Castelli Romani.

La manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Roma e dal Parco dei Castelli Romani (oltre al meritorio contributo di molti sponsor della zona), ha trovato la piena adesione dei Comuni di Velletri, Genzano, Albano, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.

Il programma prevede, da luglio a settembre, le esibizioni dei gruppi e degli artisti che hanno aderito al progetto. Dopo la prima uscita, andata in scena il 12 luglio nella prestigiosa location di Villa Torlonia, a Frascati, si proseguirà venerdì 27 luglio a Castel Gandolfo, sabato 28 nella piazza della Repubblica di Rocca di Papa (presenta Fabiola Sambucci), a Velletri il 4 Agosto e a seguire a Rocca Priora il 18 Agosto, Albano il 24 Agosto fino a concludersi, per la parte selettiva, a Genzano il 16 Settembre.

La finale propone una giuria d’attenzione molto prestigiosa: confermata la presenza di Cesario (il formidabile chitarrista di Elio e le Storie Tese) e di Federico Fiume (l’autorevole critico musicale de L’Unità e non solo), ci sarà l’Ufficio Stampa "CutPress” e l’etichetta discografica 29Records, ancora da confermare invece la presenza di Adriano Pennino insieme ad altrettanti ospiti dello scenario musicale e giornalistico.

La finale si terrà in autunno a Velletri, con tutta probabilità nel nuovissimo Teatro Artemisio (struttura che dovrebbe essere restituita alla città dopo 30 anni).

La Radio ufficiale del Festival sarà Radio Mania in collaborazione con Radio Delta Velletri Stereo, mentre la finale sarà presentata da Radio Rock, nella persona di alias "il drago”.

La Guaranà eventi ha dimostrato con questa iniziativa, e soprattutto in questa difficile contingenza, di muoversi in un ottica futura coinvolgendo l’intero territorio, ma soprattutto proponendo un progetto coraggioso che vuole continuare negli anni proprio per la sua definizione.

Si deve all’entusiasmo di Francesca Cedroni l’idea di far rinascere a Velletri un Festival che, tra gli anni ‘50 e ’60, era stato un riferimento importante, testimoniato dalle numerose documentazioni in cui rivivono i nomi del vecchio panorama musicale italiano che intervennero in più di un’edizione dello stesso. Non dimentichiamo che purtroppo altri tentativi non hanno, nonostante il successo iniziale, avuto continuità, come la lodevole iniziativa di Mario Achilli negli anni ‘90, di riportare il Festival nella città di Velletri.

Oggi si deve allo spirito di iniziativa della sua ideatrice la promozione di qualcosa che va oltre i confini territoriali, certamente scontrandosi con le diverse esigenze di ogni amministrazione locale, ma dimostrando come questa manifestazione voglia avere un respiro più ampio.

Questo evento si lega ad una tradizione del territorio veliterno che, spesso considerato fuori dai Castelli, è stato in alcuni momenti storici più vivo, creativo ed indipendente. Un’ottima occasione per uscire dal piccolo e guardare al futuro, un’occasione per valutare i gruppi e gli artisti fuori dall’ottica troppo commerciale che sembra essere la sola funzionante per molti campi, non escluso quello musicale in cui spesso sono penalizzate eccellenze e idee innovative.

Imporre una continuità di qualità, dare un’opportunità di esprimersi musicalmente a tanti è sicuramente un elemento fondamentale a cui dobbiamo porre tutta la nostra attenzione.

Proprio su questi intenti è partito anche il "Festival dei Castelli Romani Web Contest”, ossia un concorso musicale sempre per "musica d’autore” ma stavolta aperto ad ogni tipo di realtà musicale, vale a dire band o artisti che cantano in inglese o altre lingue piuttosto che musica strumentale, ecc… Anche questo nuovo Contest si svolgerà attraverso il portale ukizero.com, terminerà il 30 settembre e tutte le nuove canzoni potranno essere votate da tutti gli internauti esclusivamente attraverso la rete. Potrete quindi trovare il regolamento di questa nuova selezione sempre su www.uzikero.com.

Daniela Neri

Buon successo di pubblico per il F.C.R. che vede sul palco alcune tra le migliori proposte musicali del territorio. 2012

Dalla splendida “piazza salotto” di Castel Gandolfo a Rocca di Papa le serate del 27 e 28 luglio organizzate dalla Guaranà eventi.

Il 27 luglio Castel Gandolfo ha ospitato la seconda performance di questo Festival che, come da previsione, si sta rivelando interessante e pieno di grandi entusiasmi che ci auguriamo possano veramente essere la prima edizione di una iniziativa che, non ci stanchiamo di dirlo, è una grande opportunità per il nostro territorio e per tanti musicisti che da tutta Italia vogliono sfruttare una buona occasione per esibirsi e mostrare la loro espressione artistica.

La città di Castel Gandolfo è stata ospitale e attenta, l’amministrazione sensibile e questo è stato il tratto connotativo dell’intera serata, piacevolissima nel clima e nell’offerta musicale. La votazione del pubblico ha selezionato il gruppo Occhiporpora, la Giuria tecnica ha invece votato Simone Presciutti che tornerà ad esibirsi in una delle due date conclusive di fine estate prima della semifinale e finale. Il palco è stato anche teatro dell’esibizione del gruppo Fumoza a cui è andato il calore della piazza per la loro ottima performance e per l’innegabile simpatia di tutti i suoi componenti. L’esibizione finale di Valentina Lupi ha contribuito al successo della serata: si è esibita con i "Massei Ferguson” unendo la sua particolare espressione alle caratteristiche prevalentemente strumentali della sua band. Ha presentato Marco Petrella, speaker di Radio Mania di Velletri, si deve comunque all’instancabile Francesca Cedroni, aver tenuto le file dell’intera serata nella guida e l’organizzazione coadiuvata dallo staff della Guaranà Eventi.

Il 28 luglio a Rocca di Papa in Piazza della Repubblica si è svolta la terza serata: il pubblico e la Giuria tecnica hanno selezionato, tra gli artisti che si sono esibiti, Stefano Pavan.

Giulio Mariottini, Versovest, I Giovani Antichi sono stati gli altri protagonisti della serata. Band ospite gli Heart-off-soul.

La conduzione di Fabiola Sambucci, speaker di radio Rdvs di Velletri, che ha legato i vari momenti delle performances, ed ancora la professionalità di Luca Balsamo, che insieme al suo staff ha curato la parte fonico-tecnica,hanno contribuito alla piena riuscita della serata.

Considerando i vari fattori che intervengono nella riuscita di questo Festival, si evidenzia il non facile compito della Giuria tecnica che si propone di individuare quegli elementi di valutazione, nella pur sempre ammirevole impresa della composizione, che apportino qualcosa di nuovo, di buon livello, di non scontato, che rechino un’ impronta di autenticità, creatività e professionalità in un mondo come quello musicale così inflazionato e dove, di fatto, sì è già detto molto.

Le belle foto degli artisti realizzate da Sofia Bucci, fotografa ufficiale, testimoniano l’intensità e il clima di queste serate, sicuramente un invito a visionarle, ma ancor di più ad essere presenti, in prima persona. Quindi: le prossime occasioni da non perdere sono ledate del 4 agosto a Velletri in Piazza Ottaviano Augusto con Twiggy è morta, Marco Ferrazzi e Blind Lines e del 18 agosto a Rocca Priora con Simone Pitini, Emiliano Persicone, Medea e Synesthesia. E di sicuro non mancheranno le sorprese!

Daniela Neri

Al via la 1^ Edizione del Festival dei Castelli Romani, all’insegna della “musica d’autore” 2012

presenta Guaranà Eventi

Nel caldo e, purtroppo, scarno panorama delle iniziative culturali sipropone, degna di interesse, la 1^ Edizione del Festival dei Castelli Romani presentata da Guaranà Eventi che ha creato le condizioni per la nascita di una manifestazione che non vuole essere solo di Velletri ma rappresentare il mondo musicale che da sempre gravitaintorno ai Castelli romani.
La manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Roma e dal Parco deiCastelli romani, ha trovato la piena adesione dei Comuni di Velletri,Genzano di Roma, Albano laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Roccadi Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Il programma prevede dal 12 luglio al 16 settembre le esibizioni dei gruppie degli artisti che hanno aderito al progetto; si parte da Frascati, VillaTorlonia, a Castel Gandolfo, da Rocca di Papa a Velletri e a seguireRocca Priora, Albano laziale, Villa Doria, fino a concludersi, per laparte selettiva, a Genzano di Roma. La finale, che si propone una giuriad’attenzione: Cesario (Elio e le storie tese) si terrà in autunno a Velletrinel nuovissimo Teatro Artemisio (struttura restituita alla città dopo 30anni). Radio ufficiale del Festival sarà Radio Mania in collaborazione conRadio Delta, la finale sarà presentata da Radio Rock (Il drago).
La Guaranà eventi ha dimostrato con questa iniziativa, e soprattutto inquesta difficile contingenza, di muoversi in un ottica futura coinvolgendoil territorio, ma soprattutto proponendo un progetto coraggioso che vuolecontinuare negli anni proprio per la sua definizione.
Si deve all’entusiasmo di Francesca Cedroni l’idea di far rinascere aVelletri un Festival che, tra gli anni ‘50 e ’60, era stato un riferimentoimportante, testimoniato dalle numerose documentazioni in cui rivivono inomi del vecchio panorama musicale italiano che intervennero in più diun’edizione dello stesso. Non dimentichiamo che purtroppo altri tentativinon hanno, nonostante il successo iniziale, avuto continuità, come lalodevole iniziativa di Mario Achilli, negli anni ‘90, di riportare il Festivalnella città di Velletri.
Oggi si deve allo spirito di iniziativa della sua ideatrice la promozione diqualcosa che va oltre i confini territoriali, certamente scontrandosi con lediverse posizioni di ogni amministrazione locale, ma dimostrando comequesta manifestazione voglia avere un respiro più ampio.
Questo evento si lega ad una tradizione del territorio veliterno che, spesso considerato fuori dai Castelli, è stato in alcuni momenti storici più vivo,creativo ed indipendente. Una ottima occasione per uscire dal piccolo eguardare al futuro, una occasione per valutare i gruppi e gli artisti fuori dall’ottica troppo commerciale che sembra essere la sola funzionante permolti campi, non escluso quello musicale in cui spesso sono penalizzateeccellenze e idee innovative.
Imporre una continuità di qualità, dare una opportunità di esprimersimusicalmente a tanti è sicuramente un elemento fondamentale a cuidobbiamo porre tutta la nostra attenzione.

Daniela Neri

Festival dei castelli 2012

Prima edizione

Il Festival dei Castelli Romani partirà (prima tappa delle preselezioni) da Frascati il 12 luglio a Villa Torlonia, con in gara i seguenti artisti: 1) SOULDREAMERS, 2) IL MATTEO, 3) ROOM 62 - gruppo ospite: IL DONO (gruppo rock alternativo del nostro territorio).
Presenta RADIO MANIA mandando in diretta il concerto. Gli artisti in gara verranno giudicati da una giuria tecnica competente nel campo e dal pubblico presente nella piazza e in ascolto su Radio Mania.
Il vincitore andrà in semifinale. il Festival sarà itinerante nei seguenti comuni: 27 luglio - Castel Gandolfo: 1) FUMOSA, 2) SIMONE PRESCIUTTI, 3) OCCHIPORPORA.
Proseguirà poi nei comuni di Rocca di Papa, Albano, Genzano, Velletri, Rocca Priora nei mesi di AGOSTO e SETTEMBRE fino ad arrivare alla semifinale e finale (a Velletri) in AUTUNNO.

La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Roma e dai Comuni di Velletri, Genzano di Roma, Albano Laziale, Ariccia, Marino, Rocca Priora, Rocca di Papa, Frascati, Castel Gandolfo e Lanuvio.
Il Festival nasce dalla volontà dell’Associazione Culturale Guaranà, da tempo attiva sul territorio, di riprendere le orme del noto "Festival di Velletri" degli anni ’50: una kermesse che vide la partecipazione di famosi cantanti dell'epoca. Grazie alla recente ristrutturazione del Teatro Artemisio, scenario del suddetto festival veliterno, la Semifinale e la Finale del Festival dei Castelli Romani si terrà per l’appunto in questo storico Teatro che aprirà di nuovo i battenti proprio dall’appuntamento finale del Festival dei Castelli Romani.

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI 2012

ufficio stampa Daniela Neri

A distanza di due settimane dalla serata finale del Festival dei Castelli romani ci piace uscire con un nostro articolo per ricordare la bella esperienza di questa prima edizione che non tradendo, ma quasi amplificando, la tradizione del Festival di Velletri anni ‘50, si è contraddistinta per aver favorito la musica d’autore, anzi ci auguriamo che questa possa essere la destinazione e la collocazione del neonato Festival. La serata conclusiva del 15 dicembre è stata supportata dalla conduzione a più "voci” di Andrea "il Drago” (Radio Rock), di Fabiola Sambucci (RDVS) e di Marco Petrella (Radio Mania); sul palco del Teatro Artemisio si sono avvicendati i quattro finalisti Synesthesia, i Souldreamers, Il Matteo & Alea e Simone Presciutti e ospiti quali Valentina Lupi, il Dono e gli Eva Mon Amour. A concludere la parte musicale e soprattutto a dar rilievo alla manifestazione lo Special Guest "The Niro” che è riuscito a riempire "da solo” un palco fino a poco prima affollatissimo e sonoro, sapendo catturare l’attenzione di quella parte di pubblico attento che ne ha apprezzato la musicalità del testo, la voce e il suono della sua chitarra. La Giuria formata da esperti del settore, che ha avuto in Cesareo un presidente d’eccezione, ha infine individuato il brano vincitore del Festival dal titolo " E’ ”, composto e cantato da Simone Presciutti. In questo brano c’è tutta la "voce” e la presenza dello stesso autore ed interprete, questa volta affiancato da una band rigorosa e professionale dal suono asciutto e senza sbavature, che ha dato modo alla platea di gustare l’arrangiamento sobrio ed elegante al tempo stesso. Anche il testo di " E’ ”, nella sua semplicità e immediatezza, del messaggio, vuole trasmettere il messaggio ”universale” sulla necessità di rintracciare un mondo in cui la priorità deve essere quella del futuro che lasciamo ai nostri figli, che come dice per l’appunto il suo autore "… E’ dei bambini il pane”. Tornando alla Giuria i criteri di valutazione sui quali si è espressa erano cinque: vocalità, presenza scenica, tecnica di esecuzione, arrangiamento e testo. Il brano è stato premiato anche da Radio Mania con la targa per "Il Brano più radiofonico”. Per quanto riguarda la graduatoria finale si è posizionato al secondo posto "Cumuli di polvere” di Il Matteo & Alea, a cui è andato anche il premio della critica di RDVS, e poi nell’ordine i Synestesia e Souldreamers. Durante il contesto si sono svolte anche ad altre due premiazioni: la prima ai "Piccola Pietroburgo” vincitori del Web Contest che parallelamente si è tenuto accanto al Festival e la seconda, come migliore performance live, ai "Blind lines” gruppo romano che aveva partecipato alla serata che si era tenuta proprio a Velletri in agosto, distintosi con il brano "Adrenalina”. In conclusione è doveroso ancora ricordare della finale le belle immagini, immortalate da Sofia Bucci, la premiazione del vincitore con il passaggio del trofeo FCR dalle mani di Cesareo a quelle di Simone Presciutti, e poi l’organizzatrice Francesca Cedroni con le sue lacrime di commozione autentica, premiata da tutto il pubblico con la gratificazione di aver portato avanti il suo progetto. A riprova di questo successo ed interesse verso questa manifestazione, anche a livello nazionale, le numerose iscrizioni alla seconda edizione che già sappiamo stanno pervenendo. Tutto questo ci sembra il regalo più bello per l’intero staff della Guaranà eventi.

Il Caffè.TV 2012

A VELLETRI TORNA IL FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI

http://www.ilcaffe.tv/articolo/25781/a-velletri-torna-il-festival-dei-castelli-romani-dedicato-agli-emergenti

Scarica questo articolo

IL MAMILIO

Festival dei Castelli Romani 3 giorni di Musica inedita e d’Autore

http://www.ilmamilio.it/m/it/attualita/attualita-notizie/37379-festival-dei-castelli-romani-3-giorni-di-musica-inedita-e-d%E2%80%99autore.html

MUSICALNEWS 2016

Festival dei Castelli Romani dal 13 al 15 ottobre con Irene Grandi e Vittorio Nocenzi

http://www.musicalnews.com/ articolo.php?codice=34385&sz=6

controluce 2016

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI VINCE IL GRUPPO “IL BRANCO”

http://www.controluce.it/notiz ie/festival-dei-castelli-roman i-vince-gruppo-branco/

META MAGAZINE Una Generazione in Movimento 2016

FESTIVAL DEI CASTELLI ROMANI VINCE IL GRUPPO “IL BRANCO”


Interviste

Commenti